Cerca le impostazioni in Windows 10 – autorizzazioni, cronologia, ricerca di Windows

Windows 10 è uno dei sistemi operativi più diffusi al mondo e offre una vasta gamma di impostazioni personalizzabili per gli utenti. Tuttavia, trovare le impostazioni giuste può essere difficile per chi non è esperto. In questo articolo, esploreremo le impostazioni di autorizzazione, la cronologia e la ricerca di Windows 10. Vedremo come accedere a queste impostazioni e come utilizzarle per personalizzare il sistema operativo in base alle proprie preferenze e necessità.

Guida completa: come ottenere tutte le autorizzazioni su Windows 10

Windows 10 è un sistema operativo molto potente, ma per sfruttarlo al massimo è necessario avere tutte le autorizzazioni necessarie. In questo articolo, ti guideremo attraverso i passaggi per ottenere tutte le autorizzazioni su Windows 10.

Cerca le impostazioni in Windows 10

Per iniziare, dovrai cercare le impostazioni in Windows 10. Ci sono diversi modi per farlo, ma il più semplice è fare clic sul pulsante Start e digitare “impostazioni”.

In alternativa, puoi premere la combinazione di tasti Windows + I per aprire direttamente le impostazioni.

Autorizzazioni

Una volta aperte le impostazioni, cerca la voce “Privacy”. Qui troverai diverse opzioni relative alle autorizzazioni, come ad esempio l’accesso alla fotocamera, al microfono, ai contatti e così via. Fai clic su ciascuna voce per accedere alle impostazioni di autorizzazione specifiche.

Per esempio, se vuoi concedere l’autorizzazione all’app Fotocamera, fai clic sulla voce “Fotocamera” e accendi l’interruttore “Consenti alle app di accedere alla fotocamera”.

Inoltre, puoi anche gestire le autorizzazioni delle app che hai già installato. Per farlo, vai nella sezione “Autorizzazioni delle app” e seleziona l’app di tuo interesse. Qui potrai abilitare o disabilitare le autorizzazioni specifiche per quell’app.

Cronologia

Un’altra sezione importante delle impostazioni riguarda la cronologia. Qui puoi gestire la cronologia delle attività, come la cronologia di navigazione, la cronologia di ricerca e così via.

Puoi disabilitare completamente la cronologia o gestirla in modo più specifico, come ad esempio eliminando la cronologia di navigazione solo per un determinato periodo di tempo.

Ricerca di Windows

Qui troverai diverse opzioni per personalizzare la ricerca, come ad esempio la possibilità di cercare solo nei file locali o solo su Internet.

Inoltre, puoi anche gestire le autorizzazioni per le app che utilizzano la ricerca di Windows. Per farlo, vai nella sezione “Autorizzazioni della ricerca” e seleziona l’app di tuo interesse. Qui potrai abilitare o disabilitare le autorizzazioni specifiche per quell’app.

Impostazioni Windows 10: La Guida Completa per Trovarle Facilmente

Windows 10 è un sistema operativo avanzato che offre molte funzioni e impostazioni personalizzabili. Tuttavia, trovare le impostazioni giuste può essere un po’ complicato per i nuovi utenti. In questo articolo, ti guideremo attraverso le impostazioni di Windows 10 e ti mostreremo come trovarle rapidamente e facilmente.

Cerca le impostazioni in Windows 10

La prima cosa da fare è aprire il menu Start di Windows 10. Per farlo, fai clic sul pulsante Start nell’angolo in basso a sinistra dello schermo o premi il tasto Windows sulla tastiera. Qui, troverai un’opzione chiamata “Impostazioni”, che ti porterà alle impostazioni di Windows 10.

Una volta aperte le impostazioni di Windows 10, puoi esplorare le diverse sezioni per personalizzare il tuo sistema operativo. Tuttavia, se hai bisogno di trovare una specifica impostazione, puoi utilizzare la funzione di ricerca di Windows. Per farlo, fai clic sulla barra di ricerca nell’angolo in alto a destra della finestra delle impostazioni.

Ad esempio, se stai cercando le autorizzazioni per le app, digita “autorizzazioni” nella barra di ricerca. Windows 10 ti mostrerà tutte le impostazioni relative alle autorizzazioni delle app. Questo è un ottimo modo per trovare rapidamente le impostazioni che stai cercando.

