Microsoft Edge non può essere aperto utilizzando l’account amministratore integrato in Windows 10

Microsoft Edge è un browser web sviluppato da Microsoft, incluso come predefinito in Windows 10. Tuttavia, a volte gli utenti potrebbero riscontrare il problema di non riuscire ad aprire Microsoft Edge utilizzando l’account amministratore integrato in Windows 10. Questo problema può essere causato da vari fattori, come la presenza di malware o l’aggiornamento difettoso di Windows. In questa guida, esploreremo le possibili cause e le soluzioni per risolvere il problema e ripristinare l’accesso a Microsoft Edge.

Microsoft Edge non si apre? Ecco cosa fare – Guida essenziale

Microsoft Edge non si apre? Ecco cosa fare – Guida essenziale

Se sei un utente di Windows 10, potresti aver riscontrato il problema che Microsoft Edge non si apre. Questo è un problema comune che può essere causato da diversi fattori come problemi di sistema, problemi di compatibilità, malware o virus e così via. Fortunatamente, esistono alcune soluzioni semplici che puoi provare per risolvere il problema.

Utilizzare l’account amministratore integrato

Se hai provato ad aprire Microsoft Edge con il tuo account utente ma non funziona, puoi provare ad utilizzare l’account amministratore integrato. Questo account è nascosto e potrebbe essere utile per accedere al sistema e risolvere il problema. Ecco come fare:

1. Premi il tasto Windows + X sulla tua tastiera e scegli “Prompt dei comandi (amministratore)” dal menu.

2. Nella finestra del prompt dei comandi, digita il seguente comando: net user administrator /active:yes e premi Invio.

3. Ora, disconnettiti dal tuo account utente e accedi all’account amministratore integrato.

4. Provare ad aprire Microsoft Edge e vedere se funziona.

Se il problema persiste, puoi provare le seguenti soluzioni.

Riparare Microsoft Edge

Se Microsoft Edge non si apre, puoi provare a ripararlo utilizzando lo strumento di ripristino di Microsoft Edge. Ecco come fare:

1. Premi il tasto Windows + I sulla tua tastiera per aprire le impostazioni di Windows.

2. Fare clic su “App” e selezionare “App e funzionalità”.

3. Scorri verso il basso e cerca Microsoft Edge.

4. Fare clic su di esso e selezionare “Opzioni avanzate”.

5. Scorri verso il basso e cerca “Ripristina” e clicca su di esso.

6. Segui le istruzioni per completare il ripristino.

Pulire il registro di sistema

Il registro di sistema è un database che contiene informazioni sulle impostazioni del sistema, dei programmi e dei driver. Se il registro di sistema è danneggiato, potrebbe causare problemi come il fatto che Microsoft Edge non si apre. Puoi utilizzare uno strumento di pulizia del registro di sistema per risolvere il problema. Ecco come fare:

1. Scarica e installa un programma di pulizia del registro di sistema come CCleaner.

2. Avvia il programma e seleziona “Registro” nella barra laterale sinistra.

3. Fare clic su “Cerca problemi” e attendere che il programma completi la scansione.

4. Fare clic su “Ripara selezionati” per correggere i problemi del registro di sistema.

Conclusione

Tuttavia, con le soluzioni sopra descritte, puoi facilmente risolvere il problema. Se tutte le soluzioni sopra non funzionano, potrebbe essere necessario contattare il supporto tecnico di Microsoft per ulteriore assistenza.

Guida: Sbloccare i privilegi amministratore in modo semplice e veloce

Se hai problemi ad aprire Microsoft Edge utilizzando l’account amministratore integrato in Windows 10, potrebbe essere necessario sbloccare i privilegi amministratore. Fortunatamente, esiste un modo semplice e veloce per farlo!

Di seguito, ti forniamo una guida passo-passo per sbloccare i privilegi amministratore:

  1. Apri il Prompt dei comandi come amministratore. Puoi farlo digitando “Prompt dei comandi” nella barra di ricerca di Windows, quindi facendo clic con il pulsante destro del mouse sull’applicazione e selezionando “Esegui come amministratore”.
  2. Dopo aver aperto il Prompt dei comandi, digita il seguente comando: net user administrator /active:yes e premi Invio.
  3. Una volta eseguito il comando, verrà attivato l’account amministratore integrato. Puoi accedere all’account premendo Ctrl + Alt + Canc e selezionando “Cambia utente”. Successivamente, seleziona l’account amministratore integrato.
  4. Apri Microsoft Edge con l’account amministratore integrato. Dovrebbe aprirsi senza problemi!
  5. Dopo aver completato il lavoro, disattiva l’account amministratore integrato digitando il seguente comando nel Prompt dei comandi: net user administrator /active:no e premendo Invio.

Con questi semplici passaggi, dovresti essere in grado di sbloccare i privilegi amministratore e aprire Microsoft Edge senza problemi. Ricorda di attivare e disattivare l’account amministratore integrato solo quando è assolutamente necessario, in quanto l’utilizzo costante potrebbe rappresentare un rischio per la sicurezza del tuo sistema.

