Che cos’è un computer a battitura d’aria? Puoi entrare in uno?

Un computer a battitura d’aria è una macchina composta da un insieme di tubi elettromeccanici che utilizza l’aria per trasportare informazioni attraverso un sistema di ventole e valvole. Questi computer sono stati sviluppati negli anni ’50 e ’60 come alternativa ai primi computer elettronici a valvole termoioniche.

Entrare in un computer a battitura d’aria non è una cosa comune, in quanto questi dispositivi sono stati sostituiti da tecnologie più avanzate negli anni successivi. Tuttavia, esistono ancora alcuni esemplari funzionanti conservati in musei e collezioni private. Se si avesse l’opportunità di entrare in uno di questi computer, si potrebbe ammirare da vicino il complicato sistema di tubi e valvole che permetteva di elaborare dati in modo meccanico grazie all’aria compressa.

Computer all-in-one: definizione e caratteristiche

Un computer all-in-one è un tipo di computer che combina il monitor e il computer in un unico dispositivo. Questo significa che l’unità centrale, la scheda madre, il processore e gli altri componenti hardware sono tutti integrati all’interno del monitor. Questo rende il computer all-in-one più compatto e facile da installare rispetto a un tradizionale desktop.

Uno dei principali vantaggi di un computer all-in-one è la sua estetica. Grazie al design integrato, il computer all-in-one ha un aspetto pulito e moderno che si adatta bene a qualsiasi ambiente domestico o professionale. Inoltre, poiché non ci sono cablaggi visibili, il computer all-in-one è molto più ordinato rispetto a un tradizionale desktop.

Un altro vantaggio dei computer all-in-one è la facilità d’uso. Grazie alla loro progettazione integrata, questi computer sono molto facili da installare e utilizzare. Non è necessario preoccuparsi di collegare un sacco di cavi e di dover trovare il posto giusto per l’unità centrale. Tutto ciò che serve è il monitor e un paio di cavi per la tastiera e il mouse.

I computer all-in-one sono disponibili in una vasta gamma di dimensioni e specifiche tecniche. Ci sono modelli adatti per l’uso domestico, come la navigazione web, la gestione delle e-mail e la visualizzazione di foto e video. Ci sono anche modelli più potenti adatti per l’uso professionale, come la modellazione 3D, la progettazione grafica e l’elaborazione di video.

In generale, i computer all-in-one sono una scelta eccellente per chi cerca un computer facile da usare e dal design elegante. Tuttavia, è importante notare che i computer all-in-one possono essere più costosi rispetto a un tradizionale desktop. Inoltre, se un componente hardware si rompe, potrebbe essere necessario sostituire l’intero dispositivo, invece di sostituire solo la parte difettosa.

Grazie alla loro progettazione integrata, questi computer sono molto facili da installare e utilizzare, e sono disponibili in una vasta gamma di dimensioni e specifiche tecniche.

I tipi di computer: guida completa alle varie categorie

Se stai leggendo questo articolo, probabilmente hai sentito parlare di computer a battitura d’aria. Ma cosa sono esattamente? In realtà, non esiste una definizione ufficiale di questo termine. Alcune fonti lo usano per riferirsi a computer che non hanno bisogno di essere collegati a una presa di corrente, ma che funzionano grazie all’energia cinetica generata dalla battitura delle dita sulla tastiera.

Indipendentemente dal fatto che i computer a battitura d’aria esistano o meno, è importante conoscere i tipi di computer che esistono sul mercato. In questo modo, potrai fare una scelta informata quando deciderai di acquistare un nuovo dispositivo.

Desktop

I computer desktop sono i tradizionali PC da scrivania, che solitamente si compongono di un case, un monitor, una tastiera e un mouse. Sono ideali per chi ha bisogno di un dispositivo potente, che possa eseguire applicazioni pesanti come i videogiochi o il software di editing video. Inoltre, grazie alla possibilità di aggiungere componenti hardware come schede video o di rete, i desktop offrono una maggiore flessibilità rispetto ad altri tipi di computer.

Portatili

I computer portatili sono dispositivi compatti che permettono di lavorare ovunque ci si trovi. Solitamente, sono dotati di una batteria che consente di utilizzarli senza bisogno di una presa di corrente per diverse ore. Grazie alla loro portabilità, i portatili sono ideali per chi viaggia spesso o per chi ha bisogno di lavorare in diversi ambienti. Tuttavia, a causa delle loro dimensioni ridotte, i portatili possono essere meno potenti dei desktop e meno flessibili in termini di aggiornamenti hardware.

Tablet

I tablet sono dispositivi simili ai portatili, ma senza tastiera fisica. Solitamente, vengono utilizzati per navigare su Internet, guardare video o leggere documenti. Grazie alla loro leggerezza e compattezza, i tablet sono ideali per chi viaggia spesso o per chi ha bisogno di un dispositivo facile da trasportare. Tuttavia, a causa delle loro dimensioni ridotte, i tablet possono essere meno potenti dei portatili e meno indicati per lavori che richiedono l’utilizzo di applicazioni pesanti.

