Questo dispositivo è attualmente in uso – Errore USB su Windows 11/10

Quando si collega una periferica USB al proprio computer, può capitare di ricevere un messaggio di errore che recita “Questo dispositivo è attualmente in uso”. Questo errore può verificarsi su sistemi operativi Windows 11 o Windows 10 e può essere causato da diversi fattori, tra cui l’utilizzo simultaneo della periferica USB da parte di più programmi o processi, problemi di driver o di configurazione del sistema operativo. In questo articolo, esploreremo le possibili cause dell’errore USB e forniremo alcune soluzioni per risolverlo.

Risoluzione errore dispositivo in uso

Se hai ricevuto l’errore “Questo dispositivo è attualmente in uso” quando hai provato a collegare una chiavetta USB o qualsiasi altro dispositivo USB al tuo computer, allora probabilmente stai cercando una soluzione per risolvere il problema. Questo errore significa che il dispositivo che stai cercando di utilizzare è già in uso da un’altra applicazione o processo sul tuo computer.

Provare a scollegare e ricollegare il dispositivo

La prima cosa che devi fare è provare a scollegare il dispositivo USB e ricollegarlo. In alcuni casi, il dispositivo potrebbe essere stato disconnesso in modo improprio e potrebbe essere necessario ricollegarlo correttamente per farlo funzionare.

Chiudere le applicazioni in uso

Se il dispositivo USB è ancora in uso, potresti dover chiudere le applicazioni che lo stanno utilizzando. Ad esempio, se stai cercando di estrarre dei file dalla chiavetta USB, potrebbe essere necessario chiudere il programma che sta utilizzando i file.

Disconnettere il dispositivo tramite Gestione dispositivi

Se il dispositivo USB è ancora in uso dopo aver chiuso tutte le applicazioni, è possibile che un processo di sistema stia ancora utilizzando il dispositivo. In questo caso, puoi provare a disconnettere il dispositivo tramite Gestione dispositivi. Per farlo, apri Gestione dispositivi, cerca il dispositivo USB e seleziona “Disattiva dispositivo” dal menu contestuale.

Riavviare il computer

Se tutte le opzioni precedenti non hanno funzionato, potrebbe essere necessario riavviare il computer. Ciò può risolvere il problema se il dispositivo USB era bloccato da un processo in background che non era possibile terminare.

Tuttavia, se il problema persiste, potrebbe esserci un problema hardware con il dispositivo USB o con la porta USB del computer e potrebbe essere necessario sostituire il dispositivo o la porta.

Abilitare le porte USB su Windows 11: guida pratica”.

Windows 11 è la nuova versione del sistema operativo Microsoft, ma a volte può capitare di avere problemi con le porte USB. Uno dei messaggi di errore più comuni è “Questo dispositivo è attualmente in uso”. Questo errore può essere causato da diversi fattori, ma la soluzione più semplice è quella di abilitare le porte USB.

Ecco una guida pratica su come abilitare le porte USB su Windows 11.

Passo 1: Apri il “Gestione dispositivi” cliccando sul pulsante “Start” e digitando “Gestione dispositivi” nella barra di ricerca.

Passo 2: Espandi la sezione “Controller USB (Universal Serial Bus)”.

Passo 3: Fai clic con il pulsante destro del mouse sulla porta USB che vuoi abilitare e seleziona “Abilita dispositivo”.

Passo 4: Riavvia il computer per applicare le modifiche.

Se non riesci ad abilitare la porta USB o se il problema persiste, potrebbe essere necessario aggiornare i driver o verificare se ci sono conflitti con altri dispositivi. Per aggiornare i driver, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla porta USB e seleziona “Aggiorna driver”.

Attenzione: Abilitare le porte USB può comportare un rischio per la sicurezza del tuo computer. Assicurati di conoscere l’origine del dispositivo USB che stai connettendo e di eseguire una scansione antivirus prima di accettare qualsiasi file.

Tuttavia, è importante prestare attenzione alla sicurezza del tuo computer e verificare sempre l’origine dei dispositivi USB che colleghi.

Risoluzione problemi: dispositivo USB non riconosciuto dal computer

Il problema del dispositivo USB non riconosciuto dal computer è uno dei problemi più comuni tra gli utenti di Windows 11/10. Questo problema può essere causato da diversi fattori, come problemi di driver, problemi di alimentazione, problemi di porta USB o problemi di conflitto di dispositivi.

Se il tuo dispositivo USB non viene riconosciuto dal computer, non preoccuparti, ci sono alcune soluzioni che puoi provare per risolvere il problema.

1. Verifica il dispositivo USB su un altro computer

Prima di procedere con le soluzioni, è importante verificare che il dispositivo USB funzioni su un altro computer. In questo modo, potrai escludere la possibilità che il problema sia causato dal dispositivo stesso.

2. Riavvia il computer

Il riavvio del computer può risolvere molti problemi, compreso quello del dispositivo USB non riconosciuto. Quindi, prova a riavviare il computer e vedere se il dispositivo USB viene riconosciuto.

3. Verifica il driver del dispositivo USB

Il problema del driver del dispositivo USB è uno dei motivi principali per cui il dispositivo non viene riconosciuto dal computer. Quindi, assicurati di avere l’ultimo driver per il dispositivo USB installato sul tuo computer.

4. Verifica le impostazioni di alimentazione

Le impostazioni di alimentazione del tuo computer possono influire sulla capacità del computer di riconoscere il dispositivo USB. Quindi, assicurati che le impostazioni di alimentazione siano corrette e che il computer fornisca abbastanza energia alle porte USB.

