Come usare la funzione EDATE ed Eomonth in Excel

La funzione EDATE ed Eomonth sono strumenti estremamente utili in Excel per gestire le date in modo semplice ed efficace. La funzione EDATE consente di aggiungere o sottrarre un numero specifico di mesi a una data, mentre la funzione Eomonth restituisce l’ultima data del mese specificato. Queste funzioni sono particolarmente utili per calcolare scadenze, pianificare progetti o semplicemente tenere traccia delle date importanti. In questo articolo vedremo come utilizzare queste funzioni in Excel, illustrando i passaggi necessari per sfruttare al meglio le loro potenzialità.

EOMONTH Excel: Come utilizzarlo al meglio in italiano

Se sei alla ricerca di una funzione in Excel che ti permetta di calcolare la data di fine mese in modo veloce e preciso, la funzione EOMONTH è quella che fa per te. In questo articolo, ti illustreremo come utilizzare al meglio la funzione EOMONTH in Excel, in lingua italiana.

Cosa fa la funzione EOMONTH

La funzione EOMONTH restituisce l’ultimo giorno del mese di una data specificata. Questa funzione può essere utilizzata per calcolare scadenze, scadenze di pagamento, tassi di interesse e molti altri calcoli.

Come utilizzare la funzione EOMONTH

La sintassi della funzione EOMONTH è la seguente:

=EOMONTH(data, [mesi])

La funzione richiede almeno un argomento, la data di cui si vuole trovare l’ultimo giorno del mese. L’argomento mesi è opzionale e consente di specificare il numero di mesi da aggiungere o sottrarre dalla data di partenza. Se l’argomento mesi è omesso, viene restituito l’ultimo giorno del mese della data di partenza.

Di seguito sono riportati alcuni esempi di utilizzo della funzione EOMONTH:

=EOMONTH(“01/01/2021”) restituisce il valore 31/01/2021

=EOMONTH(“01/01/2021”, 2) restituisce il valore 31/03/2021

=EOMONTH(“01/01/2021”, -1) restituisce il valore 30/11/2020

Come utilizzare EOMONTH in combinazione con altre funzioni

La funzione EOMONTH può essere utilizzata in combinazione con altre funzioni di Excel per ottenere risultati più complessi. Ad esempio, è possibile utilizzare EOMONTH per calcolare la data di scadenza di un pagamento:

=EOMONTH(A2,1) restituisce la data di scadenza del pagamento, se la data di partenza è contenuta nella cella A2.

Invece, se si vuole calcolare il numero di giorni tra la data di oggi e l’ultimo giorno del mese, si può utilizzare la funzione DATEDIF:

=DATEDIF(TODAY(),EOMONTH(TODAY(),0),”d”) restituisce il numero di giorni tra la data di oggi e l’ultimo giorno del mese.

EDATE Excel: Calendario e date in italiano – Guida completa

Excel è uno dei software più utilizzati al mondo per la gestione di dati e informazioni, grazie alla sua capacità di elaborare e organizzare grandi quantità di informazioni in modo efficiente e preciso. Tra le funzioni più utili di Excel ci sono EDATE ed Eomonth, che consentono di gestire il calendario e le date in modo semplice e preciso.

Come funziona EDATE Excel?

EDATE Excel è una funzione che permette di aggiungere o sottrarre un numero specifico di mesi a una data di riferimento. Questa funzione è utile per calcolare, ad esempio, la data di scadenza di una fattura, la data di fine di un contratto o la data di nascita di un bambino.

Per utilizzare la funzione EDATE in Excel, basta digitare il comando “=EDATE” seguito dalla cella contenente la data di riferimento e il numero di mesi da aggiungere o sottrarre. Ad esempio, se la data di riferimento è il 1° gennaio 2021 e si vogliono aggiungere 6 mesi, si deve digitare il comando “=EDATE(A1,6)” nella cella in cui si vuole visualizzare il risultato.

Come funziona Eomonth Excel?

Eomonth Excel è una funzione che consente di calcolare l’ultimo giorno del mese di una determinata data. Questa funzione è utile per calcolare, ad esempio, le scadenze dei pagamenti mensili o per calcolare il tempo trascorso tra due date.

Per utilizzare la funzione Eomonth in Excel, basta digitare il comando “=Eomonth” seguito dalla cella contenente la data di riferimento e il numero di mesi da aggiungere o sottrarre. Ad esempio, se la data di riferimento è il 1° gennaio 2021 e si vuole calcolare l’ultimo giorno del mese, si deve digitare il comando “=Eomonth(A1,0)” nella cella in cui si vuole visualizzare il risultato.

Come utilizzare EDATE ed Eomonth Excel in italiano?

Per utilizzare EDATE ed Eomonth Excel in italiano, basta impostare la lingua del software in italiano. In questo modo, tutte le funzioni di Excel saranno visualizzate in italiano, compresa la funzione EDATE ed Eomonth.

Per impostare la lingua di Excel in italiano, basta seguire questi semplici passaggi:

1. Aprire Excel
2. Cliccare su “File”
3. Selezionare “Opzioni”
4. Selezionare “Lingua”
5. Selezionare “Italiano” dalla lista delle lingue disponibili

In questo modo, Excel sarà impostato in italiano e tutte le funzioni, compresa EDATE ed Eomonth, saranno disponibili in italiano.

Grazie a queste funzioni, è possibile calcolare in modo preciso le scadenze, le date di nascita e di scadenza dei contratti e molto altro ancora. Con la guida completa su EDATE ed Eomonth in italiano, Excel diventa ancora più facile da utilizzare e gestire.

