Come disinstallare il driver utilizzando il prompt dei comandi in Windows 11/10

Quando si vuole disinstallare un driver in Windows 11 o 10, esistono diverse opzioni tra cui la disinstallazione tramite il Gestione dispositivi o l’utilizzo di software di terze parti. Tuttavia, una soluzione efficace e veloce consiste nell’utilizzare il prompt dei comandi. In questo modo è possibile disinstallare il driver senza dover accedere a impostazioni complesse o scaricare ulteriori programmi. In questa guida, vedremo come utilizzare il prompt dei comandi per disinstallare un driver in Windows 11/10 e quali sono le precauzioni da prendere per evitare danni al sistema operativo.

Cancellazione driver dal prompt dei comandi: guida rapida

Disinstallare un driver dal prompt dei comandi è un’operazione molto utile quando si desidera rimuovere in modo completo un driver dal sistema operativo Windows 11/10. Il prompt dei comandi è un’interfaccia utente a riga di comando che consente di eseguire diverse azioni sul sistema, inclusa la disinstallazione dei driver.

Per disinstallare un driver utilizzando il prompt dei comandi, seguire i passaggi riportati di seguito:

  1. Aprire il prompt dei comandi come amministratore. Per farlo, fare clic sul pulsante Start, digitare “cmd” nella casella di ricerca e fare clic con il pulsante destro del mouse su “Prompt dei comandi”. Selezionare “Esegui come amministratore”.
  2. Digitare il comando “pnputil /delete-driver [nomefile.inf] /uninstall” nel prompt dei comandi. Sostituire “[nomefile.inf]” con il nome del file .inf del driver che si desidera disinstallare.
  3. Premere il tasto “Invio” per eseguire il comando. Il prompt dei comandi visualizzerà un messaggio che conferma la disinstallazione del driver.

È importante notare che la disinstallazione del driver utilizzando il prompt dei comandi è un’operazione avanzata e può causare problemi se non viene eseguita correttamente. Inoltre, è consigliabile creare un punto di ripristino di sistema prima di disinstallare qualsiasi driver.

Tuttavia, è importante eseguire questa operazione con attenzione e solo se si è sicuri di ciò che si sta facendo.

Disinstallare i driver su Windows 11: Guida rapida

Disinstallare i driver su Windows 11 può essere un’operazione necessaria per risolvere problemi di compatibilità o per aggiornare i driver obsoleti. In questa guida, ti spiegheremo come disinstallare i driver utilizzando il prompt dei comandi in Windows 11.

Passo 1: Apri il prompt dei comandi

Per aprire il prompt dei comandi su Windows 11, clicca sul pulsante Start e cerca “prompt dei comandi”. Clicca con il tasto destro del mouse sull’icona del prompt dei comandi e seleziona “Esegui come amministratore”.

Nota: È importante eseguire il prompt dei comandi come amministratore per avere i permessi necessari per disinstallare i driver.

Passo 2: Identifica il nome del driver

Prima di disinstallare un driver, è importante conoscere il suo nome. Per identificare il nome del driver, apri la Gestione dispositivi di Windows 11. Clicca sul pulsante Start, cerca “Gestione dispositivi” e clicca sull’icona corrispondente.

Nella finestra della Gestione dispositivi, cerca il dispositivo per il quale vuoi disinstallare il driver. Fai clic con il tasto destro del mouse sul dispositivo e seleziona “Proprietà”. Nella finestra di dialogo che si apre, seleziona la scheda “Driver” e prendi nota del nome del driver.

Nota: Se non sei sicuro del nome del driver, puoi trovare ulteriori informazioni sul sito web del produttore del dispositivo o su Internet.

Passo 3: Disinstallare il driver utilizzando il prompt dei comandi

Una volta identificato il nome del driver, torna al prompt dei comandi e digita il seguente comando:

pnputil.exe /delete-driver nome_driver.inf /uninstall

Nota: Sostituisci “nome_driver.inf” con il nome del driver che vuoi disinstallare.

