Come digitare le e-mail molto più velocemente in Gmail con queste funzionalità integrate

L’email è uno strumento di comunicazione fondamentale nella vita professionale e personale di molte persone. Tuttavia, digitare e-mail può essere un compito che richiede molto tempo e fatica. Fortunatamente, Gmail offre una serie di funzionalità integrate che possono aiutare a digitare le e-mail molto più velocemente. In questa guida, esploreremo alcune di queste funzionalità, come l’autocompletamento, le scorciatoie da tastiera e gli smart reply, e vedremo come possono rendere la tua esperienza di e-mailing più efficiente e produttiva. Con questi strumenti, sarai in grado di risparmiare tempo e concentrarti su ciò che conta di più nella tua vita professionale e personale.

Scrittura intelligente: ecco come attivarla facilmente

Gmail es uno de los servicios de correo electrónico más utilizados en todo el mundo. Con su fácil interfaz de usuario y una gran cantidad de funciones útiles, Gmail se ha convertido en la opción preferida para millones de usuarios. Si eres uno de ellos, entonces debes conocer las funciones integradas de Gmail que pueden ayudarte a escribir correos electrónicos mucho más rápido. En particular, la función de Scrittura intelligente es una herramienta muy útil que puede ayudarte a escribir correos electrónicos más rápido y de manera más eficiente.

La Scrittura intelligente es una función integrada en Gmail que sugiere automáticamente palabras y frases mientras escribes un correo electrónico. Esto significa que mientras escribes, Gmail sugiere frases completas y palabras que puedes utilizar para ahorrar tiempo y hacer que la redacción de tus correos electrónicos sea mucho más fácil. Además, Scrittura intelligente también te ayuda a corregir errores ortográficos y gramaticales, lo que significa que puedes escribir correos electrónicos más rápidamente sin tener que preocuparte por la corrección de errores.

Para activar la función de Scrittura intelligente en Gmail, sigue estos sencillos pasos:

1. Abre Gmail en tu navegador web.

2. Haz clic en el icono de Configuración en la esquina superior derecha de la pantalla.

3. Selecciona Configuración en el menú desplegable.

4. Busca la opción de Scrittura intelligente y asegúrate de que esté activada.

5. Haz clic en Guardar cambios para guardar la configuración.

Una vez que hayas activado la función de Scrittura intelligente, podrás empezar a utilizarla inmediatamente. Cuando escribas un correo electrónico, verás sugerencias para palabras y frases que puedes utilizar para hacer que la redacción sea más rápida y eficiente. Además, si cometes un error ortográfico o gramatical, la función de Scrittura intelligente te ofrecerá sugerencias para corregirlo.

En resumen, la función de Scrittura intelligente es una herramienta muy útil que puede ayudarte a escribir correos electrónicos mucho más rápido y de manera más eficiente. Si aún no la has utilizado, te recomendamos que la actives en tu cuenta de Gmail y empieces a sacar el máximo provecho de ella para escribir correos electrónicos más rápidos y eficientes.

Impostare la tastiera intelligente: guida pratica

Digitare le e-mail può essere un compito noioso e frustrante, soprattutto quando si ha la sensazione di impiegare troppo tempo per scrivere ogni singolo messaggio. Fortunatamente, Gmail offre alcune funzionalità integrate che possono aiutare a digitare le e-mail molto più velocemente. Una di queste funzionalità è la tastiera intelligente, che consente di utilizzare scorciatoie da tastiera per svolgere determinate azioni.

Impostare la tastiera intelligente

Per impostare la tastiera intelligente, segui questi semplici passaggi:

1. Accedi al tuo account Gmail.
2. Fai clic sull’icona dell’ingranaggio nell’angolo in alto a destra della schermata.
3. Seleziona “Impostazioni” dal menu a discesa.
4. Fai clic sulla scheda “Generale”.
5. Scorri verso il basso fino a trovare la sezione “Tastiera intelligente”.
6. Seleziona l’opzione “Abilita la tastiera intelligente”.
7. Fai clic su “Salva modifiche” in fondo alla pagina.