Guida rapida: Attivare l’account Amministratore su Windows 10

Se stai riscontrando il problema che Microsoft Edge non può essere aperto utilizzando l’account amministratore integrato in Windows 10, potrebbe essere necessario attivare l’account Amministratore.

L’account Amministratore è un account nascosto e predefinito che ha accesso completo al sistema operativo e a tutte le funzioni.

Ecco come attivare l’account Amministratore su Windows 10:

1. Apri il prompt dei comandi come amministratore. Per farlo, clicca sul pulsante Start e digita “cmd” nella barra di ricerca. Clicca con il tasto destro del mouse sul risultato della ricerca e seleziona “Esegui come amministratore”.

2. Digita il seguente comando: “net user administrator /active:yes” e premi Invio.

3. L’account Amministratore sarà ora attivo. Per accedere all’account, disconnettiti dall’account attuale e seleziona l’account Amministratore dal menu di accesso.

4. Una volta che hai completato il lavoro che dovevi fare con l’account Amministratore, disattivalo per motivi di sicurezza. Per farlo, apri il prompt dei comandi come amministratore e digita il seguente comando: “net user administrator /active:no” e premi Invio.

Ricorda che l’account Amministratore dovrebbe essere utilizzato solo quando è strettamente necessario e disattivato quando non è più necessario. Inoltre, utilizza l’account con cautela, in quanto ha accesso completo al sistema operativo e alle funzioni.

Con questo semplice tutorial, dovresti essere in grado di attivare e disattivare l’account Amministratore su Windows 10. Speriamo che ti sia stato utile!

Guida completa: Ripristino di Microsoft Edge su Windows 10

Se hai riscontrato problemi nel tentativo di aprire Microsoft Edge utilizzando l’account amministratore integrato in Windows 10, non preoccuparti, sei nel posto giusto. In questa guida completa, ti mostreremo come ripristinare Microsoft Edge su Windows 10.

Cosa è Microsoft Edge?

Microsoft Edge è il browser web predefinito per Windows 10, introdotto per la prima volta nel 2015 come sostituto di Internet Explorer. Edge è progettato per essere più veloce e sicuro rispetto al suo predecessore e offre molte funzionalità interessanti come l’annotazione delle pagine web e la sincronizzazione tra dispositivi.

Perché Microsoft Edge potrebbe non funzionare?

Ci sono molte ragioni per cui Microsoft Edge potrebbe non funzionare correttamente su Windows 10. Potrebbe esserci un conflitto con altre applicazioni installate sul computer, potrebbe esserci un problema con il file di configurazione di Edge o potrebbe esserci un problema con il profilo utente.

Come ripristinare Microsoft Edge su Windows 10?

Ecco i passaggi da seguire per ripristinare Microsoft Edge su Windows 10:

1. Apri l’Editor dei registri di Windows premendo la combinazione di tasti “Win + R” e digitando “regedit”. Premi “Invio” per aprire l’Editor dei registri.

2. Vai alla seguente posizione: HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREMicrosoftWindowsCurrentVersionApp ModelPackage RepositoryPackages

3. Cerca la cartella denominata “Microsoft.MicrosoftEdge_8wekyb3d8bbwe” e fai clic con il tasto destro del mouse su di essa. Seleziona “Elimina” per rimuovere la cartella.

4. Apri il prompt dei comandi di Windows premendo la combinazione di tasti “Win + X” e selezionando “Prompt dei comandi (amministratore)”.

5. Digita il seguente comando e premi “Invio”: “Get-AppXPackage -AllUsers -Name Microsoft.MicrosoftEdge | Foreach {Add-AppxPackage -DisableDevelopmentMode -Register “$($_.InstallLocation)AppXManifest.xml”}”

6. Attendere che il comando venga eseguito e poi riavviare il computer.

Dopo il riavvio del computer, Microsoft Edge dovrebbe funzionare correttamente. Se il problema persiste, prova a creare un nuovo account utente e accedere a Microsoft Edge con quel profilo. Se Edge funziona correttamente con il nuovo account utente, potrebbe esserci un problema con il profilo utente originale.

Segui i passaggi sopra indicati e sarai in grado di utilizzare Microsoft Edge senza problemi.

Ok ragazzi, vi trovate ad affrontare questo problema: l’applicazione Microsoft Edge non può essere aperta utilizzando l’account amministratore incorporato. Accedete con un altro account e riprovate più tardi. Quindi, se state incontrando questo problema quando aprite Microsoft Edge, prima di chiamare l’assistenza IT, dovreste provare questo metodo semplice. Spero vi possa aiutare, altrimenti potete provare un altro approccio.

Per prima cosa, riavviate il computer e digitate “local security policy” nella barra di ricerca. Selezionate “Local Policies” e passate a “Opzioni segrete”. Scorrete verso il basso finché non trovate “Account utente – Approvazione amministrativa”. Cliccate su di esso e attivate l’opzione “Abilita”. Applicate le modifiche e chiudete.

Spero che questo risolva il vostro problema. Se non funziona, potete provare altri metodi come cambiare l’account amministratore o l’account utente. Questo è solo il primo passo per risolvere il vostro problema in modo semplice. Grazie per aver guardato, al prossimo articolo! Se vi è piaciuto, iscrivetevi al canale.