Come abilitare o disabilitare la funzionalità Intel TSX in Windows 10

Intel TSX (Transactional Synchronization Extensions) è una funzionalità hardware introdotta da Intel nel 2013 che consente di migliorare le prestazioni delle applicazioni che utilizzano transazioni. Tuttavia, non tutti i processori Intel supportano questa funzionalità e alcuni utenti potrebbero voler abilitarla o disabilitarla in base alle loro esigenze. In questo articolo, vedremo come abilitare o disabilitare la funzionalità Intel TSX in Windows 10.

Attivazione funzionalità Windows: Guida facile e veloce

Se stai cercando di abilitare o disabilitare la funzionalità Intel TSX in Windows 10, sei nel posto giusto. In questa guida, ti spiegheremo come farlo in modo facile e veloce.

Cosa è la funzionalità Intel TSX?

La funzionalità Intel TSX (Transactional Synchronization Extensions) è una tecnologia di elaborazione che consente di migliorare le prestazioni delle applicazioni che utilizzano transazioni software. Ciò significa che le applicazioni che utilizzano transazioni software possono beneficiare di un aumento delle prestazioni e di una maggiore affidabilità.

Come abilitare o disabilitare la funzionalità Intel TSX in Windows 10?

Per abilitare o disabilitare la funzionalità Intel TSX in Windows 10, segui questi semplici passaggi:

  1. Apri il menu Start e digita “cmd”.
  2. Clicca con il tasto destro del mouse su “Prompt dei comandi” e seleziona “Esegui come amministratore”.
  3. Digita il comando “bcdedit /set xsavedisable 0” per abilitare la funzionalità Intel TSX o “bcdedit /set xsavedisable 1” per disabilitarla.
  4. Premi il tasto “Invio” e riavvia il computer.

Ora hai abilitato o disabilitato la funzionalità Intel TSX in Windows 10.

Guida pratica per avviare la risoluzione dei problemi

Se sei un utente Windows 10 che utilizza applicazioni che richiedono la funzionalità Intel TSX, potresti avere bisogno di abilitarla o disabilitarla a seconda delle esigenze. In questo articolo, ti forniremo una guida pratica per avviare la risoluzione dei problemi relativi all’abilitazione o disabilitazione della funzionalità Intel TSX in Windows 10.

Passo 1: Controlla la compatibilità del processore

Prima di abilitare o disabilitare la funzionalità Intel TSX, è necessario verificare se il processore del tuo computer supporta questa funzionalità. Per farlo, apri il prompt dei comandi e digita il seguente comando:

wmic cpu get name

Se il tuo processore supporta la funzionalità Intel TSX, il nome del processore dovrebbe includere “Intel TSX-NI” nella descrizione. In caso contrario, non è possibile abilitare questa funzionalità.

Passo 2: Abilita o disabilita la funzionalità Intel TSX tramite il BIOS

Una volta verificata la compatibilità del processore, puoi procedere ad abilitare o disabilitare la funzionalità Intel TSX tramite il BIOS del tuo computer. Per farlo, riavvia il computer e premi il tasto corrispondente per accedere al BIOS (solitamente F2 o Canc). Una volta nel BIOS, cerca l’opzione per abilitare o disabilitare la funzionalità Intel TSX e modifica la sua impostazione di conseguenza. Salva le modifiche e riavvia il computer per applicare le modifiche.

Passo 3: Verifica l’efficacia delle modifiche

Dopo aver abilitato o disabilitato la funzionalità Intel TSX, è importante verificare se le modifiche hanno avuto l’effetto desiderato. Per farlo, avvia l’applicazione che richiede la funzionalità Intel TSX e controlla se funziona correttamente. In caso contrario, potrebbe essere necessario tornare al BIOS e verificare che l’impostazione sia stata modificata correttamente.

Seguendo questi tre semplici passaggi, puoi abilitare o disabilitare la funzionalità Intel TSX in Windows 10 e risolvere i problemi relativi all’utilizzo di applicazioni che richiedono questa funzionalità.