Cronologia di Windows

Windows 10 tiene traccia di molte attività dell’utente, come la cronologia di navigazione, la cronologia delle ricerche e la cronologia delle attività. Tuttavia, se non desideri che Windows tenga traccia di queste attività, puoi disattivare la cronologia di Windows.

Per disattivare la cronologia di Windows, vai alle impostazioni di Windows 10 e fai clic su “Privacy”. Qui, troverai un’opzione chiamata “Cronologia delle attività”. Fai clic su di essa e disattiva l’opzione “Conserva la cronologia delle attività su questo dispositivo”. In questo modo, Windows 10 non traccerà più le tue attività.

Autorizzazioni delle app

Le app in Windows 10 richiedono spesso l’autorizzazione per accedere a diverse funzioni del tuo dispositivo, come la fotocamera, il microfono o i contatti. Tuttavia, se non desideri concedere alcune autorizzazioni, puoi modificarle facilmente.

Per modificare le autorizzazioni delle app in Windows 10, vai alle impostazioni di Windows 10 e fai clic su “Privacy”. Qui, troverai un’opzione chiamata “Autorizzazioni app”. Fai clic su di essa e troverai tutte le autorizzazioni delle app. Puoi modificare le autorizzazioni per ogni singola app.

Come visualizzare la cronologia delle attività del tuo PC: guida completa

Se stai cercando di monitorare le attività del tuo PC o vuoi semplicemente tenere traccia di ciò che fai sul tuo computer, la cronologia delle attività può esserti molto utile. In questa guida completa, ti spiegheremo come visualizzare la cronologia delle attività del tuo PC in modo semplice e veloce.

Cerca le impostazioni in Windows 10

Per accedere alla cronologia delle attività, devi prima trovare le impostazioni sul tuo PC con Windows 10. Per farlo, cerca l’icona dell’ingranaggio nel menu Start o premi il tasto Windows + I sulla tastiera per aprire le Impostazioni.

Autorizzazioni

Una volta che sei nelle impostazioni, cerca la sezione “Privacy” e fai clic su di essa. Qui troverai diverse opzioni per la privacy del tuo PC, tra cui la cronologia delle attività. Assicurati che l’opzione “Cronologia delle attività” sia attivata.

Cronologia

Ora che hai attivato la cronologia delle attività, puoi accedere alla tua cronologia. Per farlo, vai su “Cronologia delle attività” nella sezione Privacy delle impostazioni. Qui vedrai una lista di tutte le tue attività recenti, come le app che hai aperto o i file che hai modificato.

Puoi anche filtrare la tua cronologia per tipo di attività o data. Ad esempio, se vuoi vedere solo le app che hai aperto oggi, puoi selezionare “App” e “Oggi” come filtri.

Ricerca di Windows

Un’altra funzione utile della cronologia delle attività è la ricerca di Windows. Puoi cercare qualsiasi cosa tu abbia fatto sul tuo PC semplicemente digitando una parola chiave nella barra di ricerca in alto nella cronologia delle attività.

Con questa guida completa, sei pronto per iniziare a monitorare la tua cronologia delle attività e trovare facilmente ciò che stai cercando.

Guida rapida: sbloccare la barra di ricerca su Windows 10

Se hai problemi con la barra di ricerca di Windows 10, non sei solo. Molti utenti hanno riscontrato errori e problemi di funzionamento con questa funzione di ricerca integrata. Fortunatamente, esiste una soluzione semplice per sbloccare la barra di ricerca su Windows 10.

Cerca le impostazioni in Windows 10

Per cominciare, cerca “impostazioni” nella barra di ricerca di Windows 10 e seleziona l’app “Impostazioni” che appare nei risultati di ricerca.

Nota: Assicurati di avere i permessi di amministratore per modificare le impostazioni del sistema.

Nella finestra delle impostazioni, clicca su “Cortana” o “Ricerca” (a seconda della versione di Windows 10 che stai utilizzando).

Nota: Se stai utilizzando una versione precedente a Windows 10 1903, dovrai selezionare “Cortana”. Se stai utilizzando Windows 10 1903 o versioni successive, seleziona “Ricerca”.

