Windows 10 V1903 Caratteristiche rimosse o previste per la sostituzione

Windows 10 V1903 è una versione del sistema operativo Microsoft Windows con numerose caratteristiche rimosse o previste per la sostituzione. La rimozione di alcune di queste funzionalità è stata necessaria per migliorare la stabilità e la sicurezza del sistema operativo, mentre altre sono state sostituite con nuove funzionalità più avanzate. In questo articolo, esploreremo le principali caratteristiche rimosse o previste per la sostituzione in Windows 10 V1903 e come ciò influenzerà l’esperienza degli utenti.

Fine del servizio Windows: cosa fare per proteggere il tuo PC

Windows 10 V1903 ha visto la rimozione di alcune funzionalità e caratteristiche. Tuttavia, una cosa che gli utenti di Windows 10 devono tenere a mente è la fine del servizio Windows per alcune versioni di questo sistema operativo.

Cosa significa la fine del servizio Windows?

La fine del servizio Windows significa che Microsoft non fornirà più supporto tecnico, aggiornamenti di sicurezza o correzioni di bug per quella versione di Windows. Questo può rendere il tuo PC vulnerabile a problemi di sicurezza e di prestazioni.

Cosa fare per proteggere il tuo PC?

La prima cosa da fare per proteggere il tuo PC è assicurarti di avere la versione più recente di Windows 10. In questo modo, avrai accesso ai più recenti aggiornamenti di sicurezza e alle ultime funzionalità.

Controlla la tua versione di Windows 10

Per controllare la tua versione di Windows 10, vai su “Impostazioni” e seleziona “Sistema”. Quindi, seleziona “Informazioni” e cerca la voce “Versione”. Se la tua versione di Windows 10 è precedente alla 1903, è importante aggiornare il tuo sistema.

Aggiorna il tuo sistema

Per aggiornare il tuo sistema, vai su “Impostazioni” e seleziona “Aggiornamento e sicurezza”. Quindi, seleziona “Windows Update” e controlla se sono disponibili aggiornamenti. Se ci sono aggiornamenti disponibili, seleziona “Scarica” e “Installa” per aggiornare il tuo sistema.

Considera l’utilizzo di software di terze parti

Inoltre, per proteggere il tuo PC, potresti considerare l’utilizzo di software di terze parti per la sicurezza, come antivirus e firewall. Questi programmi possono aiutare a proteggere il tuo PC da minacce esterne.

Conclusione

È importante assicurarsi di avere la versione più recente di Windows 10 e di installare regolarmente gli aggiornamenti di sicurezza. Inoltre, potresti considerare l’utilizzo di software di terze parti per la sicurezza per proteggere ulteriormente il tuo PC.

Eliminare app Windows 10: ecco quelle inutili da cancellare

Con l’uscita della versione 1903 di Windows 10, alcune caratteristiche sono state rimosse o sostituite da nuove funzionalità. Tra queste, ci sono anche alcune app preinstallate che molti utenti potrebbero considerare inutili e che possono essere eliminate per liberare spazio sul disco rigido.

Ecco un elenco di alcune delle app preinstallate che possono essere eliminate:

  • 3D Viewer: un’applicazione che consente di visualizzare modelli 3D. Se non si utilizzano spesso questo tipo di file, l’app può essere eliminata.
  • Calculator: la classica calcolatrice di Windows. Se si preferisce utilizzare un’altra applicazione per i calcoli, è possibile eliminare questa.
  • Mail e Calendario: se si utilizza un altro client di posta elettronica o un’altra app per la gestione del calendario, queste app possono essere eliminate.
  • Skype: se non si utilizza Skype per le videochiamate o le chat, l’app può essere eliminata.
  • Sticky Notes: un’applicazione per annotare appunti virtuali. Se non si utilizza questa funzione, l’app può essere eliminata.
  • OneNote: l’app per prendere appunti di Microsoft. Se si preferisce utilizzare un’altra applicazione per la gestione delle note, questa può essere eliminata.
  • OneDrive: se non si utilizza il servizio di cloud storage di Microsoft, l’app può essere eliminata.