Utilizzare la tastiera intelligente

Una volta che hai abilitato la tastiera intelligente, puoi utilizzare alcune scorciatoie da tastiera per svolgere determinate azioni. Ecco alcune delle scorciatoie più utili:

– c: componi un nuovo messaggio.
– /: inserisci il cursore nella casella di ricerca.
– k: sposta il cursore al messaggio precedente.
– j: sposta il cursore al messaggio successivo.
– n: sposta il cursore alla conversazione successiva.
– p: sposta il cursore alla conversazione precedente.
– o o invio: apri la conversazione selezionata.
– u: torna alla visualizzazione principale.

Suggerimenti per utilizzare la tastiera intelligente

Per utilizzare la tastiera intelligente in modo efficace, ecco alcuni suggerimenti utili:

– Memorizza le scorciatoie più comuni per svolgere le azioni più frequenti.
– Usa la tastiera intelligente in combinazione con altri strumenti, come l’autocompletamento degli indirizzi e le risposte rapide.
– Pratica spesso per migliorare la tua velocità di digitazione.

Con questi semplici passaggi, puoi impostare la tastiera intelligente e utilizzare le scorciatoie da tastiera per digitare le e-mail molto più velocemente in Gmail. Provalo oggi stesso e scopri quanto tempo e sforzo puoi risparmiare!

Gmailify: La Guida Completa per Integrare i tuoi Account Email su Gmail

Se stai cercando un modo per gestire tutti i tuoi account email in un’unica piattaforma, Gmailify potrebbe essere la soluzione che fa per te. Questa funzionalità integrata in Gmail ti permette di utilizzare il tuo account email di altri provider attraverso l’interfaccia di Gmail.

Come funziona Gmailify?

Gmailify è un’opzione gratuita per tutti gli utenti Gmail che consente di utilizzare altri account email come Yahoo!, Hotmail e Outlook attraverso l’interfaccia di Gmail. In questo modo, potrai gestire tutti i tuoi account email in un’unica piattaforma, senza dover cambiare continuamente tra le diverse applicazioni.

Come si attiva Gmailify?

Attivare Gmailify è molto semplice. Basta selezionare l’opzione “Aggiungi account” nella sezione “Account e importazione” delle impostazioni di Gmail e inserire le credenziali del tuo account email. Dopo aver effettuato l’accesso, Gmail verificherà l’account e lo integrerà nell’interfaccia.

Quali sono i vantaggi di Gmailify?

Utilizzando Gmailify, potrai beneficiare di tutte le funzionalità di Gmail, come la gestione delle etichette, delle cartelle e delle notifiche push. Inoltre, potrai accedere a tutti i tuoi account email in un’unica interfaccia, semplificando così la tua vita digitale.

Come digitare le e-mail molto più velocemente in Gmail con queste funzionalità integrate

Con Gmailify, potrai utilizzare la funzione di completamento automatico degli indirizzi email di Gmail per digitare le e-mail molto più velocemente. Inoltre, potrai utilizzare le funzionalità di ricerca avanzata di Gmail per trovare rapidamente le e-mail che ti interessano.

In conclusione

Gmailify è la soluzione perfetta per chi vuole gestire tutti i suoi account email in un’unica piattaforma, senza dover cambiare continuamente tra le diverse applicazioni. Grazie alle funzionalità integrate di Gmail, potrai digitare le e-mail molto più velocemente e trovare rapidamente le informazioni che ti interessano. Provalo subito e semplifica la tua vita digitale!

Guida pratica: Come inviare una mail in automatico in pochi semplici passi

Se sei uno dei tanti che sta cercando di aumentare la produttività nel lavoro, probabilmente hai già pensato a come risparmiare tempo nella gestione delle tue e-mail. Ecco perché Gmail è una delle piattaforme più popolari per la gestione delle e-mail. Con le sue funzionalità integrate, puoi digitare le e-mail molto più velocemente e inviarle in automatico con pochi semplici passi.

