Editor di menu contestuale per Windows 7 e Vista rilasciati

L’editor di menu contestuale per Windows 7 e Vista è uno strumento che permette di personalizzare il menu contestuale del sistema operativo, ovvero il menu che appare quando si clicca con il tasto destro del mouse su un file o una cartella. Questo editor consente di aggiungere, modificare o eliminare voci dal menu contestuale, in modo da renderlo più efficiente e personalizzato alle proprie esigenze. Il rilascio di questo tool rappresenta un importante aggiornamento per gli utenti di Windows 7 e Vista, che ora possono avere un maggiore controllo sul proprio sistema operativo.

Ripristino del menu contestuale: istruzioni passo-passo

Se hai notato che il tuo menu contestuale si è ridotto o perso alcune voci importanti, non preoccuparti, è possibile ripristinarlo facilmente seguendo queste istruzioni passo-passo.

Passo 1: Apri l’Editor di registro

Per aprire l’Editor di registro, premi il tasto “Windows” + “R” sulla tastiera per aprire la finestra di dialogo “Esegui”. Digita “regedit” e premi “OK”.

Passo 2: Naviga alla voce del registro appropriata

Una volta aperto l’Editor di registro, naviga fino alla voce del registro appropriata. Se hai perso alcune voci nel menu contestuale del desktop, naviga fino a questa voce: HKEY_CLASSES_ROOTDirectoryBackgroundshellexContextMenuHandlers. Se hai perso alcune voci nel menu contestuale del file, naviga fino a questa voce: HKEY_CLASSES_ROOT*shellexContextMenuHandlers.

Passo 3: Elimina le voci non necessarie

Una volta trovata la voce appropriata, cerca le voci che non sono necessarie o che causano problemi nel tuo menu contestuale. Seleziona la voce e premi il tasto “Elimina” sulla tastiera. Fai attenzione a non eliminare le voci importanti.

Passo 4: Riavvia il computer

Dopo aver eliminato le voci non necessarie, riavvia il computer per applicare le modifiche.

Seguendo questi semplici passaggi, puoi ripristinare facilmente il tuo menu contestuale e personalizzarlo per soddisfare le tue esigenze. Ricorda sempre di fare attenzione quando modifichi il registro del sistema e di fare un backup prima di apportare qualsiasi modifica.

Aggiungere un programma al menu contestuale: Guida rapida

Il menu contestuale di Windows è un’area del sistema operativo che appare quando si fa clic con il tasto destro del mouse su un file o una cartella. In questo menu è possibile trovare molte opzioni utili, come copia, incolla, elimina e altro ancora. Tuttavia, a volte potresti voler aggiungere un programma al menu contestuale per accedere ad esso più rapidamente. Ecco come fare:

  1. Scarica un editor di menu contestuale: ci sono molti software disponibili che ti consentono di modificare il menu contestuale di Windows. Uno dei più popolari è ShellExView, disponibile per il download gratuito.
  2. Apri l’editor di menu contestuale: una volta scaricato e installato l’editor di menu contestuale, aprilo facendo doppio clic sull’icona sul desktop o cercandolo nel menu Start.
  3. Trova il programma che vuoi aggiungere: utilizzando l’editor di menu contestuale, cerca il programma che desideri aggiungere al menu contestuale. Puoi farlo utilizzando la funzione di ricerca o scorrendo l’elenco dei programmi installati sul tuo computer.
  4. Abilita il programma nel menu contestuale: una volta trovato il programma, selezionalo e abilitalo nel menu contestuale facendo clic sul pulsante “Abilita” o selezionando l’opzione corrispondente dal menu di scelta rapida.
  5. Verifica che il programma sia stato aggiunto: infine, verifica che il programma sia stato aggiunto correttamente al menu contestuale facendo clic con il tasto destro del mouse su un file o una cartella e cercando il programma nella lista delle opzioni disponibili.

Aggiungere un programma al menu contestuale di Windows può essere un modo utile per accedere rapidamente alle applicazioni frequentemente utilizzate. Con l’editor di menu contestuale appropriato, puoi personalizzare il menu contestuale in base alle tue esigenze e semplificare il tuo flusso di lavoro.

Eliminare programmi dal menu contestuale: la guida definitiva

Se hai mai desiderato liberare il tuo menu contestuale da programmi inutili o indesiderati, sei nel posto giusto. In questa guida definitiva, ti mostreremo come eliminare programmi dal menu contestuale in Windows 7 e Vista utilizzando un editor di menu contestuale.

Cosa è un editor di menu contestuale?

Un editor di menu contestuale è un programma che ti consente di modificare il menu contestuale di Windows. Ci sono molti editor di menu contestuale disponibili online, ma noi ti consigliamo di utilizzare l’editor di menu contestuale di CCleaner.