All-in-one

Gli all-in-one sono computer che integrano il monitor, il case e gli altri componenti hardware in un unico dispositivo. Grazie alla loro compattezza e alla loro eleganza, gli all-in-one sono ideali per chi ha poco spazio sulla scrivania o per chi vuole un dispositivo che si integri perfettamente nell’arredamento della casa o dell’ufficio. Tuttavia, a causa della loro configurazione, gli all-in-one possono essere meno flessibili dei desktop e meno indicati per chi vuole aggiornare o sostituire i singoli componenti hardware.

Questi sono solo alcuni dei tipi di computer disponibili sul mercato. Ognuno di essi ha i suoi pro e i suoi contro, e la scelta dipenderà dalle esigenze e dalle preferenze personali di ogni individuo.

Monitor PC: cos’è e come funziona questo dispositivo

Monitor PC: cos’è e come funziona questo dispositivo

Il monitor PC è uno dei componenti principali di un computer, anche se a volte viene sottovalutato. Si tratta di uno schermo che consente di visualizzare le immagini e i dati elaborati dal computer.

Cos’è un computer a battitura d’aria? Si tratta di una macchina da scrivere meccanica, utilizzata prima dell’avvento dei computer per scrivere documenti e testi.

Tornando al monitor PC, è importante sapere che esistono diversi tipi di schermi: a tubo catodico, LCD, LED, OLED e così via. Tuttavia, il funzionamento di base di tutti i monitor è abbastanza simile.

Il monitor PC riceve i dati elaborati dal computer attraverso un cavo video, che può essere VGA, DVI, HDMI o DisplayPort. Una volta ricevuti i dati, il monitor utilizza la tecnologia dello schermo per visualizzare le immagini.

In particolare, i monitor a tubo catodico funzionano attraverso l’emissione di raggi catodici, che vengono indirizzati verso i punti di un rivestimento di fosforo sullo schermo. I monitor moderni, invece, utilizzano tecnologie diverse come l’LCD o l’LED.

In ogni caso, il monitor PC è un componente fondamentale del computer, poiché permette all’utente di visualizzare i dati e interagire con il sistema operativo e le applicazioni installate. Senza il monitor, il computer sarebbe inutilizzabile.

Grazie ad esso, l’utente può visualizzare le immagini e i dati elaborati dal sistema, e interagire con il computer in modo efficace.

I migliori PC all-in-one del 2021: scopri la nostra selezione

Se stai cercando un computer all-in-one, sei nel posto giusto. In questo articolo parleremo dei migliori PC all-in-one del 2021. Ma prima di entrare nel dettaglio, forse è meglio capire cosa sia un computer a battitura d’aria.

Un computer a battitura d’aria è un dispositivo che permette di digitare testo senza l’uso di una tastiera fisica. Invece, si utilizza un dispositivo che rileva i movimenti delle dita nell’aria, come ad esempio un sensore di movimento, per digitare le lettere. Questo tipo di dispositivo è spesso utilizzato da chi ha difficoltà motorie o da chi vuole digitare in modo più veloce e preciso.

Tornando ai PC all-in-one, questi sono dei computer che hanno tutto integrato in un unico dispositivo. Schermo, processore, memoria RAM, hard disk e altre componenti sono tutti racchiusi all’interno dello stesso dispositivo. Questo significa che non c’è bisogno di avere un computer tower separato e un monitor.

Nella nostra selezione dei migliori PC all-in-one del 2021, abbiamo tenuto conto di diverse caratteristiche come la potenza del processore, la quantità di memoria RAM e l’ampiezza dello schermo. Abbiamo anche considerato il design e la facilità d’uso.

Il primo della nostra lista è il Microsoft Surface Studio 2. Questo PC all-in-one è perfetto per chi lavora con la grafica e il design. Ha uno schermo touchscreen da 28 pollici con una risoluzione di 4500×3000 pixel. Il processore è un Intel Core i7 di ottava generazione con una scheda grafica dedicata NVIDIA GeForce GTX 1070. La memoria RAM è di 16 GB e lo storage è un SSD da 1 TB. Inoltre, il design è elegante e minimalista.

Il secondo della lista è l’Apple iMac 27 pollici con display Retina 5K. Questo PC all-in-one ha uno schermo da 27 pollici con una risoluzione di 5120×2880 pixel. Il processore è un Intel Core i5 di nona generazione con una scheda grafica AMD Radeon Pro 5300. La memoria RAM è di 8 GB e lo storage è un hard disk da 1 TB. Il design è semplice ed elegante, come tutti i prodotti Apple.

Il terzo della nostra lista è il Dell XPS 27. Questo PC all-in-one ha uno schermo touchscreen da 27 pollici con una risoluzione di 3840×2160 pixel. Il processore è un Intel Core i7-7700 con una scheda grafica AMD Radeon RX 570. La memoria RAM è di 16 GB e lo storage è un SSD da 512 GB. Il design è elegante e moderno, perfetto per chi cerca un PC all-in-one dalle prestazioni elevate.