Passo 1: Accedi al tuo account Gmail e clicca sul pulsante “Scrivi”.

Passo 2: Scrivi la tua e-mail come al solito, ma questa volta, prima di inviare, clicca sul pulsante “Programma Invio”.

Passo 3: Scegli la data e l’ora in cui vuoi che la tua e-mail venga inviata automaticamente.

Passo 4: Clicca su “Programma Invio” e la tua e-mail verrà inviata in automatico alla data e all’ora specificate.

Con questi semplici passaggi, puoi inviare le tue e-mail in automatico e risparmiare tempo prezioso nella gestione delle tue comunicazioni. Oltre alla funzione di programmazione dell’invio, Gmail ha altre funzionalità integrate che possono aiutarti a digitare le e-mail più velocemente. Ad esempio, puoi utilizzare la funzione “Testo predittivo” che suggerisce le parole mentre digiti, o la funzione “Risposta intelligente” che ti aiuta a rispondere in modo rapido e preciso alle e-mail.

Con le sue funzionalità integrate, puoi risparmiare tempo e aumentare la tua produttività. Utilizzando la funzione di programmazione dell’invio, puoi inviare le tue e-mail in automatico e dedicare il tuo tempo ad altre attività importanti. Speriamo che questa guida pratica ti sia stata utile per capire come digitare le e-mail molto più velocemente in Gmail con queste funzionalità integrate.

ciao a tutti, oggi voglio mostrarvi come potete fare un mail merge usando Gmail insieme a Google Sheets, e questo è completamente gratuito. Prima di tutto, cosa significa mail merge? Bene, con il mail merge potete inviare messaggi di posta elettronica personalizzati in blocco. Ad esempio, nella mia azienda The Kevin Cookie Company ho 50 dipendenti e voglio inviare loro tutti un augurio di buone feste. Niente dimostra quanto vi importa come inviare e-mail personalizzate a ciascun dipendente, quindi potrei scrivere cose come “Ciao Nester, spero tu abbia delle buone vacanze.”

Puoi comporre manualmente ogni singola email, ma ci vorrebbe molto tempo e non mi importa tanto. Invece posso far fare al computer il grosso del lavoro e far personalizzare tutti quei messaggi al posto mio. Un altro modo per pensarlo è come la bolletta dell’elettricità che ricevi per posta ogni mese, la tua compagnia di luce sta usando un mail merge molto avanzato. Oggi vedremo come puoi farlo tu stesso per le tue email personali o forse per le email di una piccola azienda.

Passo 1: Apri un browser

Inizia aprendo un browser web e vai al seguente sito. Ho incluso anche questo link nella descrizione di questo articolo, quindi puoi semplicemente cliccare su quello per navigare su questo sito. Il sito include istruzioni su come eseguire un mail merge usando Gmail e Google Sheets, ma non preoccuparti, ti guiderò passo dopo passo su come farlo. Prima di iniziare, però, voglio ringraziare Martin Hoxie, che ha realizzato questo script che ci permette di eseguire il mail merge. Grazie mille Martin.

Passo 2: Copia il documento

Se scorriamo verso il basso a metà pagina, vediamo un foglio di calcolo “Gmail Sheets Mail Merge”. Useremo questo foglio di calcolo per eseguire il mail merge e contiene tutta la logica e lo script necessari. Clicchiamo su questo e si apre una finestra che ci chiede se vogliamo copiare il documento nel nostro account di Google Drive. Facciamo clic su “Crea una copia”. Si apre Google Sheets e qui vediamo un sacco di dati di esempio popolati nel foglio. Tra un attimo modificheremo alcuni di questi.

Passo 3: Modifica le colonne

Prima di farlo, però, voglio sottolineare una cosa importante. Puoi mettere questo foglio di calcolo ovunque tu voglia nel tuo account di Drive. Se fai clic qui sopra sulla cartella, puoi metterla in una posizione diversa. Al momento sono soddisfatto lasciandola nella cartella principale, quindi la lascerò lì, ma puoi spostarla se vuoi.