Autorizzazioni di ricerca

In questa sezione, assicurati che le autorizzazioni di ricerca siano attivate. In caso contrario, la barra di ricerca non funzionerà correttamente. Per attivare le autorizzazioni di ricerca, segui questi passaggi:

  1. Clicca su “Autorizzazioni di ricerca”.
  2. Assicurati che l’interruttore “Consenti a Cortana di accedere alle mie informazioni” sia attivato.
  3. Assicurati che l’interruttore “File, app e impostazioni” sia attivato.

Nota: Se stai utilizzando Windows 10 1903 o versioni successive, assicurati che l’interruttore “Consenti la ricerca Windows per accedere alle mie informazioni” sia attivato.

Cronologia di ricerca

Oltre alle autorizzazioni di ricerca, potresti anche dover cancellare la cronologia di ricerca per sbloccare la barra di ricerca. Segui questi passaggi per cancellare la cronologia di ricerca:

  1. Clicca su “Cronologia di ricerca”.
  2. Clicca su “Cancella cronologia di ricerca”.
  3. Seleziona “Sì” per confermare l’eliminazione della cronologia di ricerca.

Nota: La cancellazione della cronologia di ricerca elimina tutte le ricerche recenti dalla barra di ricerca di Windows 10.

Ricerca di Windows

Se la barra di ricerca di Windows 10 continua a non funzionare dopo aver attivato le autorizzazioni di ricerca e cancellato la cronologia di ricerca, potrebbe essere necessario riavviare il servizio di ricerca di Windows. Segui questi passaggi:

  1. Apri il “Prompt dei comandi” come amministratore.
  2. Inserisci il seguente comando: net stop wsearch
  3. Attendi che il servizio di ricerca di Windows venga interrotto.
  4. Inserisci il seguente comando: net start wsearch
  5. Attendi che il servizio di ricerca di Windows venga riavviato.

Nota: Il riavvio del servizio di ricerca di Windows può richiedere alcuni minuti.

Conclusione

Sbloccare la barra di ricerca su Windows 10 può sembrare complicato, ma seguendo questi semplici passaggi, puoi risolvere rapidamente i problemi di funzionamento della barra di ricerca. Assicurati di attivare le autorizzazioni di ricerca, cancellare la cronologia di ricerca e, se necessario, riavviare il servizio di ricerca di Windows per garantire il corretto funzionamento della barra di ricerca.

Come cancellare la cronologia di ricerca di Windows 10 e ripetere le attività recenti [tutorial]

Ciao a tutti, come state? Sono qui, MD Tech, con un altro tutorial veloce. Nel tutorial di oggi vedremo come cancellare la cronologia delle ricerche di Windows 10 e impedire che appaiano le attività recenti. Questo dovrebbe essere un tutorial abbastanza semplice, quindi senza indugi, iniziamo subito.

Passaggio 1: Aprire il menu Start e selezionare le impostazioni

Per iniziare, apriamo il menu Start e selezioniamo l’icona dell’ingranaggio delle impostazioni sulla sinistra. Quando ci sovrapporremo con il mouse, vedremo che si tratta delle impostazioni. Clicchiamo sulla voce “Impostazioni”.

Passaggio 2: Selezionare la scheda di ricerca

Selezioniamo la scheda “Ricerca” sulla sinistra. Potrebbe essere necessario scorrere un po’ verso il basso per trovarla.

Passaggio 3: Gestire le autorizzazioni e la cronologia

Sulla destra, scorriamo verso il basso finché non arriviamo alla sezione “Cronologia”. Qui troveremo l’opzione “Cancella cronologia delle ricerche del dispositivo”. Selezioniamo questa opzione per cancellare la cronologia delle ricerche sul nostro dispositivo.

Oltre a cancellare la cronologia, possiamo anche impedire che venga tracciata in futuro. Possiamo farlo spostando l’interruttore sopra l’opzione “Cronologia di ricerca su questo dispositivo per migliorare le suggerimenti di ricerca”. Spostiamo l’interruttore in posizione “Off” per disattivare la tracciatura.

Passaggio 4: Applicare le modifiche

Una volta eseguiti questi passaggi, non è necessario fare clic su “Salva” o altro. Chiudiamo semplicemente questa finestra e le modifiche avranno effetto immediatamente.

Come sempre, grazie a tutti voi per aver guardato questo breve tutorial. Spero di essere stato d’aiuto e non vedo l’ora di vedervi nel prossimo tutorial. Arrivederci!