Come ottenere il cursore e il puntatore del mouse Mac su Windows 11/10

Se sei un utente di Windows che ha sempre desiderato di avere il cursore e il puntatore del mouse come quelli presenti sui Mac, sei nel posto giusto. In questo articolo, vedremo come è possibile ottenere il cursore e il puntatore del mouse di Mac su Windows 11/10. Ci sono diversi modi per farlo, ma ci concentreremo su due opzioni: la prima consiste nell’utilizzare un software di terze parti per modificare l’aspetto del cursore, mentre la seconda prevede l’utilizzo di un pacchetto di icone personalizzato. In entrambi i casi, il risultato finale sarà un aspetto simile al cursore e al puntatore del mouse di Mac ma su Windows.

Cambiare il cursore su Windows 11: guida rapida”.

Se stai cercando di personalizzare il tuo sistema operativo Windows 11 cambiando il cursore del mouse, sei nel posto giusto. In questa guida rapida, ti mostreremo come cambiare il cursore su Windows 11 in modo semplice e veloce.

Passo 1: Apri le Impostazioni di Windows 11. Puoi farlo facendo clic sul pulsante Start e selezionando l’icona delle impostazioni (l’icona dell’ingranaggio) nella parte superiore del menu.

Passo 2: Nella finestra delle Impostazioni, seleziona la sezione “Accessibilità” dalla barra laterale.

Passo 3: Sotto la sezione “Accessibilità”, troverai l’opzione “Cursore e puntatore”. Fai clic su di essa per accedere alle impostazioni del cursore.

Passo 4: In questa pagina, puoi scegliere il cursore che desideri utilizzare selezionando una delle opzioni disponibili. Inoltre, puoi anche personalizzare il colore del cursore e le dimensioni.

Passo 5: Dopo aver selezionato il cursore desiderato, fai clic su “Applica” per salvare le modifiche.

Passo 6: Ora puoi chiudere la finestra delle Impostazioni e iniziare a utilizzare il nuovo cursore del mouse.

Speriamo che questa guida rapida ti sia stata utile e che tu possa personalizzare il tuo sistema operativo in modo più efficiente. Ricorda che puoi sempre tornare alle impostazioni del cursore per apportare ulteriori modifiche in qualsiasi momento.

Come visualizzare il puntatore del mouse

Per visualizzare il puntatore del mouse sul tuo computer Windows 11/10, ci sono alcune semplici opzioni che puoi seguire. Di seguito sono riportati i passaggi che puoi seguire per ottenere il cursore e il puntatore del mouse Mac sul tuo computer Windows.

Passo 1: Apri il menu Start sul tuo computer Windows e cerca il “Pannello di controllo”.

Passo 2: Fai clic sul “Pannello di controllo” e cerca l’opzione “Mouse”.

Passo 3: Fai clic sull’opzione “Mouse” e si aprirà una finestra di dialogo.

Passo 4: Nella finestra di dialogo, vai alla scheda “Puntatore” e seleziona l’opzione “Mostra posizione del puntatore quando premo il tasto CTRL”.

Passo 5: Fai clic su “Applica” e poi su “OK” per salvare le impostazioni.

Ora, quando premi il tasto CTRL sulla tastiera, il puntatore del mouse verrà visualizzato sullo schermo. Inoltre, puoi anche personalizzare il cursore e il puntatore del mouse sul tuo computer Windows. Per fare ciò, torna alla scheda “Puntatore” e seleziona l’opzione “Personalizza”. Qui puoi scegliere tra diverse opzioni di puntatore e cursore per personalizzare il tuo computer Windows.

Cursori: Dove trovare le migliori risorse online

Cercare i cursori perfetti per il tuo sistema operativo può essere un processo frustrante e lungo. Fortunatamente, esistono molte risorse online che possono aiutarti a trovare i migliori cursori per il tuo sistema operativo.

Le migliori risorse per trovare cursori

Una delle risorse migliori per trovare i cursori perfetti per il tuo sistema operativo è Cursori.org. Questo sito web offre una vasta gamma di cursori gratuiti e premium per Windows, Mac e Linux.

Un’altra buona opzione è DeviantArt, una comunità online di artisti e designer che offre una vasta gamma di cursori personalizzati. Puoi cercare cursori per il tuo sistema operativo e filtrare i risultati per categoria e popolarità.

Come scaricare e installare i cursori

Dopo aver trovato i cursori perfetti per il tuo sistema operativo, il prossimo passo è scaricarli e installarli. In genere, i cursori saranno disponibili in formato ZIP o RAR.

Per estrarre i file dal pacchetto ZIP o RAR, puoi utilizzare un programma di decompressione come WinRAR o 7-Zip. Una volta estratti i file, dovresti vedere un file con estensione .cur o .ani.

