Rendi la schermata di accesso Visualizza un colore solido in Windows 11/10

La schermata di accesso di Windows 11/10 è la prima cosa che si vede quando si avvia il computer. Sebbene sia funzionale, può essere un po’ monotona e poco personalizzabile. Tuttavia, esiste un modo per rendere la schermata di accesso più accattivante e personalizzata, cambiando il colore di sfondo in un colore solido. In questo modo, si può dare un tocco di personalità al proprio computer già dalla schermata di accesso. In questo articolo, spiegheremo come rendere la schermata di accesso visualizza un colore solido in Windows 11/10, in modo da personalizzare il proprio computer e renderlo più accattivante fin dalla prima schermata.

Ripristina il colore originale: consigli e trucchi

La schermata di accesso di Windows 11/10 viene visualizzata in un colore solido di default. Tuttavia, se hai modificato il colore e ora vuoi ripristinare il colore originale, ci sono alcuni consigli e trucchi che puoi seguire.

Passo 1: Accedi alle impostazioni di Windows. Puoi farlo facendo clic sul pulsante Start e selezionando l’icona delle impostazioni.

Passo 2: Seleziona la sezione “Personalizzazione” dalle opzioni disponibili.

Passo 3: Nella sezione “Personalizzazione”, seleziona “Sfondo” dal menu a sinistra.

Passo 4: Scorri verso il basso fino alla sezione “Colori” e seleziona “Scegli un colore”.

Passo 5: Nella schermata successiva, seleziona “Colori predefiniti” e scegli il colore originale che desideri ripristinare.

Passo 6: Seleziona “Salva” per salvare le modifiche apportate.

Passo 7: Riavvia il tuo computer per applicare le modifiche.

Con questi semplici passaggi, puoi ripristinare il colore originale della schermata di accesso di Windows 11/10. Tuttavia, se non sei soddisfatto dei colori predefiniti, puoi sempre personalizzare il colore a tuo piacimento seguendo gli stessi passaggi.

Nota: È importante ricordare che se hai abilitato la funzionalità “Mostra l’immagine di sfondo sulla schermata di accesso”, il colore originale potrebbe non essere visibile. In questo caso, dovrai disabilitare questa funzionalità per vedere il colore solido sulla schermata di accesso.

Segui questi consigli e trucchi per personalizzare la schermata di accesso al tuo gusto.

Ripristino dei colori di Windows 11: guida rapida

Se hai problemi con i colori visualizzati sul tuo computer con Windows 11, può essere necessario ripristinare le impostazioni predefinite dei colori. Fortunatamente, ci sono alcuni passaggi semplici che puoi seguire per ripristinare i colori di Windows 11. In questa guida rapida, ti spiegheremo come fare.

Passo 1: Accedi alle impostazioni di Windows 11

Per accedere alle impostazioni di Windows 11, fai clic sull’icona Start nella parte inferiore sinistra dello schermo o premi il tasto Windows sulla tastiera. Seleziona quindi l’icona delle impostazioni, che si presenta come un ingranaggio.

Passo 2: Seleziona “Personalizzazione”

All’interno delle impostazioni di Windows 11, seleziona “Personalizzazione” dal menu a sinistra.

Passo 3: Seleziona “Colori”

All’interno del menu Personalizzazione, seleziona “Colori”. Questo ti porterà alla pagina delle impostazioni dei colori.

Passo 4: Ripristina i colori predefiniti

Sulla pagina delle impostazioni dei colori, scorri verso il basso fino a trovare la sezione “Scegli un colore”. Fai clic sul pulsante “Ripristina” sotto la sezione “Scegli un colore” per ripristinare i colori predefiniti di Windows 11.

Passo 5: Verifica i cambiamenti

Dopo aver ripristinato i colori predefiniti di Windows 11, verifica se i problemi di colori sono stati risolti. Se i colori non sono ancora corretti, puoi provare a modificare manualmente le impostazioni dei colori o cercare soluzioni alternative.

Seguendo questi passaggi, puoi ripristinare rapidamente le impostazioni dei colori predefiniti e tornare a godere di un’esperienza visiva piacevole sul tuo computer con Windows 11.

Risolvere problemi di schermo: guida rapida per ripristinare la visualizzazione corretta

Se hai problemi con la visualizzazione del tuo schermo, non ti preoccupare! Ci sono molte soluzioni che puoi provare per ripristinare la visualizzazione corretta. In questa guida rapida, ti forniremo le informazioni necessarie per risolvere i problemi di schermo in Windows 11/10.

Passo 1: Verifica le connessioni del monitor
Il primo passo è verificare che il monitor sia correttamente collegato al computer. Assicurati che tutti i cavi siano collegati saldamente alle porte corrette. Se il monitor è collegato tramite un cavo HDMI, assicurati che il computer sia impostato per l’uscita video tramite HDMI.

Passo 2: Verifica le impostazioni del monitor
Assicurati che le impostazioni del monitor siano corrette. Premi il tasto “Menu” sul monitor e utilizza i pulsanti di navigazione per accedere alle impostazioni. Verifica la risoluzione, la luminosità, il contrasto e gli altri parametri visivi.

Passo 3: Aggiorna i driver della scheda video
I driver della scheda video sono i programmi che consentono al computer di comunicare con il monitor. Se i driver non sono aggiornati, potrebbero verificarsi problemi di visualizzazione. Per aggiornare i driver della scheda video, vai al sito web del produttore della scheda video e scarica la versione più recente.

