Come abilitare o disabilitare il letargo utilizzando la riga di comando powercfg in Windows 11/10

Il letargo è una funzione utile di Windows che consente di mettere il computer in uno stato di basso consumo energetico senza perdere le informazioni e le applicazioni aperte. Tuttavia, ci possono essere situazioni in cui è necessario abilitare o disabilitare questa funzione a seconda delle esigenze. In questo articolo, vedremo come utilizzare la riga di comando powercfg in Windows 11/10 per abilitare o disabilitare il letargo. Questo può essere particolarmente utile per coloro che preferiscono utilizzare la riga di comando invece delle opzioni grafiche del sistema operativo.

Aprire la shell di Windows: guida rapida

La shell di Windows è un’interfaccia utente grafica che permette di interagire con il sistema operativo. È possibile aprirla in diversi modi, ma la via più semplice e immediata è utilizzando la tastiera.

Per aprire la shell di Windows in Windows 11/10, segui questi passaggi:

1. Premi il tasto “Windows” sulla tastiera.
2. Digita “cmd” nella barra di ricerca e premi “Invio”.
3. Verrà aperta la finestra della shell di Windows, dove potrai inserire i comandi.

Adesso che hai aperto la shell di Windows, puoi utilizzarla per abilitare o disabilitare il letargo del tuo sistema operativo utilizzando la riga di comando “powercfg”.

Ecco come abilitare o disabilitare il letargo utilizzando la riga di comando powercfg:

1. Apri la shell di Windows seguendo i passaggi sopra descritti.
2. Digita “powercfg -h on” per abilitare il letargo o “powercfg -h off” per disabilitarlo.
3. Premi “Invio” per eseguire il comando.

Nota: il comando “powercfg -h on” abiliterà il letargo del sistema operativo, mentre “powercfg -h off” lo disabiliterà. Se decidi di disabilitare il letargo, il tuo computer non entrerà più in modalità di sospensione.

Utilizzando il comando “powercfg”, puoi abilitare o disabilitare il letargo del tuo computer in pochi passaggi. Ricorda sempre di verificare attentamente i comandi che inserisci nella shell di Windows per evitare di causare problemi al tuo sistema operativo.

Aprire il CMD durante l’installazione di Windows: ecco come

Quando si installa Windows 11 o Windows 10, è possibile che si voglia accedere al prompt dei comandi (CMD) per eseguire alcune operazioni, come la formattazione del disco rigido o la creazione di una partizione. Tuttavia, l’accesso al CMD non è immediatamente disponibile durante l’installazione di Windows. In questo articolo, vedremo come aprire il CMD durante l’installazione di Windows.

Passaggio 1: Avviare il computer con il supporto di installazione di Windows 11/10 inserito nel PC. Una volta che si è arrivati alla schermata di installazione di Windows, premere il tasto Shift + F10 sulla tastiera. Ciò aprirà una finestra del prompt dei comandi.

Passaggio 2: In alternativa, è possibile accedere al CMD durante l’installazione di Windows anche attraverso la schermata di installazione di Windows. Per farlo, fare clic sul pulsante “Ripara il computer” situato nell’angolo in basso a sinistra della schermata di installazione.

Passaggio 3: Nella schermata successiva, scegliere l’opzione “Risoluzione dei problemi” e poi “Opzioni avanzate”.

Passaggio 4:

Passaggio 5: Una volta aperto il CMD, è possibile utilizzare la riga di comando powercfg per abilitare o disabilitare il letargo in Windows 11/10. Ad esempio, per disabilitare il letargo, digitare il comando “powercfg /hibernate off” e premere Invio.

Una volta aperto il CMD, è possibile utilizzare la riga di comando powercfg per abilitare o disabilitare il letargo in Windows 11/10.

Hello everyone, how are you doing? In today’s tutorial, I’m going to show you how to enable hibernation mode on your Windows 11 computer. This should be a pretty straightforward process, so let’s get started.

Step 1: Open Control Panel

To begin, open the search menu and type in “Control Panel”. The best result should be “Control Panel”, so go ahead and open it.

Step 2: Change View Settings

Once you have Control Panel open, make sure you select the “View by” option and set it to “Large Icons”. This will provide a more organized and easier-to-navigate view. Next, navigate to the “Power Options” section.

Step 3: Customize Power Button Settings

Within the “Power Options” section, look for the setting that says “Choose what the power button does” on the left side of the screen. Click on it to open the customization options.

Step 4: Enable Hibernation

Now, select the option that says “Change settings that are currently unavailable”. This will unlock additional settings, including the option to enable hibernation.

Step 5: Check for Hibernation Option

If your computer supports hibernation, you should see an option listed here. However, if for some reason it is missing, you can try another method. Open the search menu, type in “cmd”, and select the best match which will be “Command Prompt”. Right-click on it and select “Run as administrator”.

Step 6: Paste Command

Once the Command Prompt window opens, you’ll find a command in the description of my video (or article) that you can copy. Copy the command and right-click on the top bar of the Command Prompt window. Select “Edit” and then “Paste”.

Step 7: Check Compatibility

If you come across the message “The request is not supported”, it means that your hardware does not support hibernation. In this case, unfortunately, you won’t be able to enable hibernation on your computer. However, if your hardware does support it, simply restart your computer and you should be able to enable the hibernation settings.

Conclusion

And that’s it! Enabling hibernation mode on your Windows 11 computer is a pretty straightforward process. I hope this tutorial was able to help you out. If you have any questions, feel free to reach out. Goodbye for now, and I look forward to sharing more tutorials with you in the future.