Come aggiungere il cestino per riciclare al riquadro di navigazione di File Explorer di Windows 11/10

Nella gestione dei file sul proprio computer, una delle operazioni più importanti è quella di poter eliminare i file inutili o obsoleti. Tuttavia, per evitare di perdere accidentalmente dati importanti, è sempre consigliabile avere a disposizione un cestino per riciclare i file eliminati. In questo tutorial, vedremo come aggiungere il cestino per riciclare al riquadro di navigazione di File Explorer di Windows 11/10, in modo che sia sempre presente e facilmente accessibile. In questo modo, potrete gestire i vostri file in modo più efficiente e sicuro.

Aggiungere il cestino per riciclare al File Explorer di Windows 11/10

Il cestino per riciclare è una funzione molto utile che permette di recuperare i file eliminati accidentalmente. Tuttavia, potrebbe capitare di non trovare facilmente questa opzione all’interno del riquadro di navigazione del File Explorer di Windows 11/10. In questo articolo, ti spiegheremo come aggiungere il cestino per riciclare al riquadro di navigazione del File Explorer di Windows 11/10.

Passo 1: Apri il File Explorer di Windows 11/10

Per prima cosa, apri il File Explorer di Windows 11/10. Puoi farlo cliccando sull’icona della cartella presente nella barra delle applicazioni o premendo insieme i tasti Windows + E sulla tastiera.

Passo 2: Seleziona “Opzioni cartella e ricerca”

Dopo aver aperto il File Explorer, seleziona la scheda “Visualizza” presente nella barra del menu in alto. Successivamente, clicca su “Opzioni” e seleziona “Cambia cartella e ricerca opzioni”.

Passo 3: Seleziona “Mostra i cestini completi nella barra degli strumenti”

Dopo aver selezionato “Opzioni cartella e ricerca”, si aprirà una finestra di dialogo. Seleziona la scheda “Visualizzazione avanzata” e cerca la voce “Mostra i cestini completi nella barra degli strumenti”. Assicurati di spuntare questa opzione e clicca su “Applica” e “OK”.

Passo 4: Verifica la presenza del cestino per riciclare nel riquadro di navigazione

Adesso, controlla se la modifica è stata effettuata correttamente. Ritorna al File Explorer e verifica la presenza del cestino per riciclare nel riquadro di navigazione. Dovresti trovare il cestino per riciclare sotto la voce “Questo PC”.

Conclusioni

Aggiungere il cestino per riciclare al riquadro di navigazione del File Explorer di Windows 11/10 è un’operazione semplice e veloce. Seguendo i passaggi sopra elencati, potrai avere a disposizione questa funzione utile per recuperare i file eliminati accidentalmente.

Titolo breve: “Integrare il cestino per riciclare in File Explorer su Windows 11/10

Se stai cercando un modo per aggiungere il cestino per riciclare al riquadro di navigazione di File Explorer su Windows 11/10, sei nel posto giusto. In questo articolo, ti forniremo una guida dettagliata su come integrare il cestino per riciclare in File Explorer su Windows 11/10 in pochi semplici passaggi.

Passo 1: Accedi alle Opzioni cartella

Per cominciare, devi aprire File Explorer e fare clic sulla scheda “Visualizza” nella parte superiore della finestra. Nella sezione “Opzioni”, seleziona “Cambia cartella e opzioni di ricerca”.

Passo 2: Seleziona l’opzione “Mostra icone del desktop”

Dopo aver selezionato “Cambia cartella e opzioni di ricerca”, si aprirà una finestra di dialogo. Seleziona la scheda “Visualizzazione” e scorri verso il basso fino a trovare l’opzione “Mostra icone del desktop”. Assicurati che questa opzione sia selezionata.

Passo 3: Aggiungi il cestino per riciclare al desktop

A questo punto, devi aggiungere il cestino per riciclare al desktop. Per farlo, torna alla schermata principale di File Explorer e seleziona “Questo PC” dal riquadro di navigazione. Nella scheda “Visualizza”, seleziona “Opzioni” e poi “Cambia cartella e opzioni di ricerca”.

Nella finestra di dialogo “Opzioni cartella”, seleziona la scheda “Visualizzazione” e scorri verso il basso fino a trovare l’opzione “Mostra cartelle, file e unità nascoste”. Assicurati che questa opzione sia selezionata e fai clic su “Applica” e poi su “OK”.

Torna a “Questo PC” e seleziona “Disco locale (C:)” o il disco in cui è installato Windows. In alto nella finestra, seleziona “Visualizza” e poi “Opzioni” e “Cambia cartella e opzioni di ricerca”.

Nella finestra di dialogo “Opzioni cartella”, seleziona la scheda “Visualizzazione” e scorri verso il basso fino a trovare l’opzione “Mostra file, cartelle e unità nascoste”. Assicurati che questa opzione sia selezionata e fai clic su “Applica” e poi su “OK”.

Torna alla schermata principale di File Explorer e cerca la cartella $Recycle.Bin. Selezionala e fai clic con il tasto destro del mouse. Seleziona “Copia” dal menu a comparsa.