Qui sotto vediamo un sacco di intestazioni di colonne diverse e vediamo alcuni dati di esempio. Il modo di pensarla è che ogni riga nel foglio rappresenta una email che invieremo e ora vediamo un sacco di dati di esempio. Per ora elimino i dati di esempio e poi dobbiamo considerare le intestazioni delle colonne come i campi che puoi inserire nella tua email.

Ad esempio, se nella mia email voglio scrivere “Ciao” e poi il nome della persona, inserisco questa colonna e preleverò il nome da questa colonna. Nella mia esecuzione del mail merge oggi non userò tutte queste colonne diverse, alcune sono solo esempi. Ad esempio, nella mia esecuzione del mail merge non voglio includere il cognome, quindi eliminerò semplicemente questa colonna. Puoi aggiungere colonne e eliminarle, e puoi anche cambiare i nomi di alcune di queste colonne.

Nel mio mail merge non avrò un codice sconto, quindi cambierò semplicemente questo in “scadenza”. Poi cambierò questa colonna in “prezzo”. Puoi modificare i nomi per rappresentare i diversi campi che desideri inserire nella tua email.

Ci sono due colonne, però, che ti prego di non modificare. La prima colonna qui è la colonna del destinatario, e questa è per l’indirizzo email. Stiamo facendo un mail merge, quindi hai bisogno di un indirizzo email e lo script cerca specificamente questa colonna, quindi assicurati di avere una colonna chiamata “destinatario” che contiene tutti i diversi indirizzi email. Inoltre, c’è un’altra colonna qui alla fine chiamata “email inviata” e questo non è un campo che userai nell’email, invece quando il mail merge va avanti e invia l’email, se ha successo, vedrai qui una nota che ti indica che è stata inviata con successo e ti mostrerà la data e l’ora in cui l’email è stata inviata. Quindi ci sono queste due colonne, la colonna del destinatario e la colonna dell’email inviata, che devi assicurarti di lasciare in posizione.

Passo 4: Inserisci i dati di esempio

Ora che abbiamo parlato delle intestazioni delle colonne, voglio includere solo alcuni dati di esempio per avere qualcuno a cui inviare il nostro mail merge. Nell’esempio di oggi voglio usare il mail merge per inviare delle fatture per la mia azienda The Kevin Cookie Company. Quindi qui nella colonna A metto il nome del cliente, in questo caso sarà un test, quindi invierò questa fattura a me, Kevin. Accanto a questo devo inserire un indirizzo email, quindi inserisco l’indirizzo email nella colonna dei destinatari. Poi scrivo una descrizione, una scadenza e anche il prezzo. Di nuovo, lascerò la colonna “email inviata” vuota perché qui vedrò la conferma che l’email è stata inviata con successo.

Passo 5: Crea il messaggio email

Ora che abbiamo preparato questo foglio di calcolo, apri il tuo account Gmail e apri un nuovo messaggio. Ora inizieremo a comporre il messaggio email che prenderà in considerazione i diversi campi del mail merge. In basso, dobbiamo indicare a chi vogliamo inviare questa email e ancora una volta nel foglio di calcolo vogliamo inserire il destinatario nel campo “a”, quindi qui inseriremo due parentesi graffe, inseriamo due parentesi graffe e se torniamo al foglio di calcolo, qui voglio inserire il destinatario. Una buona pratica è semplicemente tornare al foglio di calcolo, copiare il destinatario da qui, tornare alla tua email e quindi incollarlo qui, dopodiché chiudiamo con due parentesi graffe. Ciò che Gmail farà è andare attraverso il foglio di calcolo riga per riga e inserirà il destinatario qui.