È importante notare che alcune di queste app possono essere reinstallate in seguito se si cambia idea. Inoltre, eliminare queste app non comporta alcun rischio per la stabilità del sistema operativo, ma aiuta a liberare spazio sul disco rigido e a mantenere il PC più ordinato.

Scadenza Windows 10: date importanti da conoscere

Con l’arrivo di Windows 10 V1903, alcune caratteristiche sono state rimosse o previste per la sostituzione. Tuttavia, oltre a queste novità, è importante conoscere anche le scadenze relative a Windows 10.

Aggiornamenti di sicurezza

Microsoft ha annunciato che gli aggiornamenti di sicurezza per Windows 10 verranno rilasciati per un periodo di 18 mesi dalla data di rilascio dell’aggiornamento. Questo significa che gli utenti di Windows 10 V1903 riceveranno gli aggiornamenti di sicurezza fino a dicembre 2020.

Supporto tecnico

Il supporto tecnico per Windows 10 V1903 sarà disponibile per un periodo di 18 mesi dalla data di rilascio dell’aggiornamento. Dopo questo periodo, gli utenti non riceveranno più assistenza tecnica da Microsoft.

Fine del supporto

La fine del supporto per Windows 10 V1903 è prevista per dicembre 2020. Ciò significa che Microsoft non rilascerà più aggiornamenti di sicurezza per questa versione di Windows 10 e gli utenti dovranno passare a una versione più recente per continuare a ricevere aggiornamenti di sicurezza.

Rischi e conseguenze di non aggiornare Windows 10

Windows 10 V1903 è l’ultima versione del sistema operativo di Microsoft, che offre numerose caratteristiche e funzionalità avanzate. Tuttavia, molte di queste funzionalità sono state rimosse o previste per la sostituzione. Non aggiornare il tuo sistema operativo può causare diversi rischi e conseguenze negative.

Rischi di non aggiornare Windows 10

La mancata installazione degli aggiornamenti di Windows 10 può causare diversi problemi di sicurezza per il tuo computer. Microsoft rilascia regolarmente gli aggiornamenti per risolvere le vulnerabilità di sicurezza e proteggere il sistema operativo da malware e virus. Se non si installano questi aggiornamenti, il tuo computer può diventare vulnerabile agli attacchi informatici e alla perdita di dati sensibili.

Inoltre, non aggiornare Windows 10 può causare problemi di compatibilità. Molti programmi e applicazioni richiedono la versione più recente del sistema operativo per funzionare correttamente. Se non si aggiorna il sistema operativo, potresti incontrare problemi con l’installazione di nuovi software o con l’esecuzione di programmi esistenti.

Conseguenze di non aggiornare Windows 10

La mancata installazione degli aggiornamenti di Windows 10 può causare diversi problemi e conseguenze negative per il tuo computer e la tua sicurezza online. Alcune delle conseguenze includono:

  • Vulnerabilità di sicurezza: senza gli aggiornamenti di sicurezza, il tuo computer può diventare vulnerabile agli attacchi informatici e alla perdita di dati.
  • Problemi di compatibilità: senza gli aggiornamenti, potresti incontrare problemi di compatibilità con i programmi e le applicazioni che utilizzi.
  • Prestazioni ridotte: la mancata installazione degli aggiornamenti può causare una diminuzione delle prestazioni del tuo computer.
  • Perdita di dati: senza gli aggiornamenti di sicurezza, il tuo computer può diventare vulnerabile alla perdita di dati a causa di virus o malware.

Microsoft rilascia regolarmente gli aggiornamenti per risolvere le vulnerabilità di sicurezza e migliorare la compatibilità del sistema operativo. Non ignorare gli aggiornamenti e assicurati di installarli regolarmente per garantire la sicurezza e la stabilità del tuo computer.