Dopo aver digitato il comando, premi Invio per eseguirlo. Verrà avviata la procedura di disinstallazione del driver. Attendi che il processo sia completato.

Eliminazione definitiva di driver: ecco come fare

Disinstallare un driver può essere necessario per risolvere problemi di compatibilità o per installare versioni aggiornate. Tuttavia, a volte la disinstallazione normale non è sufficiente e si può avere la necessità di eliminare definitivamente il driver dal sistema. Ecco come fare utilizzando il prompt dei comandi in Windows 11/10.

Passo 1: Aprire il prompt dei comandi come amministratore

Per eliminare definitivamente un driver, è necessario aprire il prompt dei comandi in modalità amministratore. Per farlo, cercare “prompt dei comandi” nel menu di Windows, fare clic con il tasto destro del mouse sull’icona e selezionare “Esegui come amministratore”.

Passo 2: Identificare il driver da eliminare

Prima di eliminare un driver, è necessario identificarlo correttamente. Per farlo, digitare il seguente comando nel prompt dei comandi:

driverquery

Questo comando elencherà tutti i driver installati sul sistema. Identificare il driver da eliminare e annotare il suo nome.

Passo 3: Eliminare il driver utilizzando il prompt dei comandi

Una volta identificato il driver da eliminare, digitare il seguente comando nel prompt dei comandi:

pnputil.exe -d oem.inf

Sostituire “oem.inf” con il nome del file .inf del driver da eliminare. Questo comando eliminerà definitivamente il driver dal sistema.

Passo 4: Riavviare il sistema

Dopo aver eliminato il driver, è necessario riavviare il sistema affinché le modifiche abbiano effetto.

Seguendo questi semplici passaggi, sarà possibile eliminare definitivamente un driver dal sistema utilizzando il prompt dei comandi in Windows 11/10.

Guida alla disinstallazione e reinstallazione dei driver della tastiera

Se stai riscontrando problemi con la tastiera del tuo computer o vuoi semplicemente disinstallare e reinstallare i driver della tastiera per aggiornarli, questa guida ti mostrerà come farlo utilizzando il prompt dei comandi in Windows 11/10.

Passo 1: Apri il prompt dei comandi

Per aprire il prompt dei comandi, fai clic sul menu Start e cerca “cmd”. Fai clic con il pulsante destro del mouse sul prompt dei comandi e seleziona “Esegui come amministratore”.

Passo 2: Disinstalla i driver della tastiera

Dopo aver aperto il prompt dei comandi come amministratore, digita il seguente comando e premi Invio:

pnputil.exe /enum-drivers | find /i "keyboard"

Questo comando elencherà tutti i driver della tastiera installati nel tuo computer. Cerca il driver della tastiera che desideri disinstallare e annota il suo nome.

Dopo aver annotato il nome del driver della tastiera, digita il seguente comando e premi Invio:

pnputil.exe /delete-driver nome-driver /uninstall

Sostituisci “nome-driver” con il nome del driver della tastiera che desideri disinstallare. Una volta eseguito il comando, il driver della tastiera verrà disinstallato dal tuo computer.

Passo 3: Reinstalla i driver della tastiera

Dopo aver disinstallato i driver della tastiera, è necessario reinstallarli. Per fare ciò, digita il seguente comando nel prompt dei comandi e premi Invio:

devmgmt.msc

Questo comando aprirà la Gestione dispositivi. Cerca la voce “Tastiere” e fai clic con il pulsante destro del mouse su di essa. Seleziona “Aggiornamento driver” dal menu a discesa.

Nella finestra di dialogo che appare, seleziona “Cerca software driver nel computer” e segui le istruzioni per installare i driver della tastiera.

Una volta terminata l’installazione, riavvia il tuo computer per rendere effettivi i cambiamenti.

Seguendo questi semplici passaggi, sarai in grado di disinstallare e reinstallare i driver della tastiera utilizzando il prompt dei comandi in Windows 11/10.

