Come modificare la combinazione di colori predefinita nel terminale di Windows

Il terminale di Windows è uno strumento molto utile per eseguire comandi e interagire con il sistema operativo. Tuttavia, la combinazione di colori predefinita potrebbe non essere sempre di gradimento degli utenti. In questo tutorial, spiegheremo come modificare facilmente la combinazione di colori predefinita del terminale di Windows, personalizzando l’esperienza di utilizzo del terminale in base alle proprie preferenze. Seguiremo passo passo tutte le istruzioni necessarie per apportare queste modifiche alle impostazioni di default del terminale.

Come rendere il tuo prompt dei comandi (Cmd) ecologico

Introduzione

Il prompt dei comandi di Windows (Cmd) è uno strumento molto utile per gli utenti che amano lavorare con il terminale. Tuttavia, la combinazione di colori predefinita del Cmd può risultare fastidiosa per gli occhi, soprattutto se si trascorre molto tempo lavorando con esso.

Perché rendere il prompt dei comandi ecologico?

La risposta è semplice: per salvaguardare l’ambiente! Utilizzando uno sfondo nero e caratteri verdi, si può ridurre il consumo di energia del proprio computer e, di conseguenza, contribuire a preservare l’ambiente. Inoltre, uno sfondo nero e caratteri verdi è anche molto più facile da leggere e riduce l’affaticamento degli occhi.

Come modificare la combinazione di colori predefinita nel terminale di Windows

Per modificare la combinazione di colori predefinita nel terminale di Windows, seguire i seguenti passaggi:

  1. Aprire il prompt dei comandi di Windows (Cmd).
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla barra del titolo del prompt dei comandi e selezionare “Proprietà”.
  3. Nella finestra di dialogo “Proprietà”, selezionare la scheda “Colori”.
  4. Scegliere uno sfondo nero e caratteri verdi dalla lista dei colori disponibili. È anche possibile personalizzare ulteriormente la combinazione di colori selezionando i colori desiderati per lo sfondo e i caratteri.
  5. Cliccare “OK” per salvare le modifiche.

Conclusione

Modificare la combinazione di colori predefinita del prompt dei comandi di Windows è un’operazione molto semplice che può contribuire a salvaguardare l’ambiente e ridurre l’affaticamento degli occhi. Prova a utilizzare uno sfondo nero e caratteri verdi e noterai la differenza!

Cambiare i Colori di Windows: Guida pratica e veloce

Se stai cercando di personalizzare la tua esperienza di utilizzo di Windows, cambiare i colori del sistema è un’ottima opzione per rendere il tuo desktop più accattivante. In questa guida pratica e veloce, ti mostreremo come modificare la combinazione di colori predefinita nel terminale di Windows.

Passo 1: Apri il terminale di Windows

Per aprire il terminale di Windows, premi il tasto “Windows” sulla tastiera e cerca “terminale”. Una volta trovato, clicca sull’icona del terminale per aprirlo.

Passo 2: Apri le proprietà del terminale

Una volta aperto il terminale, clicca sull’icona a forma di quadrato presente nella barra del titolo e seleziona “Proprietà” dal menu a discesa.

Passo 3: Seleziona la scheda “Colori”

Nella finestra delle proprietà del terminale, seleziona la scheda “Colori”.

Passo 4: Modifica i colori del terminale

Nella scheda “Colori”, hai la possibilità di modificare i colori del terminale. Puoi selezionare la combinazione di colori predefinita dal menu a discesa, oppure personalizzare i colori uno per uno. Per modificare un colore specifico, clicca sulla casella di selezione del colore e scegli il colore desiderato dalla finestra di dialogo.

Passo 5: Salva le modifiche

Una volta che hai modificato i colori del terminale, clicca sul pulsante “OK” per salvare le modifiche.

Passo 6: Verifica le modifiche

Per verificare le modifiche apportate ai colori del terminale, chiudi e riapri il terminale. In questo modo, potrai vedere immediatamente se le modifiche apportate sono state salvate correttamente.

Conclusione

Come hai visto, modificare i colori del terminale di Windows è un’operazione semplice e veloce che può rendere la tua esperienza di utilizzo del sistema operativo ancora più personalizzata. Segui questi semplici passaggi e personalizza il tuo desktop in modo unico e originale.

Cambiare colori su Windows 10: la guida completa

Sei stanco della combinazione di colori predefinita nel terminale di Windows 10? Vuoi personalizzare la tua esperienza di utilizzo del sistema operativo? In questo articolo ti spiegheremo come modificare la combinazione di colori predefinita nel terminale di Windows.

Passaggio 1: Apri il terminale di Windows

Per prima cosa, apri il terminale di Windows 10. Puoi farlo digitando “cmd” nella barra di ricerca di Windows e premendo Invio o cliccando sull’icona del terminale nella barra delle applicazioni.

Passaggio 2: Apri le opzioni del terminale

Una volta aperto il terminale, clicca con il tasto destro del mouse sull’icona nella barra delle applicazioni e seleziona “Opzioni”.

Passaggio 3: Seleziona la combinazione di colori

Nella finestra di dialogo delle opzioni del terminale, seleziona la scheda “Colori”. Qui troverai una serie di combinazioni di colori predefinite tra cui scegliere. Seleziona quella che preferisci o personalizzala secondo le tue preferenze.