Per installare il cursore, vai su Impostazioni del mouse in Windows e seleziona la scheda Puntatore. Qui puoi scegliere di modificare il cursore del mouse e selezionare il file .cur o .ani che hai appena estratto dal pacchetto scaricato.

Modificare le impostazioni del mouse: guida pratica

Il mouse è uno strumento essenziale per l’utilizzo del computer, ma spesso le impostazioni predefinite non sono adatte alle nostre esigenze personali. In questo articolo, ti mostreremo come modificare le impostazioni del mouse su Windows 11/10 per ottenere il cursore e il puntatore del mouse Mac.

Passo 1: Accedi alle Impostazioni del Mouse

Per accedere alle impostazioni del mouse, clicca sul pulsante Start e seleziona la voce “Impostazioni”. Successivamente, seleziona la voce “Dispositivi” e poi “Mouse”.

Passo 2: Modifica il cursore e il puntatore del mouse

Una volta aperte le impostazioni del mouse, puoi modificare il cursore e il puntatore del mouse. Per farlo, seleziona la scheda “Puntatore” e scegli il tipo di puntatore che preferisci. Puoi scegliere tra diverse opzioni, tra cui il puntatore del mouse Mac.

Passo 3: Modifica la velocità del cursore

Per modificare la velocità del cursore, seleziona la scheda “Opzioni del puntatore”. Qui troverai un cursore che ti permette di regolare la velocità del cursore. Muovi il cursore verso destra per aumentare la velocità del cursore o verso sinistra per diminuirla.

Passo 4: Modifica le impostazioni del tasto del mouse

Se vuoi modificare le impostazioni del tasto del mouse, seleziona la scheda “Tasti del mouse”. Qui puoi invertire la funzione dei tasti sinistro e destro del mouse, attivare la funzione di scorrimento automatico e molto altro ancora.

Passo 5: Salva le impostazioni

Una volta che hai modificato le impostazioni del mouse, assicurati di salvare le modifiche facendo clic sul pulsante “Applica” e poi su “OK”.

Conclusioni

Con questi semplici passaggi, puoi modificare le impostazioni del mouse su Windows 11/10 per ottenere il cursore e il puntatore del mouse Mac. Sperimenta diverse opzioni e trova quelle che si adattano meglio alle tue esigenze personali.

Hey, ragazzi, bentornati su SL Premium! Oggi vi mostreremo come ottenere i cursori del mouse di MacOS per Windows 10 e 11.

Passo 1: Scaricare il file

La prima cosa da fare è andare al link nella descrizione. Io ho già il link, quindi lo incollo. Verrà aperto il sito web chiamato pling.com.

Una volta qui, andate a destra e cliccate su “Download”. Poi cliccate sulla terza opzione chiamata “MacOS Bixler Windows.Zip”. Una volta fatto cliccate su “Download”.

Passo 2: Installare i cursori

Una volta scaricato, cliccate sul file scaricato che si trova in basso. Poi chiudete la scheda di Chrome, non ne abbiamo più bisogno. Cliccate sul file e trascinatelo nella cartella “Download”.

Ora nel vostro “Download” troverete due cartelle: una è il file zip normale, l’altra è la cartella effettiva. Andate nella cartella “Windows”.

Scorrete in basso alla ricerca di un file chiamato “install.inf” (a volte è solo chiamato “install”).

Per installare questi cursori, assicuratevi di essere l’amministratore di Windows, il che significa che avete permessi extra e non avete bisogno di una password extra. Una volta che siete amministratori, fate clic destro e selezionate “Install” (è la quarta opzione in basso). Se siete su Windows 11, non apparirà in Windows 10, ma potete ottenere le stesse opzioni cliccando su “Mostra altre opzioni”.

The normal windows 10 command, “Mostra Più Opzioni.”

Fate clic su “Install”, vi verrà chiesto se i file scaricati da Internet potrebbero essere dannosi. Io li ho già testato e sono completamente sicuri, quindi cliccate su “Esegui”, poi su “Sì”.

Passo 3: Configurazione finale

Una volta fatto questo, uscire dalla cartella. Nella barra di ricerca di Windows, digitate “mouse”. Andate su “Altre impostazioni del mouse”. In Windows 11 è proprio qui sotto, mentre in Windows 10 credo sia in alto a destra. In ogni caso, selezionate “Opzioni mouse” o “Proprietà mouse”.

Nella finestra delle proprietà del mouse, cliccate su “Puntatori”. Ora potete selezionare il cursore “MacOS Big Sur”, che è la prima opzione disponibile. Se volete l’effetto ombra come sui Mac reali, fate clic su “Abilita ombra del puntatore”.

Fatto ciò, cliccate su “Applica”, poi su “Sì”.

Ecco a voi dei nuovi e fantastici cursori su Windows 10! Spero vi sia piaciuto il video. Se avete domande, lasciate un commento qui sotto. Se il tutorial vi è stato utile, iscrivetevi al canale. Ci vediamo dopo, ciao!