Ciao ragazzi, oggi nel video di Techy Nets vi mostreremo come disinstallare un software o un’applicazione dal sistema operativo Windows utilizzando il Prompt dei comandi. Sappiamo tutti che ci sono più modi per disinstallare un software, ma il metodo di base sarebbe andare al pannello di controllo, selezionare “Programmi e funzionalità”, cliccare con il tasto destro del mouse sul software da disinstallare e selezionare “Disinstalla”. Oppure andare in “Impostazioni” e selezionare “App” per disinstallarlo.

Tuttavia, ci sono casi in cui non sarà possibile disinstallare l’applicazione utilizzando questi metodi di base. In questi casi, è possibile utilizzare il Prompt dei comandi come mezzo per disinstallare i software. Quando lo si fa tramite il Prompt dei comandi, si disinstallerà forzatamente il software che si desidera rimuovere. Senza ulteriori indugi, iniziamo con il video. Prima di iniziare, se non sei ancora iscritto al nostro canale, ti preghiamo di iscriverti, cliccare sulla campanella per essere aggiornato su nuovi video, mettere mi piace, condividere e commentare.

Come dicevo, il metodo di base per disinstallare un software è andare al pannello di controllo, selezionare il software desiderato e fare clic con il tasto destro del mouse su “Disinstalla”. Oppure, nel sistema operativo Windows 10, si può andare in “Impostazioni”, cliccare su “App” e selezionare il software da disinstallare. Tuttavia, ci sono casi in cui il file del software o i file DLL correlati al software sono danneggiati e il software non si disinstalla né dal pannello di controllo né dalle impostazioni. In questo caso, è possibile utilizzare il Prompt dei comandi per forzare la disinstallazione del software.

Apriamo il Prompt dei comandi come amministratore. Vai su Start e cerca “cmd”. Fai clic con il tasto destro su “Prompt dei comandi” e seleziona “Esegui come amministratore”. Una volta aperto il Prompt dei comandi come amministratore, digita il comando “wmic” e premi Invio. Questo comando ti porterà all’interfaccia della riga di comando di base. Ora, senza entrare nei dettagli, ti dirò quali comandi utilizzare. Il comando successivo da utilizzare è “product product get name”.

Una volta eseguito questo comando, ti mostrerà tutti i software installati sul tuo PC. Può richiedere un po’ di tempo in base alla lista di software. Ora, cerca il nome del software che desideri disinstallare nella lista. Copia il nome esattamente come appare nella lista e preparati per il comando successivo. Il comando successivo sarà “product product where name=’nome del software’ call uninstall”.

Ricorda di inserire il nome del software tra gli apostrofi singoli come mostrato nell’esempio e utilizzare gli stessi spazi del comando. Una volta inserito il comando, premi Invio. Ora ti verrà chiesta una conferma. Rispondi con “y” per confermare e dare il via alla disinstallazione. Naturalmente, se non hai digitato correttamente il nome del software o hai commesso un errore di battitura, il comando non funzionerà. Una volta confermata la disinstallazione, potrebbe essere necessario aspettare qualche istante a seconda delle dimensioni del software. Una volta completata la disinstallazione, riceverai un messaggio che conferma l’esecuzione del metodo.

Per verificare, è possibile aprire il pannello di controllo e vedere se il software è stato disinstallato correttamente. In caso contrario, é possibile aggiornare l’elenco dei programmi per verificare. In conclusione, il Prompt dei comandi è uno strumento utile quando la disinstallazione manuale di un software non è possibile o se si verificano errori durante la disinstallazione. In questi casi, è possibile utilizzare l’interfaccia della riga di comando per disinstallare software come Microsoft Office o Chrome che potrebbero dare problemi durante la disinstallazione tramite il pannello di controllo. Speriamo che questo video possa esserti stato d’aiuto. Non dimenticare di iscriverti al nostro canale. Alla prossima!