Guida definitiva alla risoluzione dei problemi di Windows 10



Guida definitiva alla risoluzione dei problemi di Windows 10

Se stai cercando di abilitare o disabilitare la funzionalità Intel TSX in Windows 10, questa guida ti fornirà le informazioni necessarie per farlo.

Prima di iniziare, è importante capire cosa sia la funzionalità Intel TSX. Si tratta di una tecnologia che consente di migliorare le prestazioni di certe applicazioni, in particolare quelle che utilizzano transazioni. Tuttavia, non tutte le CPU supportano questa tecnologia.

Per scoprire se la tua CPU supporta la funzionalità Intel TSX, devi eseguire alcuni controlli:

  1. Verifica il modello della tua CPU
  2. Controlla se la funzionalità Intel TSX è abilitata nel BIOS
  3. Verifica se la funzionalità Intel TSX è supportata dal sistema operativo

Per verificare il modello della tua CPU, puoi utilizzare il software CPU-Z, disponibile per il download gratuito online. Una volta installato, avvia il programma e cerca il modello della tua CPU nella scheda “CPU”.

Per controllare se la funzionalità Intel TSX è abilitata nel BIOS, devi riavviare il computer e accedere alle impostazioni del BIOS. La posizione esatta delle impostazioni varia in base al modello di computer. Cerca il menu “CPU” o “Advanced” e cerca la voce “Intel TSX”. Se la funzionalità è abilitata, disabilitarla. Se non è abilitata, lasciarla così.

Infine, per verificare se la funzionalità Intel TSX è supportata dal sistema operativo Windows 10, puoi eseguire i seguenti passaggi:

  1. Apri il “Prompt dei comandi” come amministratore
  2. Digita “bcdedit /set xsavedisable 0” e premi “Invio”
  3. Riavvia il computer
  4. Verifica se la funzionalità Intel TSX è stata abilitata dalle impostazioni del BIOS

Se la funzionalità Intel TSX è stata abilitata, puoi ora utilizzare le applicazioni che la richiedono. Se invece vuoi disabilitarla, segui i passaggi sopra descritti e disabilita la funzionalità nel BIOS.

Concludendo, la funzionalità Intel TSX può essere utile per migliorare le prestazioni di certe applicazioni, ma è importante verificare se la propria CPU la supporta e se è abilitata nel BIOS. Seguendo questa guida, puoi facilmente abilitare o disabilitare la funzionalità Intel TSX in Windows 10.


Guida pratica per attivare l’ibernazione su Windows

Se stai cercando di attivare l’ibernazione su Windows, sei nel posto giusto. L’ibernazione è una funzionalità importante che permette di salvare lo stato attuale del computer quando viene spento, in modo da riprendere il lavoro da dove lo si era lasciato quando si riaccende il computer.

Per attivare l’ibernazione su Windows, segui questi semplici passaggi:

  1. Apri il Prompt dei comandi come amministratore. Puoi farlo cercando “Prompt dei comandi” nella barra di ricerca di Windows, cliccando con il tasto destro del mouse sul risultato e selezionando “Esegui come amministratore”.
  2. Digita il comando powercfg /hibernate on e premi Invio.
  3. Attendi che il comando venga eseguito e chiudi il Prompt dei comandi.

Ora hai attivato l’ibernazione su Windows e puoi beneficiare di questa funzionalità quando spegni il computer.

Se in futuro vorrai disattivare l’ibernazione, basterà seguire lo stesso procedimento ma digitando powercfg /hibernate off al passaggio 2.

È importante notare che alcuni computer potrebbero non supportare l’ibernazione. In questo caso, il comando del passaggio 2 potrebbe non funzionare o l’opzione di attivazione dell’ibernazione potrebbe non essere disponibile nelle impostazioni di Windows.