Windows 10 – Aggiorna le modifiche 1903 (dal 1809)

Windows 1903: con il suo recente annuncio e rilascio, avete richiesto una guida di ottimizzazione che ho già realizzato e metterò il link qui sopra, ma oltre a ciò ci sono molti nuovi cambiamenti che non sono stati menzionati in quella guida e oggi andremo attraverso tutti questi diversi cambiamenti, iniziando dall’aspetto. Prima di tutto, abbiamo il nuovo tema chiaro opzionale che sembra abbastanza bello se mi permettete di dirlo. Anche Windows Explorer ha un nuovo icona e il menu di alimentazione ha ricevuto anche delle icone che avranno un piccolo punto arancione se c’è un aggiornamento in sospeso. C’è anche una nuova immagine di sfondo predefinita che permette di sapere che hai aggiornato a Windows 1903. Hai anche una nuova Game bar dal nuovo aspetto e puoi anche cambiare il colore del puntatore nelle impostazioni con colori personalizzati. Ora passiamo ai cambiamenti delle impostazioni, la pagina di archiviazione è ora più visuale per mostrare cosa sta occupando spazio. Ci sono anche dei miglioramenti per unire i pannelli di controllo nelle app delle impostazioni stesse in modo da non dover cercare i singoli menu di impostazione che sono stati frammentati nelle versioni precedenti. Ora c’è anche la possibilità di trascinare e rilasciare per installare i caratteri, rendendo la vita un po’ più facile. Inoltre, ora è presente un’icona del microfono nella barra delle applicazioni che ti mostra quando viene utilizzato, così sai visivamente se il tuo microfono è acceso o spento e se le app stanno effettivamente utilizzando il microfono in background. Nelle impostazioni dell’app, è ora visibile anche la pagina della fotocamera che mostra quali app stanno utilizzando la fotocamera, sia attivamente che passivamente. Puoi ora configurare un indirizzo IP statico e un server DNS per le connessioni Ethernet nelle pagine delle proprietà. La deframmentazione è ora disponibile tramite la pagina di archiviazione delle impostazioni. L’impostazione delle opzioni di accesso alternative è ora più chiara. C’è anche una nuova sezione di ricerca nelle impostazioni per controllare se verranno mostrati contenuti espliciti e se sarà effettuata la ricerca nel cloud. Ci sono anche nuove opzioni e informazioni sull’indicizzazione in Windows e una nuova pagina di attivazione vocale nelle impostazioni per controllare le impostazioni. C’è anche una nuova pagina delle chiamate telefoniche per consentire o bloccare le app dall’effettuare chiamate telefoniche se stai utilizzando questo dispositivo con una SIM o una eSIM che può aiutare a gestire attivamente il tuo Windows Phone. Passando agli aggiustamenti della tastiera, l’input touch si adatta ora alla tastiera virtuale per ottimizzare l’accuratezza, quindi premendo contemporaneamente il tasto Windows e il punto viene visualizzato un pannello che supporta l’emoji 12 standard e la tastiera di Windows ora include anche simboli e può suggerire correzioni automatiche opzionali per una tastiera fisica. Ci sono anche nuove tastiere fonetiche per l’hindi, il bengalese, il tamil, il marathi, il punjabi, il gujarati, l’odiya, il telugu, il kannada e il malayalam. Ci sono anche il supporto per l’inglese Ada, il vietnamita Telex e gli input basati sul numero VNI. Tra le nuove funzioni c’è il sandbox, una macchina virtuale on-demand per eseguire app in modo sicuro e indipendentemente. C’è anche un nuovo strumento per la cronologia degli appunti che mi piace molto perché copio e incollo molto spesso e avere un elenco e la possibilità di selezionare le cose che ho copiato e incollato in precedenza rende la vita molto più facile. Puoi anche lanciare applicazioni desktop nel mix di realtà, come Spotify, Paint.net e Visual Studio