Come ottimizzare la condivisione della schermata per un video clip a schermo intero nell’app zoom

L’app Zoom è diventata una delle principali piattaforme di videoconferenza per il lavoro remoto, l’istruzione a distanza e le riunioni virtuali. Spesso, durante queste sessioni, è necessario condividere video clip o presentazioni a schermo intero per una migliore visualizzazione. Tuttavia, la condivisione di video a schermo intero può causare problemi di qualità e di latenza, specialmente se la connessione Internet non è molto stabile. In questa guida, vedremo come ottimizzare la condivisione della schermata per un video clip a schermo intero nell’app Zoom, per garantire una migliore esperienza di visualizzazione per tutti i partecipanti alla videoconferenza.

Zoom: Schermo intero in pochi passi

Zoom è diventato un’applicazione essenziale per la comunicazione a distanza. Grazie alla sua versatilità e facilità d’uso, è stato adottato da aziende, insegnanti, studenti e molte altre categorie di utenti. Tuttavia, per utilizzare al meglio questa piattaforma, è necessario conoscere alcune funzionalità avanzate, come la condivisione della schermata a schermo intero durante una videoconferenza.

Condividere la schermata in modalità schermo intero può essere molto utile durante una riunione o una presentazione, in quanto permette a tutti i partecipanti di visualizzare il contenuto in maniera chiara e dettagliata. In questo articolo, vedremo come ottimizzare la condivisione della schermata per un video clip a schermo intero nell’app Zoom.

Passo 1: Avviare una videoconferenza su Zoom

Prima di tutto, è necessario avviare una videoconferenza su Zoom. Per farlo, apri l’app Zoom sul tuo dispositivo e seleziona “Nuova riunione” o “Entra in una riunione” a seconda delle tue esigenze. Una volta che sei nella riunione, puoi procedere con la condivisione della schermata.

Passo 2: Selezionare la schermata da condividere

Ora che sei nella videoconferenza, devi selezionare la schermata che vuoi condividere a schermo intero. Per farlo, fai clic sul pulsante “Condividi schermata” nella barra degli strumenti inferiore. In alternativa, puoi premere i tasti “Alt + S” sulla tastiera.

Passo 3: Abilitare la modalità schermo intero

Dopo aver selezionato la schermata da condividere, fai clic sul pulsante “Schermo intero” nella finestra di condivisione. In questo modo, la schermata selezionata verrà visualizzata a schermo intero per tutti i partecipanti alla videoconferenza.

È importante notare che, quando la schermata è in modalità schermo intero, gli altri partecipanti non vedono la barra degli strumenti di Zoom. Se hai bisogno di accedere a qualche funzionalità durante la condivisione della schermata, puoi uscire dalla modalità schermo intero premendo il pulsante “Esc” sulla tastiera.

Passo 4: Concludere la condivisione della schermata

Quando hai finito di condividere la schermata, fai clic sul pulsante “Annulla condivisione” nella barra degli strumenti inferiore o premi i tasti “Alt + S” sulla tastiera. In questo modo, la schermata selezionata non verrà più condivisa con gli altri partecipanti.

Grazie alla semplicità di questa funzionalità, puoi ottimizzare la tua esperienza di condivisione e rendere la tua presentazione o riunione molto più efficace.

Impostare la condivisione dello schermo: la guida definitiva

La condivisione dello schermo è fondamentale quando si utilizza l’app Zoom per mostrare un video clip a schermo intero. Tuttavia, è importante impostare correttamente la condivisione dello schermo per garantire la migliore qualità possibile.

Passo 1: Selezionare la finestra corretta
Quando si avvia la condivisione dello schermo, è importante selezionare la finestra corretta. Questo significa che è necessario selezionare la finestra in cui si sta riproducendo il video clip a schermo intero. In questo modo, l’app Zoom catturerà solo la finestra selezionata e non tutto lo schermo.

Passo 2: Attivare la modalità “Ottimizzazione video”
Per garantire la migliore qualità possibile durante la condivisione dello schermo, è consigliabile attivare la modalità “Ottimizzazione video” nell’app Zoom. Questa modalità consente di ridurre al minimo il ritardo e migliorare la qualità video durante la condivisione dello schermo.

Passo 3: Utilizzare una connessione Internet stabile
Una connessione Internet stabile è fondamentale per garantire una condivisione dello schermo di qualità. Assicurati di utilizzare una connessione di alta qualità e di evitare di utilizzare altri dispositivi che potrebbero interferire con la connessione.