Potresti anche personalizzare l’oggetto, per l’oggetto posso fare la stessa cosa e ho menzionato che voglio inviare una fattura, quindi inizio a digitare del testo, ho digitato “La tua fattura 4” e ora voglio descrivere per cosa è la fattura e voglio inserire la descrizione. Quindi qui torno al foglio di calcolo e copio l’intestazione della descrizione. Torno alla mia email e inserisco due parentesi graffe e inserisco “descrizione” e poi chiudo le mie parentesi graffe, così inserirà quel campo di descrizione.

Continuo a digitare il mio oggetto, ho inserito “scadenza il” e voglio inserire la data di scadenza. Quindi torno al mio foglio di calcolo, copio “scadenza” e successivamente inserirò questo tra parentesi graffe e poi chiudo le parentesi graffe, quindi ora sono in grado di avere un oggetto completamente personalizzato per la mia email. Ho scritto qualche testo aggiuntivo per la mia email e ancora una volta ho inserito diversi campi personalizzati dal mio foglio di calcolo. Ad esempio, dico “Ciao” e poi inserisco il nome. Ho un testo generico all’inizio e poi qui di nuovo dico “La tua fattura per la descrizione dev’essere pagata entro questa data e poi diciamo “invia un pagamento per questo prezzo”. Utilizzo tutti questi diversi campi dal mio foglio di calcolo e li inserisco nella mia email.

La mia email è pronta, ma non faremo nulla con l’email ancora. Invece, prima di tornare al foglio di calcolo, copiamo l’oggetto. Lo useremo tra poco quando inizieremo il mail merge, perché dobbiamo dire al mail merge quale bozza di email vogliamo usare e l’oggetto ci aiuterà a identificare l’email di bozza. Copiamo questo e torniamo a Google Sheets.

Passo 6: Esegui il Mail Merge

Tornando a Google Sheets, ora vogliamo lanciare il nostro mail merge. La nostra email è pronta e abbiamo un sacco di dati nel nostro foglio di calcolo. Per avviarlo, in alto su Google Sheets c’è una nuova opzione chiamata “Mail Merge”. Clicchiamo su questo e vediamo un’opzione per inviare email. Facciamo clic su questo, quindi vediamo una finestra che ci dice che abbiamo bisogno di autorizzazione. Questo foglio di calcolo ha uno script associato e dobbiamo dare l’autorizzazione per eseguire lo script. Facciamo clic su “Continua” poi si apre una finestra di accesso e dobbiamo indicare l’account che vogliamo usare per inviare le email. Voglio usare questo account, quindi clicco su quello. Vediamo una notifica che questa app non è verificata, tuttavia questa app è fornita da Google, quindi penso che dovresti essere abbastanza sicuro che è un’app affidabile. Inoltre, tra un momento potremo guardare il codice sorgente dello script e tutto è legittimo lì, quindi clicchiamo su “Avanzate” e qui sotto possiamo continuare con questo mail merge. Vediamo uno schermo che ci chiede l’accesso e ancora una volta questo è uno script legittimo, quindi andiamo avanti e clicchiamo su “Consenti”. Ora che ho dato l’autorizzazione, sono pronto per eseguire il mio mail merge. Ancora una volta dobbiamo andare su “Mail Merge” in alto e cliccare su “Invia email”.

Ora lo script sta girando e mostra una finestra di dialogo che ci chiede di digitare la riga dell’oggetto del messaggio di bozza di Gmail con cui vogliamo fare il mail merge. Ancora una volta abbiamo copiato l’oggetto, quindi puoi semplicemente incollarlo qui, questo aiuta Google Sheets a identificare quale email utilizzerà per il merge. Quando hai incollato, clicca su OK. Lo script ha finito e qui nella colonna “email inviata” vedo una conferma che l’email è stata inviata con successo. Ora nella mia casella di posta ho due nuovi messaggi, prima vedo un avviso di sicurezza che mi avvisa che ho concesso l’accesso a questo script per eseguire il mail merge. Poi vedo la mia email personalizzata che è arrivata. Clicco su di essa per vedere come funziona.