Passaggio 4: Salva le modifiche

Dopo aver selezionato la nuova combinazione di colori, fai clic su “OK” per salvare le modifiche e chiudere la finestra di dialogo delle opzioni del terminale. Ora il tuo terminale utilizzerà la nuova combinazione di colori selezionata.

Nota: Se hai difficoltà a leggere il testo sullo sfondo del tuo terminale, puoi modificare anche il colore del testo nella scheda “Colori”.

Conclusione

Cambiare la combinazione di colori predefinita nel terminale di Windows 10 è un modo semplice per personalizzare la tua esperienza di utilizzo del sistema operativo. Segui i passaggi sopra descritti per modificare la combinazione di colori e rendere il tuo terminale più accattivante e funzionale.

Ciao a tutti, in questa guida vi mostrerò come rendere il terminale di Windows molto più bello. Se andiamo al Microsoft Store per il terminale di Windows, vedremo che ci sono questi blocchi qui, ma non sono abilitati di default e sono un po’ più complicati da configurare. Per ottenere questi blocchi, tutto ciò di cui avete bisogno è il terminale di Windows installato oppure il terminale di Windows preview, che potete trovare sul Microsoft App Store oppure scaricarlo dal Microsoft GitHub. Una volta installato il terminale, vedrete qualcosa del genere o, su Windows 11, potrebbe essere già preinstallato per voi.

La prima cosa da fare è aprire le impostazioni cliccando sulla freccia in basso, poi su “Impostazioni” e nella scheda “Aspetto”, andare avanti e scorrere fino ad abilitare l’opzione “Usa materiale acrilico nella barra delle schede” che renderà la parte superiore trasparente e migliorerà l’aspetto. Per quanto riguarda il tema, possiamo scegliere solo tra scuro e chiaro, ma nella scheda “Schemi di colore” possiamo scegliere tra molti temi diversi o anche aggiungerne di nuovi da Internet.

Per aggiungere un nuovo tema, basta fare clic su “Modifica”, scegliere alcuni colori e rinominarlo. Altrimenti, è possibile importare file JSON. Ad esempio, nel link nella descrizione in basso, troverete una pagina con migliaia di profili di temi per il terminale di Windows, potete fare clic su “Ottieni tema” per prenderne nota, copiarlo negli Appunti, quindi nel terminale di Windows, fare clic su “Apri file JSON” e incollare il tema.

Inoltre, possiamo scaricare dei nerd font, che sono font normali con migliaia di icone e piccoli glifi che migliorano l’esperienza utente complessiva. Nel link GitHub sottostante, troverete una raccolta di font awesome, dev icons, OCT icons, material design, ecc. Scorrendo troverete i “patched fonts”, cioè i vari font che hanno aggiunto queste icone. Uno dei miei preferiti è il fire code nerd font.

Per scaricarli, basta andare alla sezione “releases”, scorrendo fino in fondo e cliccando sui file disponibili. Una volta scaricato il file, basta estrarlo in una cartella e successivamente installare i font semplicemente facendo clic destro sui file e scegliendo “installa”. Dopo aver installato i font, chiudere il terminale di Windows e riaprirlo per aggiornare la cache delle icone.

Successivamente, tornare alle impostazioni, andare su “Predefiniti”, “Profilo” e quindi cliccare su “Aspetto”. Qui si può cambiare lo schema di colore e il tipo di font, scegliendo uno dei font appena installati. Sono disponibili diverse opzioni tra cui scegliere.

A questo punto, siamo pronti per installare e configurare “oh-my-posh”, un’estensione per il terminale di Windows che migliorerà ancora di più l’aspetto. Nel link nella descrizione sotto il articolo, troverete “oh-my-posh” e tutto ciò che dobbiamo fare è assicurarci di avere accesso al comando “winget” eseguendo “winget” e verificando che restituisca una risposta. Se non ottenete una risposta, potete cercare “win get” nel Microsoft Store e installare l’app “App Installer”.

Dopo aver riavviato il terminale, dovreste avere accesso al comando “winget”. Quindi, cliccare su “Get Started”, su “Windows” sotto Installazione, e ci verrà suggerito di utilizzare un nerd font.

Per l’installazione, basta copiare il comando, incollarlo nella finestra di PowerShell o Prompt dei comandi e premere Invio per scaricare e installare “oh-my-posh”. Dopo l’installazione, si consiglia di riavviare il terminale.

Una volta riavviato il terminale, digitare “oh-my-posh” e premere Invio per abilitare la modifica estetica. Successivamente, è possibile modificare il tema del terminale digitando “get-posh-themes” per visualizzare una lista di temi disponibili. Scegliere il tema preferito e copiare il comando per impostarlo come tema predefinito.

Infine, aprire il file di configurazione del terminale e incollare il comando per impostare il tema desiderato. Riavviare il terminale e si noteranno i miglioramenti estetici. Ci sono molte altre personalizzazioni che possono essere fatte, come la trasparenza, l’aggiunta di padding alla finestra o la scelta di uno sfondo personalizzato.

Quindi, in conclusione, migliorare l’aspetto del terminale di Windows è molto semplice grazie a questi passaggi. Il terminale diventerà molto più accattivante e personalizzabile, offrendo un’esperienza utente migliore.