Passo 4: Utilizzare la funzione “Condivisione audio computer”
Se stai riproducendo un video clip con audio, è importante utilizzare la funzione “Condivisione audio computer” nell’app Zoom. Questa funzione consente di condividere l’audio del computer insieme allo schermo, garantendo una riproduzione audio di alta qualità.

Seguendo questi semplici passaggi, è possibile impostare correttamente la condivisione dello schermo nell’app Zoom per garantire la migliore qualità possibile durante la riproduzione di un video clip a schermo intero.

Condividere lo schermo in videochiamata: ecco come fare!

Se stai utilizzando Zoom per le tue videochiamate, potresti avere bisogno di condividere il tuo schermo per mostrare una presentazione, un video o altri contenuti. Ecco come fare per condividere la schermata in modo efficiente.

Passo 1: Avvia la videochiamata

Per condividere la schermata, devi prima avviare una videochiamata con Zoom. Puoi farlo dalla app o dal sito web di Zoom, cliccando sulla funzione “Inizia una videochiamata”. Una volta che sei in una videochiamata, puoi passare al passo successivo.

Passo 2: Seleziona “Condividi schermo”

Per condividere la schermata, devi cliccare sulla funzione “Condividi schermo” in basso nella finestra della videochiamata. Questa funzione ti permetterà di selezionare quale schermata condividere.

Passo 3: Seleziona la schermata da condividere

Una volta che hai selezionato “Condividi schermo”, ti verrà chiesto di selezionare quale schermata condividere. Puoi scegliere di condividere l’intero schermo o solo una finestra specifica. Seleziona l’opzione che meglio si adatta alle tue esigenze.

Passo 4: Ottimizza la condivisione della schermata

Per ottimizzare la condivisione della schermata, ci sono alcune cose che puoi fare. In primo luogo, assicurati di avere una buona connessione internet per evitare ritardi o interruzioni. Inoltre, puoi selezionare l’opzione “Ottimizza per il video clip a schermo intero” per garantire la massima qualità di visualizzazione.

Passo 5: Fine della condivisione

Quando hai finito di condividere la schermata, devi cliccare sulla funzione “Interrompi condivisione” per tornare alla videochiamata normale. Ricorda di disattivare la condivisione della schermata quando non ne hai più bisogno, in modo da non distrarre gli altri partecipanti alla chiamata.

Seguendo questi semplici passaggi, sarai in grado di condividere la schermata durante le tue videochiamate con Zoom in modo efficiente e senza problemi.

Condividere video su Zoom: la guida completa

Se sei uno studente, un insegnante o un professionista che deve condividere un video durante una videoconferenza su Zoom, sai quanto sia importante la qualità della riproduzione del video. Ci sono alcune cose che puoi fare per ottimizzare la condivisione della schermata per un video clip a schermo intero nell’app di Zoom.

Passo 1: Preparazione del video

Prima di tutto, è importante preparare il video in modo appropriato. Assicurati che il video che desideri condividere abbia una buona qualità e che sia compatibile con Zoom. I formati di file video supportati da Zoom includono MP4 e MOV.

Passo 2: Condivisione del video

Una volta che il video è stato preparato, puoi condividerlo in Zoom. Per fare ciò, avvia la videoconferenza in Zoom e seleziona l’opzione “Condividi schermo” nella barra degli strumenti. Seleziona quindi la finestra del video che desideri condividere e fai clic su “Condividi”.

Passo 3: Ottimizzazione della condivisione

Una volta che hai condiviso il video, ci sono alcune cose che puoi fare per ottimizzare la riproduzione del video. In primo luogo, assicurati di avere una connessione Internet stabile e veloce per evitare interruzioni durante la riproduzione del video.

In secondo luogo, assicurati che la finestra del video sia a schermo intero per una migliore esperienza di visualizzazione. Puoi fare ciò facendo clic sull’icona a schermo intero nella finestra del video.

Conclusioni

Seguendo i passaggi sopra descritti, sarai in grado di condividere il tuo video in modo efficace e di garantire una buona esperienza di visualizzazione a tutti i partecipanti alla videoconferenza.

Tutti siamo stati in una riunione su Zoom in cui qualcuno ha cercato di condividere un video e ha fallito, che fosse perché non si vedeva o si sentiva, o semplicemente non veniva riprodotto correttamente. In questo video ti mostrerò come condividere un video su Zoom o riprodurlo su YouTube in modo che le persone possano sentirlo, e ti darò anche dei consigli per assicurarti che le persone lo possano vedere correttamente, con una riproduzione fluida come dovrebbe essere.