Torna al desktop e fai clic con il tasto destro del mouse. Seleziona “Incolla” dal menu a comparsa. Il cestino per riciclare apparirà sul desktop.

Passo 4: Aggiungi il cestino per riciclare al riquadro di navigazione

Per aggiungere il cestino per riciclare al riquadro di navigazione di File Explorer, torna alle “Opzioni cartella” e seleziona la scheda “Visualizzazione”. Scorri verso il basso fino a trovare l’opzione “Mostra cartelle, file e unità nascoste”. Assicurati che questa opzione sia selezionata e fai clic su “Applica” e poi su “OK”.

Torna alla schermata principale di File Explorer e fai clic con il tasto destro del mouse sulla barra dei menu. Seleziona “Navigazione” e poi “Mostra elenco cartelle”.

Dovresti ora vedere il cestino per riciclare nel riquadro di navigazione di File Explorer.

Conclusione

In questo articolo, ti abbiamo mostrato come integrare il cestino per riciclare in File Explorer su Windows 11/10. Seguendo questi semplici passaggi, puoi aggiungere il cestino per riciclare al riquadro di navigazione di File Explorer e rendere il processo di eliminazione dei file più facile e più ecologico.

Aggiungere il cestino per riciclare a File Explorer in Windows 11/10: Guida rapida.

Se sei un utente di Windows 11 o Windows 10, potresti aver notato che il cestino per riciclare non è visibile nel riquadro di navigazione di File Explorer. Questo può essere fastidioso se devi spostare o eliminare file e cartelle. Fortunatamente, aggiungere il cestino per riciclare a File Explorer è abbastanza semplice. In questa guida rapida, ti spiegheremo come farlo.

Passo 1: Apri File Explorer.

Passo 2: Nella barra del menu in alto, fai clic su “Visualizza”.

Passo 3: Fai clic sulla casella di controllo “Cestino” per selezionarla.

Passo 4: Il cestino per riciclare dovrebbe ora essere visibile nel riquadro di navigazione di File Explorer.

Sebbene questo metodo sia abbastanza semplice, potresti voler personalizzare ulteriormente il tuo riquadro di navigazione di File Explorer. Puoi aggiungere o rimuovere altre cartelle o elementi utilizzando la funzione “Opzioni di cartella” di File Explorer.

Per accedere alle opzioni di cartella, fai clic su “Visualizza” nella barra del menu in alto e seleziona “Opzioni”. Nella finestra delle opzioni, fai clic sulla scheda “Visualizzazione”. Qui puoi aggiungere o rimuovere cartelle e elementi dal riquadro di navigazione di File Explorer.

Segui i passaggi sopra descritti e sarai in grado di spostare o eliminare file e cartelle con facilità. Ricorda che puoi personalizzare ulteriormente il tuo riquadro di navigazione di File Explorer utilizzando la funzione “Opzioni di cartella”.

Ciao, in questo video ti mostreremo come aggiungere il Cestino al tuo Esplora File sulla barra laterale sinistra per avervi un facile accesso, perché normalmente se vuoi accedervi devi ridurre tutto e andare sul tuo desktop e aprirlo da lì, ma c’è un modo semplice per aggiungerlo alla barra laterale sinistra. Quindi, quello che devi fare è trovare un punto vuoto sulla sinistra, quindi potresti dover ridurre alcune cose per raggiungerlo e poi fare clic destro e scegliere Mostra tutte le cartelle, quindi avrai il Cestino.

Hai anche il Pannello di controllo e le librerie. Quello che puoi fare anche è aggiungerlo al tuo lancio rapido, a seconda di quale versione di Windows hai, a volte puoi fare clic destro e scegliere “Aggiungi a accesso rapido”, ma in questa versione non è possibile, quindi puoi semplicemente trascinarlo in accesso rapido e scegliere “Aggiungi a accesso rapido”. Ora lo hai nel tuo accesso rapido.

Quello che puoi fare anche è fare clic destro e deselezionare “Mostra tutte le cartelle” per eliminare il resto della spazzatura che ha aggiunto, e ora ce l’hai solo nel tuo accesso rapido. Quindi tutto dipende se lo vuoi nell’accesso rapido o qui in basso o in entrambi. Se lo vuoi in entrambi, devi avere l’opzione “Mostra tutte le cartelle” selezionata per vederlo lì e poi puoi pinzarlo.

In realtà, nelle nuove versioni di Windows, questo verrà cambiato in “Home” molto presto, quindi funzionerà allo stesso modo a seconda di quando stai guardando il video. Quindi, ancora una volta, fai clic destro, mostra tutte le cartelle e poi trascinalo nel tuo accesso rapido, oppure potresti essere in grado di fare clic destro su di esso e scegliere “Aggiungi all’accesso rapido” a seconda della versione di Windows con cui stai lavorando, e questo funzionerà anche per Windows 10, quindi prova. Grazie per la visione e assicurati di iscriverti.