Guida completa all’utilizzo di EDATE DAX: tutto quello che devi sapere

Come usare la funzione EDATE ed Eomonth in Excel

Se stai cercando di eseguire calcoli di date in Microsoft Excel, le funzioni EDATE e Eomonth potrebbero rivelarsi molto utili. Queste funzioni sono particolarmente utili per la gestione di date in ambito finanziario, dove spesso si devono eseguire calcoli in base a scadenze e termini di pagamento.

La funzione EDATE consente di aggiungere un numero specifico di mesi a una data di riferimento. La sintassi della funzione è la seguente:

= EDATE (data iniziale, numero di mesi)

Ad esempio, se vuoi sapere quale data sarà tra sei mesi rispetto ad oggi, puoi utilizzare la funzione EDATE in questo modo:

=EDATE (OGGI(), 6)

In questo caso, la funzione restituirà la data esatta che si otterrebbe aggiungendo sei mesi alla data di oggi.

La funzione Eomonth, invece, consente di ottenere l’ultima data del mese a una data di riferimento. La sintassi della funzione è la seguente:

= EOMONTH (data di riferimento, numero di mesi)

Ad esempio, se vuoi sapere l’ultima data del mese a tre mesi da oggi, puoi utilizzare la funzione Eomonth in questo modo:

=EOMONTH (OGGI(), 3)

In questo caso, la funzione restituirà l’ultima data del mese a tre mesi da oggi.

Ma come utilizzare queste funzioni in DAX? Per prima cosa, è necessario conoscere la sintassi corretta. In DAX, la sintassi delle funzioni EDATE e Eomonth è la seguente:

EDATE (data iniziale, numero di mesi)

EOMONTH (data di riferimento, numero di mesi)

Per esempio, se vuoi sapere quale data sarà tra sei mesi rispetto ad oggi in DAX, puoi utilizzare la funzione EDATE in questo modo:

=EDATE (TODAY(), 6)

In questo caso, la funzione restituirà la data esatta che si otterrebbe aggiungendo sei mesi alla data di oggi.

Se invece vuoi sapere l’ultima data del mese a tre mesi da oggi in DAX, puoi utilizzare la funzione Eomonth in questo modo:

=EOMONTH (TODAY(), 3)

In questo caso, la funzione restituirà l’ultima data del mese a tre mesi da oggi.

Conoscere la loro sintassi e le loro funzionalità ti consentirà di eseguire calcoli di date con maggiore precisione e facilità.

Calendario eventi: tutte le date da segnare nel 2021

Il 2021 è un anno pieno di eventi da segnare sul calendario, sia per motivi di lavoro che di svago. Per tenere traccia di tutte queste date importanti, è possibile utilizzare la funzione EDATE ed Eomonth in Excel.

La funzione EDATE consente di aggiungere un numero specifico di mesi a una data esistente. Ad esempio, se si desidera sapere quale sarà la data esattamente sei mesi dopo il primo di gennaio, si può utilizzare la formula =EDATE(“01/01/2021”,6) e Excel restituirà la data “01/07/2021”.

Invece, la funzione Eomonth restituisce l’ultimo giorno di un mese specifico a partire da una data di riferimento. Ad esempio, se si desidera sapere quale sarà l’ultimo giorno di aprile del 2021, si può utilizzare la formula =Eomonth(“01/04/2021”,0) e Excel restituirà la data “30/04/2021”.

Utilizzando queste due funzioni insieme, è possibile creare un calendario degli eventi per tutto il 2021. Ad esempio, si può creare una tabella in Excel con le seguenti colonne:

  • Data: la data dell’evento;
  • Evento: il nome dell’evento;
  • Mesi prima: quanti mesi prima dell’evento si vuole essere avvisati;
  • Data di avviso: la data in cui si vuole ricevere l’avviso dell’evento.

Inserendo le date degli eventi nella colonna “Data” e specificando il numero di mesi prima dell’evento nella colonna “Mesi prima”, si può utilizzare la formula =EDATE(Data,Mesi prima) nella colonna “Data di avviso” per ottenere la data in cui si desidera ricevere l’avviso dell’evento.

Ad esempio, se si desidera essere avvisati tre mesi prima dell’evento “Festa della Repubblica” che si tiene il 2 giugno, si può inserire la data “02/06/2021” nella colonna “Data”, “3” nella colonna “Mesi prima” e utilizzare la formula =EDATE(Data,Mesi prima) per ottenere la data di avviso “02/03/2021”.

In questo modo, è possibile creare un calendario degli eventi personalizzato per il 2021, con tutte le date importanti da segnare in modo da non perderle di vista!

Ciao e benvenuto a un altro tutorial articolo di Computer Guard Comm. In questo tutorial esamineremo le funzioni di data e ora, note come Eid e AO month, che sono utilizzate per calcolare una data un numero specificato di mesi prima o dopo una data di inizio. Cominciamo con la funzione e date.

Immaginiamo di avere una colonna di date che rappresentano l’ottenimento di una qualifica o di una licenza, e vogliamo calcolare automaticamente la data in cui la successiva qualifica scade. Usiamo la funzione e date per questo. La sintassi è =EDATE(data_inizio, numero_mesi). Ad esempio, se vogliamo calcolare una data sei mesi dopo la data di licenza, scriviamo =EDATE(A2,6).

Invece, la funzione EO month restituisce l’ultimo giorno del mese un numero specificato di mesi prima o dopo la data di inizio. Ad esempio, se vogliamo calcolare l’ultimo giorno del mese sei mesi dopo la data di licenza, scriviamo =EOMONTH(A2,6).

Queste funzioni possono essere utilizzate insieme a formattazione condizionale, convalida dei dati e limitazione dell’inserimento per essere avvisati delle scadenze e delle date imminenti. Spero che tu abbia trovato utile questo tutorial. Per ulteriori suggerimenti e trucchi su Excel, visita il nostro canale YouTube o il nostro sito web.

Grazie per la visione!