Se ti ritrovi ancora con problemi di riproduzione a scatti, rimani con me perché in seguito ti mostrerò un metodo poco utilizzato che puoi utilizzare per risolvere questo problema di riproduzione a scatti. Ok, iniziamo subito con un incontro di prova. La prima cosa che devi fare è selezionare il pulsante “Condividi schermo”. Se l’host della riunione non lo ha abilitato, dovranno abilitarlo affinché tu possa fare clic. Le due situazioni principali in cui vorrai condividere un video sono quando hai un video su YouTube pronto per essere riprodotto o hai un video sull’hard disk o sul computer che vuoi mostrare nella riunione su Zoom.

Indipendentemente da quale sia la situazione, vorrai sempre selezionare “Ottimizza schermo per la riproduzione del video condiviso”. È abbastanza autoesplicativo, ma Zoom effettuerà alcune operazioni in background per assicurarsi che il video venga riprodotto nel miglior modo possibile, ma parlerò di questo più avanti. Noterai anche che la casella di controllo “Condividi l’audio del computer” è selezionata automaticamente quando ho selezionato “Ottimizza schermo per la riproduzione di video condivisi”. Questo assicurerà che il computer invii il miglior audio possibile tramite Zoom. Se non lo selezioni e l’audio viene riprodotto, il suono passerà attraverso gli altoparlanti e tornerà nel microfono, e avrà una qualità audio molto bassa. Se invece preferisci narrare sopra il video senza alcun suono proveniente dal video, deseleziona “Condividi l’audio del computer”, ma qui voglio condividere l’audio del computer, quindi lo selezionerò di nuovo.

Passiamo alla condivisione di un video che è già su YouTube. Prima dell’incontro, è una buona idea caricare il video su un browser e impostarlo al punto in cui desideri riprodurlo. Ho preparato un video per questa sessione, quindi seleziono il mio browser Google Chrome e faccio clic su “Condividi”. Un suggerimento rapido: Zoom fornirà sempre una riproduzione più fluida dei video ai partecipanti dell’incontro su Zoom quando il video viene riprodotto a schermo intero.

Quindi, fai clic su “Schermo intero” e poi passa all’area di controllo del volume. È meglio regolare i livelli audio qui anziché alzare e abbassare il volume degli altoparlanti. Riproduciamo un breve segmento…

…Ecco come condividere un video su Zoom utilizzando Google Drive e ottenere una riproduzione fluida. Dopo aver verificato di aver selezionato entrambe le caselle di controllo, seleziona Google Drive e fai clic su “Condividi”. Zoom ti chiederà di concedere l’autorizzazione per accedere a Google Drive. Accedi e autorizza l’accesso all’account Google che desideri collegare, quindi fai clic su “Consenti”. Ora avrai accesso all’account Google Drive. Apri il tuo video come prima, seleziona la modalità a schermo intero per una riproduzione più fluida, quindi seleziona il controllo del volume come prima.

A seconda dello stile di consegna che preferisci, seleziona il punto nel video da riprodurre e poi fai partire il video, così come hai fatto prima. Questo metodo aiuta a garantire una riproduzione più fluida perché il video è già presente su Internet e non richiede alla tua connessione Internet di caricare il video per poi inviarlo tramite Zoom. Quindi, funziona intorno al problema di velocità limitata della tua connessione Internet e assicura una migliore esperienza visiva per chiunque stia guardando. Questo è tutto fantastico in teoria, ma ci sono situazioni in cui un video non viene riprodotto correttamente per qualche motivo. Tuttavia, questo è il miglior metodo alternativo che posso offrirti.

Assumendo che tu abbia caricato il video su Google Drive o su una delle altre piattaforme menzionate, tutto quello che devi fare è assicurarti di aver selezionato entrambe le caselle di controllo, quindi selezionare Google Drive e fare clic su “Condividi”. Zoom ti chiederà quindi di autorizzare l’accesso a Google Drive. Fai il login, supera il controllo “Non sono un robot” e fai clic su “Autorizza” per consentire l’accesso all’account Google che desideri collegare. Successivamente, avrai accesso all’account Google Drive.

Passa al video come prima, seleziona la modalità a schermo intero per una riproduzione più fluida quando condividi un video su Zoom e poi seleziona il controllo del volume come prima. A seconda dello stile di consegna che preferisci, seleziona il punto nel video da riprodurre, poi avvia il video proprio come hai fatto prima. Questo è come condividere video presenti nel tuo computer su Zoom utilizzando Google Drive, semplice e veloce. Ora sei un esperto nella condivisione di video su Zoom!