Come abilitare o disabilitare la funzionalità Intel TSX in Windows 10

La funzionalità Intel TSX è un’opzione avanzata che può migliorare le prestazioni di alcune applicazioni su alcune CPU Intel. Se vuoi abilitare o disabilitare questa funzionalità su Windows 10, segui questi passaggi:

  1. Apri il Prompt dei comandi come amministratore.
  2. Digita il comando bcdedit /set xsavedisable 1 per disabilitare TSX o bcdedit /set xsavedisable 0 per abilitarlo.
  3. Premi Invio e chiudi il Prompt dei comandi.

È importante notare che questa funzionalità non è disponibile su tutte le CPU Intel e che il suo impatto sulle prestazioni può variare a seconda dell’applicazione utilizzata. In caso di problemi, è sempre possibile tornare indietro e disabilitare la funzionalità.

È importante seguire le istruzioni con attenzione e fare attenzione a eventuali avvertenze o limitazioni legate al proprio hardware.

Abilita o disabilita la capacità TSX Intel in Windows 10

Come abilitare o disabilitare la funzionalità Intel TSX su Windows 10. È possibile che si desideri abilitare o disabilitare la capacità di sincronizzazione transazionale Intel TSX per i processori che supportano questa funzione. Le estensioni Intel TSX sono un’estensione dell’architettura di istruzioni x86 che aggiunge supporto alla memoria transazionale hardware, accelerando l’esecuzione del software in processi multipli attraverso l’eliminazione del locking inutilizzato. Secondo riferimenti specifici, le estensioni TSX possono offrire un aumento del 40% delle prestazioni delle applicazioni in carichi di lavoro specifici e fino a quattro o cinque volte più transazioni di database al secondo (TPS). Le estensioni di sincronizzazione transazionale Intel TSX consentono al processore di determinare dinamicamente se i thread devono essere eseguiti attraverso sezioni critiche protette da locking e di serializzare solo quando necessario, consentendo al processore di esporre ed esplorare la concorrenza nascosta in un’applicazione a causa di una sincronizzazione dinamica non necessaria. Vengono fornite interfacce software per specificare le regioni di codice per l’esecuzione transazionale, come HLLE (Synchronization-Transactional Extensions for Legacy Compatibility) per programmatori che preferiscono la compatibilità con le versioni precedenti del modello di programmazione di esclusione mutua convenzionale e desiderano eseguire software abilitato per HLLE su hardware legacy ma vogliono sfruttare le nuove capacità del blocco di memoria a supporto di funzioni intrinseche di hardware TSX. HLLE è solo per Windows. TLRL (Restricted Transactional Memory) è un’interfaccia di insieme di istruzioni che comprende le istruzioni XBEGIN e XEND per definire regioni transazionali in modo più flessibile rispetto a HLLE. TLRL è per programmatori che preferiscono un’interfaccia flessibile per l’esecuzione transazionale. Per abilitare o disabilitare la capacità TSX su Windows 10, seguire i seguenti passaggi: Per disabilitare Intel TSX tramite il registro, avviare il prompt dei comandi in modalità elevata, fare clic su Start, digitare “cmd” e premere contemporaneamente “Ctrl + Shift + Invio”, copiare e incollare il seguente comando e premere Invio: REG ADD “HKEY_LOCAL_MACHINESYSTEMCurrentControlSetControlSession ManagerKernel” /v “Fetaures” /t REG_DWORD /d 0 /f. Riavviare il computer affinché le modifiche abbiano effetto. Per abilitare Intel TSX tramite il registro, avviare il prompt dei comandi in modalità elevata, copiare e incollare il seguente comando e premere Invio: REG ADD “HKEY_LOCAL_MACHINESYSTEMCurrentControlSetControlSession ManagerKernel” /v “Features” /t REG_DWORD /d 1 /f. Riavviare il computer affinché le modifiche abbiano effetto. Si consiglia di eseguire questi passaggi solo se si conosce bene il Registro di Windows e se si è sicuri delle implicazioni delle modifiche che si apportano. Si consiglia inoltre di effettuare un backup del Registro di sistema prima di apportare modifiche. Si prega di fare riferimento alla descrizione del video per ulteriori informazioni e avvertenze. Se questo articolo ti è stato utile, lascia un commento e grazie per averci seguito.