Qui nel messaggio di posta posso vedere che il mail merge l’ha inviato con successo al mio indirizzo email. Posso anche vedere che sono riuscito a personalizzare con successo l’oggetto e qui sotto posso guardare il messaggio email e ha inserito tutte le diverse informazioni dal mio foglio di calcolo. Ha funzionato molto bene ed è stato abbastanza facile da realizzare.

Tornando a Google Sheets, ora che ho confermato che l’email è stata inviata correttamente e che tutti i campi sono stati inseriti correttamente nell’email, posso aggiungere più righe al mio foglio di calcolo e dopo averle aggiunte tutte, posso nuovamente andare su “Mail Merge” e inviare le email. È una pratica molto buona utilizzare prima un’email di esempio solo per assicurarti che tutto funzioni correttamente. Qui puoi aggiungere migliaia di righe al tuo foglio di calcolo e quindi inviare il tuo mail merge.

Passo 7: Funzioni avanzate del Mail Merge

Prima di concludere, voglio mostrarti alcune funzionalità avanzate del mail merge. Il mail merge è solo uno script che viene eseguito su questo foglio di calcolo di Google per essere in grado di vedere lo script e utilizzare alcune delle funzioni avanzate, andiamo su “Strumenti” in alto e poi andiamo su questa opzione chiamata “Editor di script”. Potrà sembrarti un po’ spaventoso, ma ti guiderò e ti mostrerò cosa puoi fare con questo.

Nello script editor possiamo vedere esattamente come Martin Hoxie ha creato questo script e tutta la logica dietro il mail merge. Quando autorizzi il mail merge, stai semplicemente autorizzando l’esecuzione di questo script e non c’è nulla di malevolo nello script, quindi ancora una volta puoi eseguirlo completamente legalmente. Scorrere verso il basso a metà ci sono alcune funzionalità interessanti che possiamo sfruttare. Ancora una volta, a metà qui c’è un’opzione per il ccn, quindi diciamo che stai inviando il mail merge e vuoi fare un ccn a qualcuno. Puoi rimuovere queste barre // che indicano che questo è un commento e quando le rimuovi, non è più un commento e ora puoi digitare un indirizzo email ccn qui. Inoltre, se vuoi mettere in cc qualcuno, puoi rimuovere i commenti o le barre // e quindi puoi inserire un indirizzo email qui per il cc. Se hai un alias impostato, puoi anche indicare un campo “da”. Puoi anche mettere il nome del mittente. Ancora una volta, rimuovi il commento e poi in questo campo puoi digitare il nome del mittente. Puoi anche indicare l’indirizzo email a cui rispondere o se non vuoi avere risposte, sotto c’è anche una sezione che dice “Allegati” e con questa tecnica di mail merge puoi anche includere allegati in Gmail. Quando stai componendo il tuo messaggio, puoi allegare un file qui e questo file verrà allegato a tutti i messaggi di merger che invii con questo mail merge.

Ti starai chiedendo quanti email posso inviare al giorno. Esistono alcuni limiti. Con un account gratuito o consumer, puoi inviare email fino a 100 al giorno. Con un account G Suite, che è un account a pagamento, puoi aumentare il limite fino a 1500 al giorno. Quindi ci sono alcuni limiti e non puoi inviare 40 o 50.000 email al giorno, ma se stai inviando così tante email, probabilmente stai usando una soluzione di mail merge più professionale. Tuttavia, per un uso personale, o forse in un ambiente scolastico o per una piccola azienda, questa soluzione di mail merge funziona estremamente bene e, soprattutto, non costa niente. Ecco come puoi utilizzare un mail merge usando Gmail e Google Sheets. Se ora sai come fare un mail merge, per favore metti un pollice in su a questo articolo. Per vedere altri articolo come questo, clicca su “Iscriviti” al canale e se vuoi che io affronti altri argomenti, lascia un commento qui sotto. Bene, questo è tutto per oggi, spero che ti sia piaciuto e spero di vederti la prossima volta. Ciao!