Speriamo che la nostra selezione ti sia stata utile per scegliere il tuo prossimo dispositivo.

Rubare i dati in modalità wireless da un sistema a battitura d’aria

Air Gap Systems: Potenziali minacce di sicurezza

Lei potrebbe rimanere interdetto alla lettura di un titolo che dice che i sistemi air gap possono perdere dati attraverso i cavi SATA. In generale, i sistemi air gap sono considerati tra i più sicuri al mondo poiché non sono collegati a reti esterne o, in alcuni casi, sono collegati solo a una rete isolata fisicamente dall’Internet. Tuttavia, non possiedono tecnologie wireless come Bluetooth, Wi-Fi o LTE. Quindi, l’unico modo per esfiltrare dati o hackerare un sistema air gap sarebbe inserire una chiavetta USB per copiare i file o diffondere un virus nel sistema tramite la chiavetta USB, come fece la NSA con Stuxnet per attaccare il programma nucleare iraniano. Altrimenti, si potrebbe scattare una foto dello schermo del computer attraverso una finestra se i dati necessari sono visualizzati in quel modo. In alternativa, potrebbe essere possibile utilizzare un cavo SATA nel PC della vittima come antenna e trasferire i dati in modalità wireless, a condizione che si sia già compromesso il dispositivo. E’ importante sottolineare questo punto.

Nonostante vengano considerati sistemi estremamente sicuri, i sistemi air gap spesso non ricevono aggiornamenti di sicurezza o verifiche di sicurezza frequenti. Le pratiche di sicurezza adottate per questi sistemi sono generalmente meno rigide. Quindi, se si riesce a violare la sicurezza di questi sistemi, la probabilità che il malware venga rimosso dal sistema sarà molto più bassa rispetto a un normale PC connesso a Internet.

Un video tratto dalla Ben Gurion University dimostra questa hack. Nel video si vede il PC della vittima, che è air gap, e il PC dell’attaccante, che, stranamente, usa Windows 10, mentre la vittima usa Ubuntu. La vittima ha appena digitato il suo messaggio segreto, che viene trasmesso senza fili all’attaccante tramite il cavo SATA. L’attaccante riceve il messaggio sul suo schermo. Ora potrebbe sembrare il momento di panico, ma, in realtà, esistono tecniche di mitigazione per questo tipo di problema.

Utilizzo di cavi SATA come antenne radio

È possibile trasformare qualsiasi pezzo di metallo in un’antenna radio. Se attraverso un pezzo di metallo passa una corrente elettrica, esso emette segnali elettromagnetici che possono essere utilizzati per codificare i dati. Ogni volta che il disco rigido esegue una lettura o scrittura, si emettono segnali radio. Il malware può creare funzioni di lettura e scrittura specifiche che generano onde radio molto precise contenenti dati sensibili. Il laptop Windows in questo esempio video ascolta con le sue antenne radio e quindi legge questi dati a distanza senza alcun collegamento di cavi tra i due computer.

Tecniche di mitigazione

Anche se è possibile utilizzare i cavi SATA per trasmettere dati, tale metodo non è estremamente efficace. In questo video di esempio, il PC vittima e l’attaccante si trovano sulla stessa scrivania perché questa hack funziona solo a una distanza di circa un metro. È possibile che il ricercatore abbia utilizzato un cavo SATA non schermato invece di un cavo SATA schermato con alluminio intrecciato. Questi ultimi costano un po’ di più rispetto ai normali cavi SATA, ma sarebbe ragionevole acquistarne 10 o 15 per costruire un sistema air gap altamente sicuro, soprattutto se si considera che le informazioni memorizzate in quel sistema sono estremamente importanti.

Un altro modo per ridurre l’emissione di segnali elettromagnetici (EMF) da un sistema air gap è utilizzare cavi schermati. Ci sono anche case per PC progettati per bloccare l’EMF o addirittura avvolgere il case del PC in alluminio la cui azione ridurrà l’EMF che fuoriesce dal computer. Altre tecniche di mitigazione suggerite dal ricercatore includono l’installazione di driver dedicati per rilevare operazioni di lettura o scrittura anormali e impedire che il sistema venga compromesso. Si potrebbe anche adottare migliore sicurezza policy per i sistemi air gap, trattandoli come sistemi che necessitano di verifiche periodiche, aggiornamenti e protezione contro malware.

Anche se le possibilità di utilizzare i cavi SATA come antenne radio per esfiltrare dati da sistemi air gap esistono, la probabilità che un attaccante possa avvicinarsi fisicamente al sistema o posizionare un dispositivo in prossimità del sistema per leggere i segnali elettromagnetici è considerevole. Pertanto, l’applicazione di politiche di sicurezza adeguate e la protezione dei sistemi air gap possono ridurre notevolmente il rischio di sfruttamento.

Mantenere i propri sistemi air gap sicuri è fondamentale per proteggere dati sensibili e impedire intrusioni indesiderate. Nonostante la loro reputazione di sicurezza, i sistemi air gap richiedono una costante attenzione alla sicurezza per evitare potenziali vulnerabilità.