Passo 4: Utilizza lo strumento di risoluzione dei problemi di visualizzazione
Windows 11/10 ha uno strumento integrato per risolvere i problemi di visualizzazione. Per utilizzarlo, vai su “Impostazioni” > “Sistema” > “Schermo” > “Risoluzione dei problemi” e segui le istruzioni sullo schermo.

Passo 5: Ripristina le impostazioni di visualizzazione di Windows
Se tutte le altre soluzioni non funzionano, puoi provare a ripristinare le impostazioni di visualizzazione di Windows. Vai su “Impostazioni” > “Sistema” > “Schermo” > “Impostazioni avanzate del display” > “Ripristina impostazioni” e segui le istruzioni sullo schermo.

Segui questi passaggi e dovresti essere in grado di ripristinare la visualizzazione corretta. Ricorda sempre di verificare le connessioni del monitor, le impostazioni del monitor, di aggiornare i driver della scheda video, di utilizzare lo strumento di risoluzione dei problemi di visualizzazione e di ripristinare le impostazioni di visualizzazione di Windows se necessario.

Cambiare l’immagine di avvio su Windows 11

Se sei uno di quelli che desidera personalizzare il sistema operativo Windows 11, una delle cose che puoi fare è cambiare l’immagine di avvio. Questo può essere fatto con pochi passaggi semplici e veloci.

Prima di iniziare, è importante notare che per modificare l’immagine di avvio di Windows 11, è necessario avere i privilegi di amministratore.

Ecco i passaggi per cambiare l’immagine di avvio su Windows 11:

Passo 1: Accedi al tuo computer Windows 11 con un account amministratore.

Passo 2: Premi il tasto Windows + R per aprire la finestra di dialogo Esegui.

Passo 3: Digita “regedit” nella finestra di dialogo Esegui e premi Invio.

Passo 4: Vai a “HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREPoliciesMicrosoftWindowsSystem” nella finestra di dialogo dell’editor del registro.

Passo 5: Clicca con il pulsante destro del mouse sulla chiave “System” e seleziona “Nuovo” > “Valore DWORD (32 bit)”.

Passo 6: Rinomina il valore DWORD come “DisableLogonBackgroundImage” e premi Invio.

Passo 7: Clicca con il pulsante destro del mouse sul valore “DisableLogonBackgroundImage” e seleziona “Modifica”.

Passo 8: Cambia il valore dei dati in “1” e premi OK.

Passo 9: Chiudi l’editor del registro e riavvia il tuo computer.

Quando il tuo computer si avvia di nuovo, vedrai un colore solido come sfondo anziché l’immagine di avvio predefinita.

Per ripristinare l’immagine di avvio predefinita, segui questi passaggi:

Passo 1: Accedi al tuo computer Windows 11 con un account amministratore.

Passo 2: Ripeti i passaggi dal 2 al 4 sopra menzionati.

Passo 3: Clicca con il pulsante destro del mouse sul valore “DisableLogonBackgroundImage” e seleziona “Modifica”.

Passo 4: Cambia il valore dei dati in “0” e premi OK.

Passo 5: Chiudi l’editor del registro e riavvia il tuo computer.

Tieni presente che è importante fare attenzione quando si lavora con l’editor del registro, poiché le modifiche apportate possono avere un impatto significativo sul funzionamento del sistema operativo.

Ciao a tutti, bentornati su Crown Geek. In questo video vi spiegherò come ripristinare le impostazioni predefinite del colore in Windows 11 su PC e laptop. Se avete cambiato accidentalmente le impostazioni del colore o se non vi sentite a vostro agio con quelle attuali e volete tornare alle impostazioni predefinite, seguite semplicemente questi passaggi.

1. Cliccate con il tasto destro sull’icona di Windows nella barra delle applicazioni e selezionate “Impostazioni”.

2. Nella sezione “Sistema”, cliccate su “Schermo”.

3. Scorrete verso il basso e sotto “Impostazioni correlate” troverete l’opzione “Impostazioni avanzate dello schermo”. Cliccateci sopra.

4. Verranno visualizzati tutti i vostri monitor collegati. Se ne avete uno solo, selezionatelo e cliccate su “Proprietà adattatore schermo per display 1”. Se avete più monitor, selezionate quello per il quale volete cambiare le impostazioni del colore, cliccate su “Display 1” e si aprirà una nuova finestra come questa.

5. Cliccate su “Gestione colori” e poi nuovamente su “Gestione colori”. Comparirà un’altra finestra. Nella barra del menu superiore, cliccate su “Avanzate”.

6. In fondo alla finestra troverete l’opzione “Le impostazioni del colore sono conservate separatamente per ogni utente”. Cliccate su “Cambia colore di sistema predefinito”. Comparirà un’altra finestra. Nella barra del menu superiore, cliccate nuovamente su “Avanzate”.

7. Ora vedrete l’opzione “Utilizza la calibrazione del display di Windows”. Spuntatela e cliccate su “Chiudi”, poi di nuovo su “Chiudi” e infine su “OK”.

8. Riavviate il vostro PC o laptop e il colore sarà ripristinato su Windows 11.

Questa è una procedura veloce. Spero che funzioni anche per voi. Se avete domande, lasciate un commento qui di seguito e non dimenticate di mettere mi piace e iscrivervi al canale. A presto!