5. Verifica la porta USB

Il problema potrebbe essere causato da una porta USB difettosa o danneggiata. Quindi, prova a inserire il dispositivo USB in un’altra porta USB del computer. Se il dispositivo viene riconosciuto in un’altra porta, significa che la porta USB originale è difettosa.

6. Verifica i conflitti di dispositivi

I conflitti di dispositivi possono causare problemi con il riconoscimento del dispositivo USB. Quindi, assicurati di aver scollegato tutti gli altri dispositivi USB dal computer e prova a inserire il dispositivo USB di nuovo.

7. Ripristina il sistema

Se tutte le soluzioni precedenti non hanno funzionato, potresti dover ripristinare il sistema del tuo computer. Il ripristino del sistema può risolvere molti problemi, compreso quello del dispositivo USB non riconosciuto.

Conclusioni

Assicurati di seguire tutte le soluzioni passo dopo passo e vedrai che il tuo dispositivo USB verrà riconosciuto dal tuo computer in poco tempo.

Risolvere l’errore Codice 43 USB

Se stai riscontrando l’errore “Questo dispositivo è attualmente in uso” quando provi a collegare un dispositivo USB al tuo computer con Windows 11/10, potresti essere affetto dall’errore Codice 43 USB. Questo problema può essere molto fastidioso, ma fortunatamente ci sono diverse soluzioni che puoi provare per risolverlo.

1. Riavvia il tuo computer

Il primo passo da fare è riavviare il tuo computer. A volte, questo è sufficiente per risolvere il problema. Una volta che il computer si riavvia, prova a collegare nuovamente il dispositivo USB e verifica se il problema è stato risolto.

2. Disinstalla il driver USB

Se il riavvio del computer non risolve il problema, prova a disinstallare il driver USB. Per fare ciò, segui questi passaggi:

  1. Collega il dispositivo USB al tuo computer.
  2. Vai su “Gestione dispositivi” (puoi trovarlo digitando “Gestione dispositivi” nella barra di ricerca di Windows).
  3. Trova il dispositivo USB nella lista dei dispositivi e fai clic destro su di esso.
  4. Scegli “Disinstalla dispositivo” dal menu a discesa.
  5. Dopo aver disinstallato il dispositivo, scollega il dispositivo USB dal tuo computer.
  6. Riavvia il computer.
  7. Collega nuovamente il dispositivo USB al tuo computer e attendi che il driver venga reinstallato.

Se il driver non viene reinstallato automaticamente, puoi scaricare e installare il driver dal sito web del produttore del dispositivo USB.

3. Aggiorna i driver USB

Se il problema persiste dopo aver disinstallato e reinstallato il driver USB, potresti dover aggiornare i driver USB. Per fare ciò, segui questi passaggi:

  1. Vai su “Gestione dispositivi”.
  2. Fai clic destro sul dispositivo USB e scegli “Aggiorna driver” dal menu a discesa.
  3. Scegli “Cerca automaticamente il software del driver aggiornato”.
  4. Se Windows trova un driver aggiornato, segui le istruzioni per installarlo.

Se Windows non trova un driver aggiornato, puoi cercare il driver sul sito web del produttore del dispositivo USB e installarlo manualmente.

4. Verifica se ci sono problemi hardware

Se nessuna delle soluzioni sopra elencate risolve il problema, potrebbe esserci un problema hardware con il dispositivo USB o con la porta USB del tuo computer. Prova a collegare il dispositivo USB a un altro computer per verificare se funziona correttamente. Se funziona su un altro computer, il problema potrebbe essere la porta USB del tuo computer. In questo caso, dovresti portare il tuo computer da un tecnico per la riparazione.

Riassunto

L’errore Codice 43 USB può essere fastidioso, ma ci sono diverse soluzioni che puoi provare per risolverlo. Riavviare il computer, disinstallare e reinstallare il driver USB e aggiornare i driver USB sono soluzioni comuni che possono risolvere il problema. Se il problema persiste, potrebbe esserci un problema hardware con il dispositivo USB o con la porta USB del tuo computer e dovresti portare il tuo computer da un tecnico per la riparazione.

Ciao, sono Rubel di Tech Review. Oggi sono qui per mostrarti come risolvere un problema comune su Windows 11 riguardante i dispositivi di archiviazione esterni.

Passo 1: Apri la gestione disco

Per risolvere il problema, fai clic con il tasto destro del mouse sul menu Start. Da questo menu, seleziona “Gestione disco”.

Passo 2: Trova il tuo dispositivo esterno

Una volta aperta la Gestione disco, cerca il tuo dispositivo di archiviazione esterno. In questo caso, il mio dispositivo esterno è visualizzato qui.

Passo 3: Proprietà del dispositivo

Fai clic con il tasto destro del mouse sul dispositivo esterno e seleziona “Proprietà”.

Passo 4: Seleziona la scheda “Policies”

Una volta aperte le proprietà del dispositivo, fai clic sulla scheda “Policies”.

Passo 5: Seleziona “Migliore prestazione”

Nella scheda “Policies”, seleziona l’opzione “Migliore prestazione”.

Passo 6: Abilita la memorizzazione nella cache

Seleziona l’opzione “Abilita memorizzazione nella cache del dispositivo” se presente.

Passo 7: Riavvia il computer

Ora riavvia il computer dopo aver apportato queste modifiche.

Spero che il tuo problema sia risolto dopo il riavvio. Grazie per aver seguito questo tutorial. Spero che ti sia piaciuto. Assicurati di iscriverti al mio canale e lasciare un like.

A presto!