Come utilizzare l’editor di menu contestuale di CCleaner

Prima di iniziare, assicurati di avere CCleaner installato sul tuo computer. Una volta installato, segui questi semplici passaggi:

  1. Apri CCleaner e vai alla scheda “Strumenti”.
  2. Seleziona “Avvio” dal menu a sinistra e poi “Menu contestuale”.
  3. In questa sezione, puoi vedere tutti i programmi che sono attualmente presenti nel tuo menu contestuale. Seleziona il programma che desideri eliminare e clicca sul pulsante “Elimina”.
  4. Una volta che hai eliminato tutti i programmi indesiderati, clicca su “Salva le modifiche” per applicare le modifiche al tuo menu contestuale.

Ecco fatto! Ora hai eliminato i programmi indesiderati dal tuo menu contestuale. Questo processo può essere ripetuto ogni volta che desideri aggiornare il tuo menu contestuale.

Ripristino del Menu Contestuale su Windows 11: Guida Passo Passo

Se sei un utente di Windows 11, potresti aver notato che il menu contestuale di Windows non funziona correttamente o non è presente. Questo può essere molto fastidioso se si utilizzano frequentemente le opzioni del menu contestuale. In questo articolo, ti mostreremo come ripristinare il menu contestuale su Windows 11 passo dopo passo.

Passo 1: Aprire il Registro di sistema

Per ripristinare il menu contestuale su Windows 11, è necessario aprire il registro di sistema. Per farlo, premi il tasto Windows + R sulla tastiera per aprire la finestra di dialogo Esegui. Digita “regedit” e premi Invio.

Passo 2: Navigare nel Registro di sistema

Una volta aperto il registro di sistema, naviga fino alla seguente chiave:

HKEY_CLASSES_ROOTDirectoryBackgroundShell

Questa chiave contiene tutte le voci del menu contestuale per il desktop di Windows.

Passo 3: Creare una nuova voce nel menu contestuale

Per creare una nuova voce nel menu contestuale, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla chiave Shell, scegli Nuovo e quindi chiave. Assegna un nome alla nuova voce, ad esempio “Nuovo Editor di menu contestuale”.

Passo 4: Modificare le informazioni della voce del menu

Fai clic con il pulsante destro del mouse sulla nuova voce del menu contestuale e scegli Nuovo e quindi Chiave. Assegna un nome alla nuova voce, ad esempio “command”. Fai clic con il pulsante destro del mouse sulla nuova voce “command” e scegli Modifica. Nella finestra Modifica stringa, digita il percorso del file eseguibile del programma che desideri aggiungere al menu contestuale.

Passo 5: Aggiornare il menu contestuale

Per aggiornare il menu contestuale, chiudi il registro di sistema e riavvia il computer. Una volta riavviato il computer, fai clic con il pulsante destro del mouse sul desktop di Windows e vedrai la nuova voce del menu contestuale che hai appena aggiunto.

Conclusione

Ripristinare il menu contestuale su Windows 11 può sembrare un’operazione complicata, ma seguendo questi passaggi passo dopo passo, è possibile farlo in modo semplice e veloce. In questo modo, avrai di nuovo a disposizione tutte le opzioni del menu contestuale per semplificare le tue attività quotidiane su Windows 11.

Questo tutorial articolo ti mostrerà come modificare il menù contestuale in Windows quando installi molte diverse applicazioni sul tuo computer, un paio di esse vengono automaticamente aggiunte al tuo menù contestuale di clic destro. Se stai cercando un modo per rimuovere le applicazioni dal menù contestuale per file e cartelle, puoi farlo da solo con un po’ di hacking del Registro di sistema.

Vai su Start e nella casella di ricerca di Windows digita “Esegui” e apri, quindi digita “regedit” e clicca su OK. Clicca sulla chiave “HKEY_CLASSES_ROOT*ShellExContextMenuHandlers”, tutte le cartelle elencate sotto ContextMenuHandlers sono applicazioni che compaiono quando fai clic destro su un file in Windows.

Puoi eliminare la cartella per rimuovere l’opzione o semplicemente disabilitarla, che è meglio nel caso in cui vuoi riattivarla in seguito. Puoi disabilitare un’applicazione facendo clic sulla cartella nel riquadro di sinistra, poi facendo clic destro sul valore chiave nel riquadro di destra e scegliendo “Modifica”. Aggiungi un segno meno davanti al valore chiave, clicca su OK, quindi sul pulsante “Aggiorna” in alto e successivamente prova a fare clic destro sul file. Il programma dovrebbe ora essere sparito dal menù contestuale.

Puoi fare lo stesso per le cartelle andando su “HKEY_CLASSES_ROOTDirectoryshellContextMenuHandlers”. Ricorda che puoi eliminare le cartelle sotto ContextMenuHandlers o puoi semplicemente disabilitarle modificando la chiave e mettendo un segno meno davanti al valore. Grazie per aver guardato questo tutorial articolo. Lascia messaggi e fai domande tramite la nostra email di feedback: how.tech@tv. Questo è stato un tutorial di HalTech.tv. Grazie per aver guardato!