Microsoft deve risolvere il problema delle esclusive prima dell’arrivo di Project Scorpione

Microsoft si trova di fronte ad un problema importante riguardante le esclusive dei propri giochi. Infatti, molte delle esclusive di maggior successo della compagnia sono disponibili solo su Xbox, escludendo i giocatori su altre piattaforme. Questo problema diventa ancora più critico con l’arrivo di Project Scorpione, la nuova console di Microsoft che promette di essere la più potente sul mercato. Per assicurarsi il successo di questa console, Microsoft dovrà risolvere il problema delle esclusive e trovare un modo per portare alcuni dei loro titoli su altre piattaforme, altrimenti rischiano di perdere potenziali clienti. Questa sfida sarà fondamentale per il futuro della compagnia e del settore videoludico.

Differenze Xbox Project Scorpio: tutto ciò che devi sapere

Microsoft ha annunciato ufficialmente il progetto Xbox Project Scorpio, la nuova console a 4K che sarà rilasciata entro la fine del 2017. Ci sono molte differenze tra la nuova console e la precedente Xbox One. Ecco tutto ciò che devi sapere su Xbox Project Scorpio.

Hardware

La Xbox Project Scorpio avrà un processore octa-core personalizzato con una velocità di clock di 2,3 GHz. Ci saranno anche 12 GB di RAM GDDR5, garantendo una maggiore velocità e fluidità del gioco. La GPU avrà una potenza di 6 teraflops, rendendola la console più potente sul mercato. La console avrà anche un’unità di disco rigido da 1 TB.

4K

La Xbox Project Scorpio è stata progettata per essere la prima console a supportare il gioco in 4K. Ciò significa che i giochi saranno visualizzati con una risoluzione quattro volte superiore rispetto a quella della Xbox One. Questo renderà i giochi più nitidi e dettagliati, offrendo un’esperienza di gioco più realistica.

Esclusive

Microsoft deve risolvere il problema delle esclusive prima dell’arrivo di Project Scorpio. Attualmente, la Xbox One ha un elenco limitato di esclusive e Microsoft deve fare di più per convincere i giocatori a scegliere la loro console rispetto alla concorrenza. Sebbene Microsoft abbia dichiarato che tutti i giochi per Xbox One saranno compatibili con Xbox Project Scorpio, la mancanza di esclusive potrebbe essere un fattore negativo per i giocatori.

Retrocompatibilità

L’Xbox Project Scorpio avrà anche la retrocompatibilità con i giochi Xbox One e Xbox 360. Ciò significa che i giocatori potranno riprodurre i loro giochi preferiti delle generazioni precedenti senza dover acquistare una nuova console.

Differenze tra Xbox One X e Project Scorpio: Confronto completo

Microsoft deve risolvere il problema delle esclusive prima dell’arrivo di Project Scorpio. Ma, prima di discutere il problema delle esclusive, è importante capire le differenze tra Xbox One X e Project Scorpio.

Xbox One X è la console più recente di Microsoft, rilasciata nel 2017, e rappresenta un grande passo avanti rispetto alla Xbox One originale. La Xbox One X ha una potenza di elaborazione superiore rispetto alla Xbox One originale e supporta la tecnologia HDR e 4K Ultra HD. Inoltre, la Xbox One X ha una GPU con 6 teraflop di potenza di elaborazione, il che significa che può gestire giochi ad alta intensità grafica senza problemi.

Project Scorpio, invece, è stato il nome in codice del progetto che ha portato alla creazione della Xbox One X. In pratica, la Xbox One X è il risultato finale di questo progetto. Il nome “Project Scorpio” era stato scelto per rappresentare la potenza della console e la sua abilità di gestire giochi ad alta intensità grafica.

Tuttavia, non c’è molta differenza tra Xbox One X e Project Scorpio, poiché quest’ultimo era solo il nome in codice del progetto che ha portato alla creazione della Xbox One X. La Xbox One X è la console finale, che è stata rilasciata nel 2017.

Il problema delle esclusive è un tema importante per Microsoft, in quanto la società ha avuto difficoltà a offrire giochi esclusivi per le sue console. Questo è un problema che la compagnia deve risolvere prima dell’arrivo di Project Scorpio, in modo da poter offrire ai suoi utenti una vasta gamma di giochi esclusivi.

Tuttavia, il problema delle esclusive è un tema importante per Microsoft che deve essere risolto prima dell’arrivo di Project Scorpio.

6 cose che devi sapere su Project Scorpione

Scorpio, il progetto di Microsoft, sta per diventare la console più potente fino ad oggi. Sarà possibile provarlo durante la stagione delle festività nel quarto trimestre di quest’anno. Iniziamo con le sei cose che devi sapere su Scorpio.

1. Sei teraflop confermati

Un teraflop è una misura delle prestazioni, che ci indica dove si situerà Scorpio rispetto alle altre console e componenti PC. Permette un miglioramento del 30% rispetto alla PS4 di Sony e ben quattro volte e mezzo rispetto all’Xbox One.

2. Una potenza grafica senza precedenti tra le console

Scorpio sarà un vero e proprio mostro di potenza grafica. La sua GPU è composta da 40 unità di calcolo personalizzate, con una spinta di velocità a 1172 megahertz. Il processore è composto da otto core ed è basato su un sistema-on-chip (SOC) già presente nell’Xbox One, ma con una velocità di 2.3 gigahertz, ben 550 megahertz più veloce.

3. Più memoria

Scorpio ha un’espansione di memoria considerevole rispetto all’Xbox One. 12 gigabyte di RAM GDDR5, di cui 8 saranno dedicati ai giochi e 4 ai processi di background e alla gestione generale. Un gran passo avanti rispetto all’Xbox One, che aveva solo 5 gigabyte dedicati ai giochi.

4. Risoluzione nativa 4K

Durante la presentazione dei dettagli tecnici, Scorpio è stato mostrato in azione con il motore Forza Tech, utilizzato nei giochi Forza Motorsport 6 e Horizon 3. La risoluzione era nativa 4K con asset di alta qualità e riusciva a mantenere una fluidità di 60 fotogrammi al secondo, con picchi del 70% di utilizzo della GPU. Anche se non tutti i giochi raggiungeranno i 60 frame al secondo, è comunque un risultato molto impressionante.

5. Compatibilità con le versioni precedenti

Se hai preoccupazioni riguardo alla compatibilità dei giochi con Scorpio, non preoccuparti. Ogni gioco dell’Xbox One funzionerà perfettamente, così come tutti i giochi retrocompatibili dell’Xbox 360. Tuttavia, i giochi dovranno essere ottimizzati per sfruttare al massimo l’hardware potenziato.

6. Più potente di PS4 Pro

Scorpio è indubbiamente più potente di PS4 Pro, come era prevedibile. Entrambe le console richiedono ai developer di apportare modifiche per sfruttare l’hardware più potente. Non è ancora chiaro quanto complesse saranno queste modifiche, ma è stato annunciato il supporto per giochi nativi 4K a 1080p o anche 900p.

Ecco tutto ciò che sappiamo finora su Project Scorpio di Microsoft. Se ti ha incuriosito, faccelo sapere nei commenti e cosa vorresti vedere ancora da Microsoft. Se ti è piaciuto, non dimenticare di mettere un like e iscriverti al nostro canale per rimanere aggiornato sulle novità di Scorpio. Anche tu puoi far parte della nostra community su Gamespot!