code. Oltre alle nuove funzioni, ci sono anche alcune modifiche alle funzioni che funzionano in modo diverso rispetto alle versioni precedenti di Windows. Ad esempio, ci sono alcune opzioni extra in Snip & Sketch. Windows 10 ora supporta le immagini RAW in modo nativo, come C R2 e CR W per Canon, Nef per Nikon, Raf per Fuji, Dmg per Sony, ecc. La libreria è fornita da Laibroad.org. Windows Defender ora ha la protezione anti-manomissione e la protezione delle applicazioni, e puoi impostare la scheda predefinita nel Task Manager. I download in Esplora risorse sono ora ordinati e categorizzati per data, con i più recenti per primi come predefinito. Passando all’installer di Windows 10, lo sfondo di Windows 10 durante l’installazione è ora bianco anziché viola e Cortana è silenziosa per impostazione predefinita durante l’installazione di Windows. In App e funzionalità, sono disponibili più app disinstallabili, come 3D Viewer, Calcolatrice, Calendario, Musica Groove, Posta, Film e TV, Paint 3D, Snip & Sketch, Sticky Notes e Registratore vocale. Se stai costruendo un nuovo PC, ora avrai bisogno di almeno 32 GB di spazio su disco minimo. I dispositivi esistenti non saranno influenzati. L’aggiornamento di Windows ha ricevuto alcuni miglioramenti. Windows 10 Pro può ora rimandare gli aggiornamenti fino a 365 giorni. Puoi anche mettere in pausa gli aggiornamenti dalla pagina degli aggiornamenti precedenti di Windows e puoi mettere in pausa tutti gli aggiornamenti su Windows 10 per un massimo di 35 giorni prima di dover installare gli ultimi aggiornamenti, dopo i quali puoi mettere in pausa di nuovo. Windows può anche disinstallare automaticamente gli aggiornamenti se il tuo PC non si avvia dopo l’aggiornamento. Gli aggiornamenti non saranno ancora installati durante l’orario di attività, ma Windows ora può regolare automaticamente l’orario di attività in base alla cronologia del dispositivo, in modo da poter installare gli aggiornamenti durante quei periodi di inattività. Questo ovviamente abilita un servizio in background che personalmente non mi piace molto. Per le ottimizzazioni, ci sono stati miglioramenti e ottimizzazioni per l’utilizzo di Narrator e Windows ora ricordano anche la luminosità indipendentemente che tu sia o meno collegato all’alimentazione, il che è interessante per i tablet o i laptop Windows, specialmente su questi dispositivi a bassa potenza. Ci sono anche alcune modifiche alle impostazioni di Cortana. La trascina della luminosità ora è visibile anche nel centro di azione. Ora passiamo ai problemi riscontrati, come la luminosità dello schermo che potrebbe non rispondere agli aggiustamenti, così come il nightlight. C’è anche la visualizzazione duplicata delle cartelle e dei documenti nei profili utente. Un altro problema è quello che ho personalmente riscontrato, ovvero se hai un dispositivo di archiviazione USB o una scheda SD con un lettore di schede di memoria collegato e stai cercando di aggiornare a 1903, non ti permetterà di aggiornare e dovrai rimuovere il dispositivo e riavviare il processo di aggiornamento. C’è anche il problema di non riuscire a scoprire o connettersi a dispositivi Bluetooth. Se hai un dispositivo audio Intel, potrebbe visualizzare un errore strano come la notifica di door desist e a volte potrebbe esserci una perdita di connettività Wi-Fi. Esiste anche un’incompatibilità con AMD Raider. Vecchie versioni del software anti-cheat di Battle I possono essere incompatibili con Fortnite e PUBG, ad esempio. Gli ultimi problemi riguardano le applicazioni Direct3D sui display ruotati che potrebbero avere problemi a passare alla modalità a schermo intero. Questi sono tutti i cambiamenti e le caratteristiche di Windows 10 1903. Spero vi sia piaciuto il video di oggi.