Come eseguire il bordo legacy e il bordo del cromo fianco a fianco in Windows 10

L’esecuzione del bordo legacy e del bordo del cromo fianco a fianco in Windows 10 può essere utile per coloro che utilizzano ancora applicazioni legacy che richiedono il bordo legacy, ma preferiscono l’aspetto e le funzionalità del bordo del cromo. In questa guida, vedremo come eseguire entrambi i bordi contemporaneamente in modo da poter utilizzare le applicazioni legacy senza dover rinunciare alle funzionalità del bordo del cromo. Seguiremo passo dopo passo le istruzioni per eseguire questa operazione su Windows 10.

Cambiare colore al menù Start Windows 10: guida passo passo

Se vuoi personalizzare il look del tuo computer con Windows 10, una delle prime cose che puoi fare è cambiare il colore del menù Start. In questa guida passo passo ti spiegheremo come fare.

Passo 1: Clicca sul pulsante Start situato nell’angolo in basso a sinistra dello schermo.

Passo 2: Clicca sull’icona dell’ingranaggio per accedere alle impostazioni di Windows 10.

Passo 3: Clicca su “Personalizzazione”.

Passo 4: Scegli “Colori” dal menu a sinistra.

Passo 5: Scorri verso il basso fino a trovare la sezione “Scegli il tuo colore”.

Passo 6: Seleziona il colore che preferisci dalla lista di opzioni disponibili.

Passo 7: Se vuoi usare un colore personalizzato, clicca su “Personalizza il colore” e seleziona il colore desiderato utilizzando la barra di scorrimento o inserendo i valori RGB.

Passo 8: Clicca sul pulsante “Salva” per applicare le modifiche.

Ora il tuo menu Start avrà un nuovo look! Se vuoi tornare al colore predefinito, basta seguire gli stessi passaggi e selezionare “Colore predefinito” nella sezione “Scegli il tuo colore”.

Segui i passaggi che abbiamo descritto e in pochi minuti potrai avere un menu Start con il colore che preferisci.

Cambia il colore delle finestre di Windows in pochi semplici passi

Se stai cercando di personalizzare l’aspetto del tuo sistema operativo Windows 10, una delle cose più semplici che puoi fare è cambiare il colore delle finestre. Puoi scegliere tra una vasta gamma di colori predefiniti o selezionare un colore personalizzato per adattarlo al tuo gusto personale.

Ecco come puoi cambiare il colore delle finestre in pochi semplici passi:

  1. Fai clic sul pulsante Start e seleziona “Impostazioni”.
  2. Nella finestra di dialogo delle Impostazioni, fai clic su “Personalizzazione”.
  3. Seleziona “Colori” nel menu a sinistra.
  4. Scorri verso il basso fino alla sezione “Scegli il tuo colore” e seleziona un colore predefinito o fai clic su “Personalizza” per selezionare un colore dalla tua palette preferita.
  5. Una volta selezionato il colore, assicurati che la casella “Mostra il colore sulle barre del titolo, sulla barra delle applicazioni e sul menu Start” sia attivata. In questo modo il colore selezionato verrà applicato alle finestre del tuo sistema operativo Windows.

Con questi semplici passaggi, avrai cambiato il colore delle finestre del tuo sistema operativo Windows 10.

Se vuoi ulteriori personalizzazioni, puoi anche utilizzare il bordo legacy e il bordo del cromo fianco a fianco in Windows 10. Il bordo legacy è il bordo delle finestre tradizionale, mentre il bordo del cromo è il bordo delle finestre più moderno e sottile. Ecco come puoi eseguire entrambi i bordi fianco a fianco:

  1. Fai clic sul pulsante Start e seleziona “Impostazioni”.
  2. Nella finestra di dialogo delle Impostazioni, fai clic su “Personalizzazione”.
  3. Seleziona “Colori” nel menu a sinistra.
  4. Scorri verso il basso fino alla sezione “Scegli il tuo colore” e seleziona un colore predefinito o fai clic su “Personalizza” per selezionare un colore dalla tua palette preferita.
  5. Attiva la casella “Mostra il colore sulle barre del titolo, sulla barra delle applicazioni e sul menu Start”.
  6. Apri il menu a tendina “Scegli la modalità di bordo per le finestre” e seleziona “Cromo”.
  7. Apri il menu a tendina “Scegli la modalità di bordo per le finestre” di nuovo e seleziona “Legacy”.

Con questi passaggi, avrai eseguito il bordo legacy e il bordo del cromo fianco a fianco in Windows 10.

Con questi passaggi, puoi rendere il tuo sistema operativo Windows unico e adattarlo al tuo gusto personale.

In questo articolo parleremo di come eseguire legacy edge e chromium edge contemporaneamente in Windows 10. Per una visione più approfondita dell’argomento, linkiamo un articolo nella descrizione qui sotto. Potete abilitare l’esperienza side-by-side utilizzando l’editor del registro. Apri l’editor del registro, vai a HKLMSoftware, cerca la cartella Policies e clicca su Microsoft. Clicca con il tasto destro sulla cartella Microsoft e crea una nuova chiave chiamata EdgeUpdate.

Fai clic destro sulla nuova cartella e crea un nuovo valore DWORD chiamato “AllowSxS”. Fai doppio clic su di esso e dagli un valore di 1. Fatto ciò, dovresti essere in grado di eseguire Internet Explorer e Microsoft Edge contemporaneamente. Se hai l’editor delle impostazioni di gruppo, puoi fare le impostazioni in questo modo. Apri l’editor delle impostazioni di gruppo scrivendo “gpedit” nella barra di ricerca, vai a Configurazione computer, Modelli amministrativi e cerca l’opzione “Consenti l’esperienza side-by-side del browser Microsoft Edge”.

Come puoi vedere dalla mia configurazione, questa opzione non è presente. Alcune impostazioni più vecchie potrebbero permettere questa funzionalità. Per ulteriori articoli utili per massimizzare la tua esperienza Windows, visita il nostro sito web The Windows Club. Non dimenticare di mettere un “mi piace” a questo articolo e iscriverti al nostro canale, dove pubblichiamo continuamente nuovo contenuto per aiutarti a diventare il padrone del tuo universo digitale. Grazie per la visione e buona giornata!