Privatezilla o Spydish ti aiuteranno a controllare e modificare le impostazioni della privacy di Windows 10

La privacy è diventata un problema sempre più importante in questi ultimi anni, in particolare per quanto riguarda l’utilizzo dei computer. Windows 10, il sistema operativo più diffuso al mondo, ha introdotto diverse funzionalità che possono raccogliere informazioni sensibili sui propri utenti. Per questo motivo, sono stati sviluppati strumenti come Privatezilla o Spydish, che consentono di controllare e modificare le impostazioni della privacy di Windows 10 in modo semplice e veloce. Questi software sono utili per chiunque voglia proteggere la propria privacy e limitare la quantità di dati che vengono raccolti dal proprio computer. In questa breve presentazione, vedremo come questi strumenti possono aiutare a migliorare la privacy di Windows 10.

Guida facile alle impostazioni privacy: ecco come modificare le tue preferenze

Se sei preoccupato per la tua privacy mentre utilizzi il tuo computer Windows 10, ci sono alcune opzioni che puoi considerare per proteggere i tuoi dati personali. Due delle migliori opzioni sono Privatezilla e Spydish, due strumenti progettati per aiutarti a controllare e modificare le impostazioni della privacy di Windows 10.

Privatezilla è un software gratuito per Windows 10 che ti aiuta a proteggere la tua privacy disabilitando alcune delle impostazioni predefinite di Windows che possono essere utilizzate per raccogliere i tuoi dati personali. Questo strumento è facile da usare e ti consente di selezionare le impostazioni che desideri disabilitare. In questo modo, puoi personalizzare le tue preferenze di privacy per adattarle alle tue esigenze.

Spydish, invece, è un’altra opzione gratuita per Windows 10 che ti consente di disabilitare le impostazioni di privacy di Windows. Questo strumento è ancora più completo di Privatezilla, poiché offre molte opzioni di personalizzazione per la privacy. Spydish ti consente di disabilitare le impostazioni di privacy una per una o di utilizzare la funzione “disattiva tutto” per disabilitare tutte le impostazioni di privacy in una sola volta.

Entrambi gli strumenti sono facili da usare e ti consentono di personalizzare le tue impostazioni di privacy in base alle tue esigenze. Di seguito, ti forniamo una guida rapida su come utilizzare Privatezilla e Spydish per modificare le tue preferenze di privacy su Windows 10.

Utilizzo di Privatezilla

1. Scarica e installa Privatezilla dal sito ufficiale.
2. Apri il programma e seleziona le impostazioni di privacy che desideri disabilitare.
3. Fai clic su “Apply” per applicare le modifiche alle impostazioni di privacy di Windows 10.

Utilizzo di Spydish

1. Scarica e installa Spydish dal sito ufficiale.
2. Apri il programma e seleziona le impostazioni di privacy che desideri disabilitare.
3. Fai clic su “Apply” per applicare le modifiche alle impostazioni di privacy di Windows 10.

Con questi strumenti, puoi personalizzare le tue preferenze di privacy in base alle tue esigenze e proteggere i tuoi dati personali.

Come rimuovere la pubblicità su Windows 10: ecco la guida completa

Se hai notato un aumento di pubblicità sul tuo computer con Windows 10, non sei l’unico. La pubblicità su Windows 10 è diventata sempre più invasiva, ma ci sono alcune soluzioni per rimuoverla.

Una soluzione è utilizzare software di terze parti come Privatezilla o Spydish. Questi programmi ti aiuteranno a controllare e modificare le impostazioni della privacy di Windows 10.

Privatezilla è un software open source che ti consente di analizzare e modificare le impostazioni di privacy di Windows 10. Puoi utilizzarlo per disattivare le funzionalità di telemetria, gli annunci personalizzati e molto altro. Inoltre, Privatezilla è facile da usare e completamente gratuito.

Spydish è un altro software di terze parti che ti aiuta a controllare e modificare le impostazioni di privacy di Windows 10. Puoi utilizzarlo per disattivare le funzioni di telemetria, limitare l’accesso di Microsoft alle tue informazioni personali e bloccare gli annunci personalizzati. Inoltre, Spydish è completamente gratuito e facile da usare.

Inoltre, puoi anche disattivare le pubblicità di Windows 10 manualmente. Per farlo, segui questi passaggi:

1. Vai su Impostazioni.
2. Seleziona Privacy.
3. Scorri verso il basso e seleziona Annunci.
4. Disattiva la voce “Consenti Microsoft di mostrare annunci”.

Con questi semplici passaggi, puoi disattivare le pubblicità su Windows 10. Se vuoi un’opzione più completa e personalizzabile, puoi utilizzare Privatezilla o Spydish per controllare e modificare le impostazioni di privacy di Windows 10.

Fermare lo spionaggio di Windows

Se ti stai chiedendo se Windows ti spia, abbiamo analizzato i dati di un nuovo laptop e abbiamo scoperto che il computer si connetteva a siti sospetti senza il nostro consenso. Da allora, il nostro video è stato citato da diverse fonti, come Linus Tech Tips e Neowin, e molti di voi hanno richiesto un seguito per bloccare la telemetria di Microsoft.

Utilizzare alcuni strumenti per bloccare la telemetria di Microsoft

Una possibile soluzione è monitorare le richieste dell’indirizzo di destinazione del computer e bloccare individualmente i server sospetti con un firewall. Tuttavia, questa non è la soluzione consigliata, poiché gli indirizzi possono cambiare e i componenti che si connettono a tali indirizzi restano comunque sul tuo sistema.

Invece, ti consiglio di disabilitare i componenti di Windows responsabili della telemetria utilizzando alcuni strumenti specifici. Uno di questi strumenti è O&O ShutUp10, che ti consente di controllare il registro di Windows e disabilitare vari componenti di condivisione dati con Microsoft e altre fonti di terze parti. È importante comprendere la differenza tra “utente corrente” e “macchina locale” per applicare le giuste impostazioni.

Inoltre, puoi utilizzare Ultimate Windows Tweaker per personalizzare ulteriormente Windows e disabilitare altre funzionalità che potrebbero inviare dati a Microsoft.

Risultati del blocco della telemetria

Dopo aver utilizzato questi strumenti per bloccare la telemetria, ho eseguito un’analisi di rete con Wireshark e ho notato che le richieste sono rivolte solo a Microsoft, senza indirizzi di terze parti sospetti come prima. Naturalmente, mantenendo alcune funzioni di ricerca online attive, le richieste potrebbero essere ridotte ulteriormente.

Spero che questa guida ti aiuti a riprendere il controllo del tuo sistema Windows. Ricorda di condividere questo video se ti è piaciuto. E adesso, parliamo del nostro sponsor.

Sponsorizzazione di Neva

Se sei stanco di essere spiato da Google, esiste un’alternativa: Neva, un nuovo motore di ricerca che non fa pubblicità e non vende i tuoi dati. Offrono un piano gratuito e un piano Premium a pagamento con servizi come un gestore di password, una VPN e funzionalità di ricerca avanzate.

Neva offre anche risultati di ricerca personalizzati, anteprime dei siti web e funzionalità innovative come la visualizzazione del codice direttamente nella casella di ricerca. È un’opportunità per passare a un motore di ricerca in cui tu sei il cliente e non il prodotto. Puoi iniziare a utilizzare Neva cliccando sul link nella descrizione e creando un account.

Grazie per aver guardato questo video. Sono Leo e ricorda, mantieniti informato e al sicuro.